Lettere al Sindaco

Strutture sportive a Trani

Lettera al Sindaco di A. D. Scherma Trani

Gentilisimo, l'anno corso un Suo autorevole intervento autorizzò lo svolgimento nel PalaAssi di alcune manifestazioni promosse dalla nostra Associazione. Ma non appena Ella si dimise cominciarono a fioccare articoli sui giornali nazionali e locali con cui i "gestori" dl PalaAssi, non il Comune quindi, presero posizione contro questo "scippo", fioccarono anche proteste ufficiali al Commissario Trovato, il quale imbarazzato della "querelle" demandò al sub Commissario al ramo la soluzione. Infine, fu risolta la questione. Ma che pena Signor Sindaco : "la scherma -disse qualcuno- potrà trovare altre soluzioni che non siano il PalaAssi" -"quello è nostra esclusiva competenza e non al Comune avreste dovuto chiedere il permesso ma a noi dellla pallavolo e della pallacanestro". Domanda: quando avremo anche a Trani strutture Sportive degne di questo nome, ed in numero tale da soddisfare le esigenze di una Città che vanta oltre 50 Società Sportive di cui molte svolgono attività in Sala coperta, e gestiscono oltre 1000 atleti che rappresentano già una realtà agonistica di rilievo non solo quantitativamente ma qualitativamente? E nel frattempo perchè non assegnare il famigerato quasi Palazzetto a chi possa garantirne la corretta gestione con gara pubblica, dato che il Comune, come è dato modo di sapere, delega già ora per ignavia, "ad personam" questa delicata operazione? Grazie P.S. attendiamo Sue nuove fiduciosi in una ennesima risposta : VEDREMO COSA SI PUO' FARE : il problema è interessante e merita approfondimenti !!!!!!!! Ah dimenticavamo : quest'anno abbiamo rifiutato assegnazione di gare Nazionali e non, perchè non ci sentiamo predisposti ad essere insultati dai "GESTORI" del PalaAssi.

A. D. Scherma Trani


Nuove ed opportune strutture sportive verranno con gli approvandi strumenti urbanistici.

Dott. Giuseppe Tarantini - Sindaco di Trani
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.