Lettere al Sindaco

Questione di semafori

Lettera al Sindaco di Francesco Paradiso

Caro Pinuccio, (siamo amici e colleghi e ti chiamo così), colgo volentieri l'opportunità offerta da Traniweb di poterti scrivere direttamente per tornare su un annoso problema che mi sta particolarmente e cuore, anche se non è certo il più impellente fra quelli che affliggono la nostra amatissima città. Mi riferisco ai benedetti semafori. A Trani ci sono ancora un paio di incroci che urlano: semaforìzzami!Mi riferisco a: - vie Imbriani-Tasselgardo con vie Moro-Malcangi - c.so V. Emanuele con la strada centrale di p.zza Repubblica. Come mai il piano di semaforizzazione non prevede nulla a tal proposito? Perchè sono stati lasciati così? eppure sono decisamente snervanti.... E' una piccola cosa, lo so, ma penso che il traffico ne guadagnerebbe in scorrevolezza. Molti altri incroci, poi, sono quasi occupati da automobilisti che non rispettano affatto la regola del parcheggio vietato a 5 metri dall'incrocio stesso, e succede anche a incroci semaforizzati, vedi Pozzopiano e via Andria, con le inevitabili conseguenze. Qui si parcheggia persino sulle corsie di canalizzazione! La prossima volta, poi, parliamo dell'ipotesi di chiudere per davvero il centro alle auto e di realizzare dei mega-autosilos in periferia, come a Siena, Taormina, Assisi, Gubbio, Todi, Perugia ecc ecc...che ne dici? Un abbraccio.
 

Francesco Paradiso


Carissimo Francesco,i problemi che hai segnalato verranno affrontati con il Piano urbano del traffico e della sosta che è il prossimo impegno dell'Amministrazione. Grazie di cuore ed un fraterno abbraccio.

Dott. Giuseppe Tarantini - Sindaco di Trani
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.