Cumuli di rifiuti in Piazza Cittadella
Cumuli di rifiuti in Piazza Cittadella
Vita di città

Tares, il Comune ammette l'errore: solleciti inviati due volte

Le precisazioni da Palazzo di Città, non riscossi 1.7milioni di euro

In riferimento ai solleciti Tares 2013, l'ufficio tributi del Comune di Trani sottolinea che l'attività posta in essere, viziata da alcuni problemi di flussi di dati non ascrivibili all'Ente comunale, era dovuta ai fini della riscossione diretta e propedeutica all'emissione degli avvisi di accertamento tenuto conto che, ad oggi, risultano non essere stati incassati circa 1.699.189 euro di Tares anno 2013.

Poiché per la prima volta è stato utilizzato il modello di pagamento F24 e, soprattutto, poiché per la prima volta il Comune ha riscosso il tributo direttamente, era da mettere in conto che una parte di questi solleciti potesse pervenire a contribuenti in regola con i pagamenti, motivo per il quale il Comune ha provveduto da subito ad informare la cittadinanza, spiegando le modalità per comunicare l'inesattezza dell'eventuale sollecito pervenuto, mettendo a disposizione, oltre che procedure informatiche, anche, ed a pieno regime, tutto il personale dell'ufficio, nonostante i problemi ben noti di sottodimensionamento. In prospettiva futura, si precisa che, in attesa di adottare strumenti di informatizzazione calibrati sulle necessità dell'Ente, è già possibile riscontrare una sensibile riduzione delle anomalie per ciò che riguarda il confronto tra i dati del 2013 e quelli del 2014.
  • Comune di Trani
  • Tarsu Tares e Tari
Altri contenuti a tema
Patrimonio, demanio, darsena e beni condivisi: attiva un mail per appuntamenti con l'assessore Patrimonio, demanio, darsena e beni condivisi: attiva un mail per appuntamenti con l'assessore Tutte le info utili
Buoni spesa, pubblicato nuovo elenco di beneficiari dopo il riesame Buoni spesa, pubblicato nuovo elenco di beneficiari dopo il riesame Ecco le attività aderenti all'iniziativa
La Sala Tamborrino a disposizione delle sedute di laurea da remoto La Sala Tamborrino a disposizione delle sedute di laurea da remoto Lo ha stabilito la Giunta con l'approvazione di un apposito provvedimento
Pista ciclabile al Parco di via delle Tufare: la Giunta approva il progetto Pista ciclabile al Parco di via delle Tufare: la Giunta approva il progetto I lavori sono in via di completamento per il Parco più esteso del quartiere Sant'Angelo
Refezione scolastica, prorogata la sospensione fino al 31 gennaio Refezione scolastica, prorogata la sospensione fino al 31 gennaio La decisione del Comune al fine di contenere la diffusione del contagio
Quanto sei soddisfatto dei servizi offerti dal Comune di Trani? Quanto sei soddisfatto dei servizi offerti dal Comune di Trani? Online il questionario di gradimento rivolto ai cittadini
Laboratori e doposcuola, manifestazione d'interesse dal Comune di Trani Laboratori e doposcuola, manifestazione d'interesse dal Comune di Trani Destinatari delle attività di sostegno minori di età compresa tra i 6 e i 14 anni
Un "hub di innovazione sociale" all'ex Conservatorio S. Lorenzo Un "hub di innovazione sociale" all'ex Conservatorio S. Lorenzo L'amministrazione candida un progetto innovativo
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.