pannelli fotovoltaici
pannelli fotovoltaici
Cronaca

Truffa degli impianti fotovoltaici, il processo si conclude con sei condanne

Due anni e sei mesi per un ex dirigente dell'Ufficio tecnico del Comune di Trani

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Si conclude con sei condanne nonostante le richieste di assoluzione della Procura, il cosiddetto processo sul fotovoltaico che nel 2012 sfociò anche in manette e sequestri. Il Tribunale collegiale di Trani ha condannato a due anni e 6 mesi di reclusione, per l'accusa di truffa continuata ed aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche l'ingegner Giuseppe Affatato, ex dirigente dell'Ufficio Tecnico del Comune di Trani e l'imprenditore lucano, ma residente in Germania, Antonio Nunziata.

Condannati per lo stesso reato, nonché per associazione per delinquere, l'imprenditore molisano Manuel Taddei e i progettisti Vincenzo Di Gennaro e Marco Di Martino; i tre sono stati condannati a due anni e dieci mesi. I cinque sono stati condannati in solido ad una previsionale di 20mila euro in favore del Comune di Trani e di 50mila euro in favore della società per azioni Gse.

La sesta condanna è a caricato della srl unipersonale Radiazione, quale persona giuridica, per 400mila euro. Incidenza ha avuto la prescrizione sia a favore delle cinque persone condannate per altri reati, sia per gli altri nove imputati per cui è stato dichiarato non doversi procedere: Tommaso Cormio, Emanuele Sassi, Raffaele Landini, Paola Friggione, Felice Nicola Covelli, Savino De Toma, in passato presidente dell'Amet, Mario Claudio Forese, Luigi D'ambrosio e Raffaele Labarile.
  • Tribunale di Trani
Altri contenuti a tema
Sentenza del tribunale di Lecce, Bertolino: «Non un “sistema” diffuso a Trani» Sentenza del tribunale di Lecce, Bertolino: «Non un “sistema” diffuso a Trani» Le reazioni del presidente dell’Ordine degli Avvocati di Trani
2 Inchiesta su ex magistrati, Savasta condannato a 10 anni di reclusione Inchiesta su ex magistrati, Savasta condannato a 10 anni di reclusione Condanne anche per il sostituto procuratore Scimé, l'immobiliarista D'Agostino, gli avvocati Sfrecola e Ragno
Tribunale di Trani, via libera all’accesso alle cancellerie Tribunale di Trani, via libera all’accesso alle cancellerie Riaperte all’utenza dal lunedì al venerdì
Tribunale di Trani, tornano le udienze dopo l'emergenza Coronavirus Tribunale di Trani, tornano le udienze dopo l'emergenza Coronavirus I magistrati fisseranno le nuove date dei processi
Inchiesta Le Lampare, sale a nove il numero degli indagati coinvolti Inchiesta Le Lampare, sale a nove il numero degli indagati coinvolti Il legale rappresentante della società accusato di concorso in abuso d’ufficio
Minacce a testimoni, avviso di fine indagine all'ex pm di Trani Michele Ruggiero Minacce a testimoni, avviso di fine indagine all'ex pm di Trani Michele Ruggiero Con lui indagato anche un poliziotto della Digos di Bari
Manca il braccialetto elettronico, Nardi e Di Chiaro lasciano il carcere dopo una settimana dall'ok Manca il braccialetto elettronico, Nardi e Di Chiaro lasciano il carcere dopo una settimana dall'ok Per il giudice e il poliziotto l'ok ai domiciliari era arrivato lo scorso 19 giugno
1 Nardi e Di Chiaro lasciano il carcere: andranno ai domiciliari Nardi e Di Chiaro lasciano il carcere: andranno ai domiciliari Accolte le istanze dei legali del magistrato e del poliziotto coinvolti nello scandalo sulla giustizia svenduta
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.