La ragazza nella nebbia
La ragazza nella nebbia
Appuntamento al Cinema

Al Cinema Impero cast stellare in "La ragazza nella nebbia" con Toni Servillo

Carmen Consoli e Max Gazzè doppiatori in "Monster Family"

uova programmazione settimanale al Cinema Impero che, eccezionalmente per questa settimana, rimarrà aperto oggi, mercoledì 1 novembre in occasione della festività Ognissanti.

Continua la proiezione d'It e Thor Ragnarok. Il primo è la trasposizione cinematografica del romanzo di Stephen King: Il palloncino rosso che galleggia a mezz'aria è il biglietto da visita di una misteriosa entità demoniaca che tormenta i ragazzini di Derry, attirandoli in una trappola mortale senza vie di scampo. Il secondo è un film d'azione fantasy e parla delle vanagloriose avventure del principe Thor.

L'incredibile vita di Normal è un film commedia con Richard Gere e Michael Sheen. Se chiedi a Norman Opphennaimer quale sia il suo mestiere, la risposta sarà "se le serve qualcosa io gliela trovo!". Norman (Richard Gere) è dunque un mercante di promesse, un trafficante di favori, un sistematico investitore di aspettative a lungo termine; la sua incredibile vita è una ragnatela di relazioni superflue, volte ad acquistare fama e potere a spese altrui, senza ombra di parassitismo, ma come riscossione di un antico debito non ancora saldato. In poche parole: il navigato affarista di New York fiuta una necessità, poi la soddisfa con l'astuzia e la lungimiranza che lo contraddistinguono. Quando Micha Eshel(Lior Ashkenazi), un giovane politico che alcuni anni prima ha ricevuto la solidale "consulenza" di Norman, viene eletto Primo Ministro, il giorno che l'uomo ha tanto desiderato sembra finalmente arrivato. Ma sarà davvero come lo immaginava?

La ragazza nella nebbia è un film di genere giallo del 2017, diretto da Donato Carrisi, con Toni Servillo e Alessio Boni. Un banco di nebbia fitta avvolge il paese di Avechot, nella piccola valle incuneata tra le Alpi. La nebbia che ha inghiottito le case e le strade si abbatte anche sull'auto dell'agente Vogel: la vettura finisce in un fosso e l'uomo, pur essendo uscito incolume dall'incidente, ha i vestiti ricoperti di sangue. Smarrito, senza ricordi delle ultime ore, Vogel viene seguito da uno psichiatra insieme al quale ripercorre gli ultimi turbolenti mesi della sua vita. Bisogna tornare indietro alla scomparsa della sedicenne Anna Lou, capelli rossi, lentiggini sulle guance: la pista della fuga volontaria si incrocia con quella del rapimento, e la risonanza mediatica assunta dal caso richiede l'intervento dell'agente speciale. Abile nel pilotare l'attenzione di Tv e giornali, il modus operandi di Vogel prevede la "santificazione" della vittima e al contempo la creazione del fantomatico mostro che ne ha spezzato l'esistenza. Il profilo del pacifico professor Martini è perfettamente calzante con la descrizione dell'uomo che Vogel cerca, il colpevole ideale da dare in pasto all'audience. Eppure, ancora troppi interrogativi restano aperti: perché, dopo gli eventi di alcuni mesi prima, Vogel si trova ad Avechot? Qual è la causa dell'incidente? E a chi appartiene il sangue sui suoi vestiti?

Monster Family è un film di genere animazione del 2017, diretto da Holger Tappe, con Carmen Consoli e Max Gazzè. Dal best seller del tedesco David Safier (La mia famiglia e altri orrori) Monster Family racconta la storia di Emma Wishbone (la voce italiana è di Carmen Consoli), proprietaria di una piccola e impolverata libreria per ragazzi, del marito Frank e dei loro indisciplinati figli. L'illusione di una famiglia felice si scontra con l'ingobrante presenza di quattro "mostri" infestanti: stress da lavoro, crisi di mezza età, pubertà e bullismo. Papà Frank è sfiancato dal lavoro, tiranneggiato da un datore prepotente e apparentemente disinteressato ai problemi dei figli. Fay sta attraversando gli imbarazzanti anni dell'adolescenza, tra risultati scolastici insoddisfacenti e irrazionali cotte per ragazzini sboccati. Max è un dodicenne imberbe, canzonato dai compagni per le scarse doti atletiche e la bassa statura. Mamma Emma, infine, vorrebbe ricreare il nucleo compatto dei primi tempi ma finisce per sbraitare, rimbrottare e promettere punizioni a tutti, marito compreso. Durante una festa mascherata, gli alterchi dei Wishbone prendono una piega inaspettata: genitori e figli restano vittime di un sortilegio lanciato dalla strega Baba Yaga, inviata dal Conte Dracula (Max Gazzè) in persona, e assumono per magia le sembianze dei loro costumi. Mummia, licantropo, vampira e mostro di Frankestein saranno costretti a unire le forze e ritrovare l'armonia familiare per invertire l'incantesimo.

Orari spettacoli: It (mercoledì 1 novembre 19.30 e 22); Thor Ragnarok (mercoledì 1 ore 18 e 21, venerdì 3 ore 17.30, sabato 4 ore 18 e 21.30, domenica 5 ore 19.30 e 22, lunedì 6 ore 21); L'incredibile vita di Norman lunedì 6 ore 17.30 e 20 e martedì 7 ore 20 e 22); La Ragazza nella nebbia (venerdì e sabato ore 20 e 22.15; domenica 5 ore 17.30, 20 e 22.15, lunedì ore 18 e 22, martedì ore 17.30, 20 e 22); Monster Family mercoledì, sabato, domenica e martedì ore 17.30).
    © 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.