Lettere al Sindaco

Strade e contratto di quartiere

Lettera al Sindaco di Aurora Tassinari

Egregio Sig. Sindaco con la presente email vorrei dare voce a ciò che i miei occhi hanno visto ultimamente nella città di Trani. E' cosa però saggia e giusta farle sapere che io non sono una cittadina tranese , ma vivo al nord , e precisamente a Milano, ma conosco e frequento Trani perché convivo con un vostro concittadino trasferitosi al Nord e che ogni anno torna a trovare i genitori nonché miei suoceri. Sono più di dieci anni che vengo a Trani e ogni anno rimango affascinata dalla bellezza di questa città, ma ogni anno però purtroppo mi accorgo che non si fa nulla per far si che questa città possa essere messa in risalto in tutto il suo splendore, anzi ultimamente e per mio rammarico ho notato un notevole degrado!!!! E ora se mi permette elenco solo alcuni dei punti dolenti che ho riscontrato. Parliamo di strade? Le vostre strade sono assurde, se mi permette di usare questo termine! Vi sono presenti certi buchi…ma che dico buchi…diciamo voragini che se disgraziatamente ci capiti dentro con la macchina puoi dire addio alla ruota , sospensione ecc ecc… ma il mio pensiero non va alle macchine ma alle persone! Ha presente se dovesse capitarci un bambino con la bicicletta? O un anziano che tranquillamente passeggiando inciampa in una di queste voragini?!!? Trovo assurdo, ma davvero assurdo visto che mi sono documentata che le strade a Trani non vengano rifatte o sistemate… (mio suocero , persona che vive lì da sempre , mi ha detto che le strade non sono mai state rifatte ) e posso assicurarle che ci credo dato che ho potuto constatare con i miei occhi alcune vie davvero disastrate e senza nessun tipo di segnaletica per evidenziare la buca , o spaccatura o voragine ( la chiami lei…. come vuole!!!) Parliamo di spiagge….Perché non fate le spiagge a Trani? Non è possibile perché il mare porta via tutto ??? Lei è mai stato in Croazia? Vabbè se non c'è stato posso dirle che anche lì in alcuni luoghi non è possibile fare spiagge perché il mare se le mangia ( mi conceda questo termine colorito) e allora cosa hanno fatto ? Hanno costruito delle terrazze di cemento per far si che comunque la gente potesse usufruire della spiaggia ( e non solo la gente del posto , ma anche i centinai di turisti che arrivano ogni anno). E perché non farlo anche a Trani? Si potrebbe benissimo promuovere il turismo e non capisco ancora perché non l'avete fatto!!!! Credo che se vi impegnate e create un qualcosa anche per i turisti , Trani può diventare città turistica a tutti gli effetti, basta volerlo e impegnarsi….e poi sicuramente ci guadagnerebbe anche la popolazione non crede? Cominciamo a costruire strutture atte a ricevere i turisti e così anche la gente che ha bisogno di lavorare può trovare lavoro nella sua città. Ecco questa è solo una parte delle cose che vorrei dire, ma credo che anche lei abbia occhi per la sua città e non abbia bisogno di ulteriori elenchi di cose che non vanno…. Spero che venga presa in considerazione la mia lettera e attendo una vostra cordiale risposta. Vi anticipo che spesso verrò a Trani e vorrei poter vedere che alcune cose sono state fatte... e non vorrei non avere un riscontro visto che comunque qualcuno ha stanziato dei soldi per la Regione Puglia da poter usufruire per le varie infrastrutture giusto? (On Antonio di Pietro). Cito testualmente: «Un Accordo di Programma Quadro tra la Regione Puglia e il Ministero delle Infrastrutture per la gestione delle informazioni e il monitoraggio dei Contratti di Quartiere II verrà siglato Giovedi' 12 Aprile 2007 alle ore 16,00 presso la Sala "Di Jeso" della Presidenza della Regione Puglia, Lungomare Nazario Sauro, 33 Bari. A porre la firma al documento saranno il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e il Ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro. Sarà presente l'Assessore Regionale all'Urbanistica Angela Barbanente. Si tratta di programmi innovativi in ambito urbano per la riduzione del disagio abitativo che prevedono la dotazione infrastrutturale dei quartieri degradati di comuni a forte disagio occupazionale con l'obiettivo di favorire l'integrazione sociale e l'adeguamento dell'offerta abitativa. Sono 17 i Comuni pugliesi selezionati e ammissibili ai finanziamenti per un totale di circa 87 milioni di Euro. 8 della Provincia di Bari ( Mola di Bari, Grumo Appula, Acquaviva delle Fonti, Noicattaro, Noci, Alberobello, Molfetta e Ruvo di Puglia), 3 della futura BAT ( Barletta, Trani, Bisceglie), 3 della Provincia di Foggia ( Lucera, Torremaggiore, Monte Sant'Angelo) e 3 della Provincia di Lecce (Lecce, Galatone e Maglie).»

Aurora Tassinari


Il suddetto accordo è stato firmato, aggiungo io!
Cara Aurora, se aprisse un dibattito sulla Sua lettera troverebbe molte opinioni discordanti (ad es. sulle terrazze di cemento sul mare). Ha però scritto molte cose utili e sul Contratto di Quartiere sappia che è uno dei punti di orgoglio della Amministrazione.


Dott. Giuseppe Tarantini - Sindaco di Trani
  • Buche stradali
  • Contratto di quartiere II
Altri contenuti a tema
1 Buche stradali, tra un rattoppo e l'altro gli interventi di ripristino lasciano a desiderare Buche stradali, tra un rattoppo e l'altro gli interventi di ripristino lasciano a desiderare Il consigliere Tomasicchio contro l'Ufficio Tecnico: «Pretendiamo che i lavori siamo attentamente controllati»
3 Sono tornate: in via Borsellino transennata una nuova buca al centro della carreggiata Sono tornate: in via Borsellino transennata una nuova buca al centro della carreggiata La strada come un campo minato da anni protagonista di analoghi episodi
1 Buca stradale come fioriera: singolare "protesta" sul porto di Trani Buca stradale come fioriera: singolare "protesta" sul porto di Trani Iniziativa di un cittadino per colmare una voragine e mandare un segnale all'amministrazione
Buche stradali, continuano gli interventi di colmatura Buche stradali, continuano gli interventi di colmatura In corso i lavori nella zona Sud della città
1 La grata sconnessa di via Borsellino "festeggia" sei mesi di vita con scritte e palloncini colorati La grata sconnessa di via Borsellino "festeggia" sei mesi di vita con scritte e palloncini colorati L'ironia dei residenti per richiamare l'attenzione della cittadinanza
1 Buche e manto stradale dissestato, è il turno di via Spalato e via Parenzo Buche e manto stradale dissestato, è il turno di via Spalato e via Parenzo La denuncia di un cittadino: «Situazioni che esistono solo in questa città»
2 Buche e manto stradale disastrato: ecco via Rovigno e via Parenzo Buche e manto stradale disastrato: ecco via Rovigno e via Parenzo Pericolo costante per i residenti. Richiesti urgenti interventi
5 Buche stradali, oggi lavori in corso in diverse zone di Trani Buche stradali, oggi lavori in corso in diverse zone di Trani L'attività di "pronto soccorso" dell'Amministrazione per salvaguardare l'incolumità pubblica
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.