Vitamina D
Vitamina D
Salute d'asporto

Vitamina D, potenziale ruolo nel trattamento della depressione

Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca

La Vitamina D è un ormone sintetizzato dal nostro organismo attraverso l'esposizione della cute ai raggi solari e ha un importante ruolo nel metabolismo e nell'assorbimento del calcio. Oltre a questa sua funzione la vitamina D presenta una attività antiinfiammatoria e regolatoria nei confronti del sistema immunitario.

Studi recenti evidenziano però la sua azione anche a livello cerebrale ed in particolare nella depressione. La vitamina D ha numerose funzioni nel cervello come la neuroimmunomodulazione, ovvero la regolazione del sistema immunitario a livello cerebrale, la regolazione dei fattori neurotrofici, cioè potenti stimolatori della sopravvivenza dei neuroni, la neuroprotezione, la neuroplasticità, cioè la capacità del cervello di adattarsi a fattori e stimoli interni o esterni, e lo sviluppo cerebrale. Infatti secondo la più recente letteratura scientifica, la carenza di vitamina D potrebbe aver svolto un ruolo significativo nella depressione legata allo stress durante la pandemia di COVID-19, poichè la vitamina D influenza il sistema serotoninergico, legato alla serotonina (ormone del buonumore) e contribuisce al mantenimento dei ritmi circadiani, entrambi associati a sintomi depressivi.

Secondo un importante studio in metanalisi - ombrello del 2022 che ha riassunto i dati di 15 meta-analisi, che includevano 65 studi randomizzati e 31 studi osservazionali, l'integrazione di vitamina D è efficace nell'alleviare i sintomi della depressione ed è stata osservata un'associazione inversa tra livelli sierici più elevati di assunzione di vitamina D e depressione generale. I dati riportati sottolineano il collegamento tra carenza di vitamina D e rischio depressivo, infatti soggetti con livelli più bassi di Vitamina D sono più a rischio di sviluppare depressione, mentre l'assunzione di vitamina D permette di alleviare i sintomi di depressione.
  • Salute
Altri contenuti a tema
Nutrire il cervello Nutrire il cervello Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
Il pasto libero: pro e contro Il pasto libero: pro e contro Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
La Farmacia Turenum aderisce al programma regionale di screening gratuito per la prevenzione dei tumori del colon retto La Farmacia Turenum aderisce al programma regionale di screening gratuito per la prevenzione dei tumori del colon retto Hai tra i 50 e i 70 anni? hai già ricevuto per posta l’invito allo screening? vieni in farmacia e ritira subito il tuo kit per l’analisi
Dieta chetogenica e dieta low carb, le differenze Dieta chetogenica e dieta low carb, le differenze Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
Stitichezza, come migliorare la regolarità intestinale Stitichezza, come migliorare la regolarità intestinale Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
Reflusso gastroesofageo, regole da seguire Reflusso gastroesofageo, regole da seguire Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
Italiani sempre più lontani dalla dieta mediterranea Italiani sempre più lontani dalla dieta mediterranea Ce ne parla il biologo Giuseppe Labianca
Dal 22 aprile la Farmacia Turenum offrirà un supporto personalizzato per la gestione dell’ipertensione arteriosa Dal 22 aprile la Farmacia Turenum offrirà un supporto personalizzato per la gestione dell’ipertensione arteriosa Se sei iperteso puoi prenotare un appuntamento utilizzando il servizio Info&Prenotazioni Whatsapp (370 1122153)
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.