Lettere al Sindaco

Sicurezza sulle strade di Trani e Consulta cittadina

Lettera al Sindaco di Michele Papeo

La grave emergenza sociale rappresentata dalla strage crescente sulle strade extra-urbane e urbane italiane, nonchè dalla minaccia per quanti intendono fruire correttamente della viabilità, ahinoi, si subisce anche a Trani. Con l'aggravante che quest'ultima si presenta come città slow e turistica. E ne avrebbe i requisiti. Sempre che adottasse le misure necessarie per consentire ai tanti cittadini e turisti desiderosi, la fruizione civile delle bellezze locali, scoraggiando quanti hanno riposto nel motore tutta la propria forza fisica e arroganza. In tal senso, invito la nuova giunta ad effettuare una scelta chiara e decisa. Propongo, a tal fine, che si costituisca in questo Comune la Consulta per la sicurezza stradale, alla quale sarei disposto a partecipare, in qualità di cittadino e di rappresentante dell'AIFVS (Associazione italiana familairi e vittime della strada). Buon lavoro e cordialità.

Michele Papeo


La prego, se non le dispiace, di contattare l'Ufficio di gabinetto (0883/588800) dopo il 2/9 per un incontro con me.

Dott. Giuseppe Tarantini - Sindaco di Trani
    Lettere al Sindaco

    Lettere al Sindaco

    La posta del primo cittadino

    Indice rubrica
    Manto stradale 2 dicembre 2007 Manto stradale
    Suggerimento anti-traffico 2 dicembre 2007 Suggerimento anti-traffico
    Pista ciclabile pericolosa 2 dicembre 2007 Pista ciclabile pericolosa
    Discarica nella zona 167 2 dicembre 2007 Discarica nella zona 167
    Io corro (con il Sindaco) 2 dicembre 2007 Io corro (con il Sindaco)
    Da nord... a sud. 2 dicembre 2007 Da nord... a sud.
    Problema casa. 2 dicembre 2007 Problema casa.
    La notte bianca a Trani 2 dicembre 2007 La notte bianca a Trani
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.