Lettere al Sindaco

Il porto di Trani

Lettera al Sindaco di Pietro Spagnoletti

Aimhè il Porto di Trani, uno dei gioielli della nostra ciità, mostra livelli di caos e di mancanza di decoro ormai non più accettabili. Parlo in qualità di residente e Le chiedo se si è reso conto della sporcizia incredibile che è presente su tutto il porto ed in particolar modo presso i numerosi esercizi di ristorazione, dove si evidenzia che il lasctricato è divvenuto da bianco che era (la belle "chianche" in pietra calcarea) nero per il grasso e la sporcizia. Si faccia due passi in Via Statuti Marittimi, o in Rampa la Conca o nel Sopportico la Conca. Per non parlare poi degli odori che tali locali emanano, in totale dispregio non solo del decoro e della vivibilità del sito, ma anche della salute della gente. Un "vero" tranese come Lei saprà valutare quanto dico e speriamo sappia intervenire con fermezza, spingendo gli Uffici e gli organi preposti ad effettuare opportuni controlli e a risolvere i problemi, superando gli interessi di bottega e l'influenza che taluni esercenti sembrano mostrare nei confronti di chi deve invece fare ripettare l'INTERESSE PUBBLICO. I più cordiali saluti e l'augurio di un buon lavoro. Dott. Pietro Spagnoletti P.S. - Ringrazio Traniweb per l'opportunità offerta con il presente servizio, che a seconda della serietà con cui verranno prese in considerazione le segnalazioni, potrà dare un valido contributo nel rapporto con le Istituzioni locali.

Pietro Spagnoletti


Caro Dott. Spagnoletti, spero di riuscire a dimostrare la maggior serietà possibile nel recepire i Suoi suggerimenti.

Dott. Giuseppe Tarantini - Sindaco di Trani
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.