Lettere al Sindaco

Orgoglio delle origini tranesi

Lettera al Sindaco di Umberto Di Bari

Egregio signor Sindaco, vivo a Gallarate (VA) da oltre 38anni ma è sempre viva in me la "tranesità" e l'orgoglio delle mie radici. Qualche sera fa, a cena con amici, uno di questi parlava di un breve soggiorno estivo in una bellissima città pugliese con un centro storico affascinante e di una ancor più magnifica Cattedrale che ha il cielo ed il mare come sfondo... Incuriosito, ho chiesto a quale città si riferisse e la sua risposta è stata TRANI! Pieno di orgoglio, ho detto di essere tranese e,laconico, mi ha detto "...ma tu non sai cosa perdi a non vivere più a Trani!.." Già...lo so. La mia è una modesta testimonianza che porto affinchè i miei concittadini sappiano quale grande fortuna è la loro, e l'auspicio che l'Amministrazione faccia sempre tutto il possibile per mantenere bella la nostra Trani! Grazie per la Sua attenzione

Umberto Di Bari


Carissimo Sig. Di Bari,
La Sua lettera mi rende felice. Lavoriamo sodo perché tutti i Tranesi vicini e lontani siano sempre più orgogliosi della loro "piccola Patria".
Cordiali saluti

Dott. Giuseppe Tarantini - Sindaco di Trani
    Lettere al Sindaco

    Lettere al Sindaco

    La posta del primo cittadino

    Indice rubrica
    Manto stradale 2 dicembre 2007 Manto stradale
    Suggerimento anti-traffico 2 dicembre 2007 Suggerimento anti-traffico
    Pista ciclabile pericolosa 2 dicembre 2007 Pista ciclabile pericolosa
    Discarica nella zona 167 2 dicembre 2007 Discarica nella zona 167
    Io corro (con il Sindaco) 2 dicembre 2007 Io corro (con il Sindaco)
    Da nord... a sud. 2 dicembre 2007 Da nord... a sud.
    Problema casa. 2 dicembre 2007 Problema casa.
    La notte bianca a Trani 2 dicembre 2007 La notte bianca a Trani
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.