Cumuli di rifiuti in Piazza Cittadella
Cumuli di rifiuti in Piazza Cittadella
Vita di città

Tares, il Comune ammette l'errore: solleciti inviati due volte

Le precisazioni da Palazzo di Città, non riscossi 1.7milioni di euro

In riferimento ai solleciti Tares 2013, l'ufficio tributi del Comune di Trani sottolinea che l'attività posta in essere, viziata da alcuni problemi di flussi di dati non ascrivibili all'Ente comunale, era dovuta ai fini della riscossione diretta e propedeutica all'emissione degli avvisi di accertamento tenuto conto che, ad oggi, risultano non essere stati incassati circa 1.699.189 euro di Tares anno 2013.

Poiché per la prima volta è stato utilizzato il modello di pagamento F24 e, soprattutto, poiché per la prima volta il Comune ha riscosso il tributo direttamente, era da mettere in conto che una parte di questi solleciti potesse pervenire a contribuenti in regola con i pagamenti, motivo per il quale il Comune ha provveduto da subito ad informare la cittadinanza, spiegando le modalità per comunicare l'inesattezza dell'eventuale sollecito pervenuto, mettendo a disposizione, oltre che procedure informatiche, anche, ed a pieno regime, tutto il personale dell'ufficio, nonostante i problemi ben noti di sottodimensionamento. In prospettiva futura, si precisa che, in attesa di adottare strumenti di informatizzazione calibrati sulle necessità dell'Ente, è già possibile riscontrare una sensibile riduzione delle anomalie per ciò che riguarda il confronto tra i dati del 2013 e quelli del 2014.
  • Comune di Trani
  • Tarsu Tares e Tari
Altri contenuti a tema
Comune di Trani, un dipendente positivo al covid. Misure più restrittive per l'accesso al pubblico Comune di Trani, un dipendente positivo al covid. Misure più restrittive per l'accesso al pubblico Si potrà accedere agli uffici solo su prenotazione
1 Comune di Trani, accesso ad un solo utente per volta e su appuntamento per alcuni uffici Comune di Trani, accesso ad un solo utente per volta e su appuntamento per alcuni uffici Tutte le disposizioni
Oltre 2 milioni di euro in arrivo tra Andria, Barletta e Trani Oltre 2 milioni di euro in arrivo tra Andria, Barletta e Trani Sono l'acconto del c.d. "Fondone-bis" introdotto dal decreto Agosto del Governo Conte
Ristoranti e h24, arriva l'ordinanza sugli orari di apertura e chiusura Ristoranti e h24, arriva l'ordinanza sugli orari di apertura e chiusura Tutto quello che c'è da sapere
Albo dei presidenti e scrutatori di seggio, via alle domande Albo dei presidenti e scrutatori di seggio, via alle domande Entro il 30 novembre
Attività estive per minori, i centri ammessi al contributo comunale Attività estive per minori, i centri ammessi al contributo comunale Si potrà presentare istanza fino al 10 ottobre
Pon inclusione, l'ambito Trani-Bisceglie ottiene altri finanziamenti Pon inclusione, l'ambito Trani-Bisceglie ottiene altri finanziamenti Si potenzieranno gli interventi sociali a sostegno dei cittadini indigenti
Attività estive per minori, pubblicato avviso per contributi a copertura della attività svolte Attività estive per minori, pubblicato avviso per contributi a copertura della attività svolte I centri sono invitati a presentare istanza per accedere al sostegno economico
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.