Monitor

Fabrizio Ferrante replica all'ultimo Monitor

Nessuna candidatura a sindaco. Con o senza primarie.

Nel pomeriggio di Martedì 20 Giugno ho ricevuto una cortese telefonata da Fabrizio Ferrante, giovane esponente politico dell'area di centro sinistra tranese, che era comparso in una serie di nomi papabili, nell'ultimo numero di Monitor, come candidato sindaco per le prossime elezioni amministrative che si terranno tra meno di due anni. Ferrante ha inteso smentire la sua probabile candidatura, con o senza primarie. Lo stesso si è detto interessato a lavorare unicamente per la coalizione di centro - sinistra, non avendo ambizioni personali, in nessun modo per la candidatura a Primo cittadino. Anzi, nell'occasione Ferrante ha approfittatto per dire la sua sulla questione Primarie, dichiarando:" Non credo in questo strumento: alle primarie si dovrebbe ricorrere, a mio modo di vedere, solo in casi estremi, in cui non ci sia un accordo preciso, da parte della coalizione, su di un nome. Ecco quindi che in quel caso si ricorre all'intervento poplare per definire la stessa candidatura che quindi non deve essere sottoposta, a prescindere, all'esame Primarie."
Ringrazio Ferrante per il cortese chiarimento e a mia volta preciso che la voce sulla sua possibile candidatura era giunta da una fonte interna alla sua coalizione. A tal punto mi era sembrata attendibile. sulle primarie abbiamo però un punto di vista differente: Lei ragiona nell'ottica del politico vuole che i conti tornino, in tutti i sensi già dall'inizio all'interno della coalizione. Io ragiono da cittadino - uomo della strada, o almeno cerco d'immedesimarmi in questa categoria, pur essendo giornalista, e ritengo le Primarie non un "ripiego" in caso di mancato accordo tra politci, ma una chance effettiva di coinvolgimento popolare e partecipazione che rappresenta un atto dovuto ai cittadini che, mi permetta un po' di sano qualunquismo, pagando le tasse e di riflesso lo stipendio ai polici, hanno il diritto di partecipare attivamente e non farsescamente, dipendendo sempre dalle decisioni di una piccola oligarchia.
Se è poi come dice Lei, con le Primarie da tenersi in caso di mancato accordo, allora credo che al momento, vista l'intenzione di molti di candidarsi nella sua area, allora si faranno in ogni caso. E saremo contenti, penso, entrambi. A meno che non si trovi un vero candidato di "sfondamento" che sia ritenuto talmente forte da superare ogni ostacolo, compreso il doppio, anzi triplo ostacolo di gradimento: i politici della coalizione, il popolo delle primarie, e ancora il popolo in sede di votazioni definitive. Come è successo per Prodi e Vendola.
Giovanni Ronco
  • Fabrizio Ferrante
Altri contenuti a tema
Ferragosto a Trani: in città due appuntamenti con il divertimento Ferragosto a Trani: in città due appuntamenti con il divertimento Animazione, attrazioni, spettacolo e buona musica in programma il 14 e 15 agosto
Don Gaetano Lops, un grande traino per un quartiere: 10 in pagella Don Gaetano Lops, un grande traino per un quartiere: 10 in pagella I voti della settimana di Giovanni Ronco. Ferrante e Briguglio ben oltre la sufficienza
Trani pronta a diventare una città "Autism friendly” Trani pronta a diventare una città "Autism friendly” Dopo l'approvazione della mozione in Consiglio, giovedì 27 il primo incontro in biblioteca
Riduzioni Tari, Ferrante: «Frutto di un lavoro collettivo e non di una singola persona» Riduzioni Tari, Ferrante: «Frutto di un lavoro collettivo e non di una singola persona» Il commento all'indomani del "si" della Giunta sulla manovra di bilancio 2019
Primarie Pd, Fabrizio Ferrante "passa" l'esame: per lui è 8 in pagella Primarie Pd, Fabrizio Ferrante "passa" l'esame: per lui è 8 in pagella Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
"No" ai consiglieri quasi sempre assenti, 7 in pagella per Fabrizio Ferrante "No" ai consiglieri quasi sempre assenti, 7 in pagella per Fabrizio Ferrante Questa settimana a beccarsi uno 0 sono gli assessori non produttivi e la pseudofioriera in piazza della Repubblica
1 Don Alessandro Farano e il suo secondo cammino di Santiago: 10 in pagella Don Alessandro Farano e il suo secondo cammino di Santiago: 10 in pagella I voti della settimana di Giovanni Ronco
M5S e il caso della mozione "dirottata", la replica di Ferrante M5S e il caso della mozione "dirottata", la replica di Ferrante «Se rispettare le regole significa essere arroganti, allora sono contento di esserlo»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.