Lettere al Sindaco

Vendita del pesce sulla banchina del porto

Lettera al Sindaco di Unoqualunque

Ill.mo Sig. Sindaco Noto con piacere la sua assidua presenza in questo portale per rispondere ai vari frequentatori, segno di disponibilità ad ascoltare la voce dei cittadini e presenza tra la gente, apetti che la contradistinguono dal nuovo modo di far politica. Colgo l'occasione per complimentarmi per il suo operato, la sua competenza e la sua passione nel ricoprire questa carica istituzionale quale Sindaco della nostra BELLA TRANI, affinchè la nostra città riconquista il ruolo che le compete. Trani negli ultimi due anni sta riscoprendo i veri valori che la caratterizzano, non a caso è tornata ad essere meta di molteplici turisti che affollano con la loro presenza la nostra città. Da suo elettore sono qui a scriverle solo per esprimere la mia contrarietà e per darle un suggerimento su due problematiche che riguardano la nostra città. Sig. Sindaco sono veramente dispiaciuto e amareggiato per la situazione che si continua a creare nella zona porto, punto nevralgico della città, zona più frequentata dai turisti e dal passeggio serale. Mi consenta una città bella come la nostra non può permettere di far continuare a vendere il pesce (soprattutto di domenica mattina!) su quella zona, è veramente disgustevole passeggiare la sera e sentire quell'odore sgradevole. Sindaco sono sicuro che anche a lei non piace questa situazione, la prego risolva urgentemente questo problema lo faccia al più presto, una piazza per il mercato ittico a Trani esiste ed è p.zza Longobardi storica p.zza mercatale attrezzata per effettuare la vendita del pesce. Se la nuova area adibita a vendita del pesce sarà molo S.Lucia, temporaneamente in attesa di ultimazione dei lavori, li faccia andare a p.zza Longobardi purchè sul porto non stazionino più. Infine un suggerimento, Sindaco il venerdì e sabato perchè non fa mettere una sola pattuglia di vigili urbani fino alle 3 di mattina che girano per combattere il fenomeno del parcheggio selvaggio soprattutto nella zona porto?(no stare appoggiati alle transenne col vigile notturno che presidia la zona pedonale!) Non sarà oneroso per le casse comunali perchè con i soldi derivanti dalle infrazioni rlevate in queste ore(e ne saranno molte!), non solo si potranno pagare abbondantemente gli straordinari effettuati dai vigili, ma le assicuro si potrà rifare il look dell'intera zona porto. Sicuro di un suo immediato intervento e della sua missiona vigorosa a risoluzione del problema le porgo distinti saluti.P.S.: complimenti per i lavori di sistemazione della costa, finalmente dopo anni di promesse, lei ha dato seguito ad un progetto.


Gent. Sig "Unoqualunque", il problema dei venditori di pesce al porto è uno dei più spinosi in Città. Un po' di anni fa sprovveduti acquirenti pensarono che il pesce venduto lì in quanto appena pescato fosse più fresco, ciò procurò una sempre minor affluenza in P.zza Longobardi che costrinse anche i pescivendoli che abitualmente erano lì a sportarsi sulla banchina per poter reggere la concorrenza. D'altro canto nei periodi in cui p.zza Longobardi era il mercato principale del pesce chi vi si recava in auto era una minoranza, uomini e donne provavano maggior piacere a raggiungerla a piedi, la "passata" dalla "chiezz" era quasi un rito, una occasione di incontro. Da quando la Città è cresciuta di dimensioni e le abitudini sono cambiate ma soprattutto da quando tutti siamo diventati auto-dipendenti dimenticando che l'uso delle gambe è un dono di Dio, la Piazza è diventata insufficiente per il parcheggio provocando ulteriori difficoltà.  Siamo da 2 anni alle prese con la miriade di carte che bisogna fare per impiantare una copertura sul Molo s. Lucia ma siamo in dirittura d'arrivo e per Settembre dovremmo esser pronti. Nel frattempo ci è stato accreditato il finanziamento regionale per il nuovo mercato ittico e comunque su tutto il Porto c'è una nuova progettualità di cui daremo comunicazione nel prossimo Autunno.

Per ciò che riguarda la sorveglianza e l'isola pedonale vi sono dei problemi anche sindacali per far permanere i Vigili sino alle ore notturne, dal prossimo mese avremo però almeno 15 nuove unità e speriamo che questo possa aiutarci a risolvere il problema che in effetti è pressantissimo. E' bello avere la movida ma la Città non può diventare una zona franca. Vorrei che tutti i Tranesi che amano davvero Trani divenissero i testimonial di una campagna anti-auto, diciamo che andare in giro per Trani in auto è out, fuori moda, roba da tamarri.... vediamo se funziona!

Dott. Giuseppe Tarantini - Sindaco di Trani
    Lettere al Sindaco

    Lettere al Sindaco

    La posta del primo cittadino

    Indice rubrica
    Manto stradale 2 dicembre 2007 Manto stradale
    Suggerimento anti-traffico 2 dicembre 2007 Suggerimento anti-traffico
    Pista ciclabile pericolosa 2 dicembre 2007 Pista ciclabile pericolosa
    Discarica nella zona 167 2 dicembre 2007 Discarica nella zona 167
    Io corro (con il Sindaco) 2 dicembre 2007 Io corro (con il Sindaco)
    Da nord... a sud. 2 dicembre 2007 Da nord... a sud.
    Problema casa. 2 dicembre 2007 Problema casa.
    La notte bianca a Trani 2 dicembre 2007 La notte bianca a Trani
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.