Lettere al Sindaco

Lungomare e pista ciclabile

Lettera al Sindaco di Margherita Palmieri

Carissimo sindaco, vorrei solo avere delucidazioni su cosa sta succedendo al nostro lungomare. Nell'arco di pochi giorni la segnaletica cambia. Prima sono stati dipinti posti per parcheggi; poi si è tracciata la pista ciclabile, affiancata al marciapiede che corre per tutta la lunghezza del lungomare;oggi vedo tracciata la linea di parcheggio accanto alla pista ciclabile. Al di là dell'estetica, il cui gusto può ritenersi soggettivo, la circolazione delle auto a senso unico verso colonna diventa una gimcana tra un normale parcheggio sulla destra ed il parcheggio che affianca la pista ciclabile a sinistra nel senso di marcia.Il lungomare di Trani , che era uno dei più invidiati per l'ampiezza, risulta ridotto in alcuni tratti ad una impervia stradina difficile da percorrere per le auto e del tutto insicura per i pedoni;infatti è molto difficoltoso per le auto scorgere i pedoni al dì là delle auto parcheggiate al centro accanto alla pista ciclabile;così come è difficoltoso per i pedoni scorgere in tempo il sopraggiungere delle auto in marcia poichè la visibilità è coperta dalle auto parcheggiate al centro. Che dire poi della pista ciclabile, sulla quale tranquillamente ci sono venditori di ricci e frutti di mare??.Quale genitore potrà star sicuro nel mandare i propri figli su una pista ciclabile che è affiancata da un parcheggio di auto in continua manovra d'ingresso e/o di uscita???

Margherita Palmieri


Cara dott.ssa Palmieri, se siamo tutti d'accordo sull'utilità della pista ciclabile possiamo pensare di migliorane la sicurezza e limitarne i disagi. Sul Lungomare ampio ma per lo scorrimento automobilistico, mi spiace ma non sono d'accordo.

Dott. Giuseppe Tarantini - Sindaco di Trani
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.