Enti locali

Grave episodio intimidatorio in comune

Una rudimentale bomba presso l'auto del funzionario Tarsu

Ieri, lunedì 27 giugno, si e' manifestato l'ennesimo tentativo di intimidazione nei confronti del funzionario dei tributi tarsu rag. Nicola De Palma e dell'assessore alle finanze Sergio De Feudis.

E' stata infatti rilevata la presenza nell'atrio comunale presso l'autovettura dello stesso De Palma una rudimentale bomba. Immediato l'intervento del locale commissariato, che ha scongiurato gravi conseguenze per tutti.

Il commento dell'assesore alle finanze Sergio De Feudis: « I cittadini devono capire che l'intimidazione non ci spaventa continueremo sulla strada della repressione con una mirata lotta all' evasione ed elusione dei tributi comunali. Pagare e' un segno di grande civiltà e sono convinto che i cittadini onesti di questa citta' ci apprezzeranno resto in attesa di un segno di apprezzamento per quello che stiamo facendo da parte di tutte le forze civili di questa citta' proprio per dare un segnale forte a coloro che intendono fermarci. Nella speranza e nel conforto che non siamo soli e il nostro lavoro di lotta all'evasione venga apprezzato da tutti quelli che amano veramente questa citta'.»
  • Sergio De Feudis
  • Tarsu Tares e Tari
  • Bombe e attentati
Altri contenuti a tema
Sergio De Feudis, angelo o demone? Mazza e panella di Giovanni Ronco
«Accusato ingiustamente di essere evasore della Tares 2013» «Accusato ingiustamente di essere evasore della Tares 2013» La lettera di Maurizio Abruzzese al sindaco di Trani
Accertamenti Ici, Tarsu e Tari: al Comune arriva il nuovo supporto informatico Accertamenti Ici, Tarsu e Tari: al Comune arriva il nuovo supporto informatico Il servizio è stato aggiudicato per venticinquemila euro
Presunto allarme bomba tra via Istria e via Imbriani Presunto allarme bomba tra via Istria e via Imbriani Zona bloccata al traffico, a risolvere la situazione il comandante Miccoli
Tares, il Comune ammette l'errore: solleciti inviati due volte Tares, il Comune ammette l'errore: solleciti inviati due volte Le precisazioni da Palazzo di Città, non riscossi 1.7milioni di euro
Tassa rifiuti, solleciti inviati anche a chi ha pagato Tassa rifiuti, solleciti inviati anche a chi ha pagato La Cna Bat denuncia: «Disagi tra i contribuenti, chiediamo al Sindaco di intervenire»
Accertamenti Tares 2013, avviso ai contribuenti Accertamenti Tares 2013, avviso ai contribuenti Inviati dal Comune i solleciti di pagamento, ecco come recuperare i modelli
Tari, nessun provvedimento di aumento senza prima un confronto Tari, nessun provvedimento di aumento senza prima un confronto Il Cna Bat dopo l'incontro con il Commissario. Ecco cosa ne pensano le altre associazioni
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.