clochard
clochard
Cronaca

Il clochard tranese Marino ora è ospite di una Rsa a Corato

Le sue condizioni sono in miglioramento dopo un intervento chirurgico d'urgenza a Bari

È stato dimesso dal Policlinico di Bari e trasportato, a bordo di un'ambulanza, in una stanza della Rsa "Casa Alberta" di Corato il clochard tranese noto come Marino la cui vicenda umana, nei giorni scorsi, ha fatto molto discutere. L'uomo, che per anni ha dormito nella galleria della centralissima piazza della Repubblica a Trani, ha dovuto accettare il ricovero in seguito all'aggravarsi di un'infezione al piede non curata per troppo tempo.

Condotto nella struttura sanitaria del capoluogo pugliese, Marino è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, come ha raccontato Amedeo Bottaro, Sindaco di Trani: «Spirito libero oltre ogni immaginazione, era affetto da una gravissima forma di infezione al piede, riconosciuta dagli operatori sanitari come potenzialmente letale. Nonostante numerosi e quotidiani tentativi, aveva sempre rifiutato il ricovero. Fino ad oggi. Marino ha deciso di curarsi ed è stato trasportato in ospedale per sottoporsi ad intervento. Ringrazio in modo particolare Luca Tundo ed Andrea Fasciano, decisivi nell'opera di convincimento. Buona vita a Marino e grazie a chi, ogni giorno, spesso in silenzio, si prodiga per il prossimo».

La seconda parte della storia, perciò, si svolgerà proprio sul territorio coratino. Lo staff di Trani soccorso, su sollecitazione dell'Amministrazione comunale che ha seguito sin dal primo giorno il caso, ha effettuato il trasferimento a Casa Alberta dov'è accudito e seguito nel percorso di guarigione dall'infezione al piede. Le spese sono totalmente a carico del Comune.

Le sue condizioni migliorano progressivamente e non è esagerato, considerata la situazione creatasi con il passare del tempo, ritenere che il Comune di Trani su indicazione dell'Assessorato ai Servizi Sociali unitamente ai volontari abbiano salvato la vita dell'uomo scongiurandone l'abbandono totale e prendendosene carico.
  • Attualità
Altri contenuti a tema
San Lorenzo: istruzioni e consigli per non perdere le stelle cadenti e sognare a occhi aperti San Lorenzo: istruzioni e consigli per non perdere le stelle cadenti e sognare a occhi aperti Meteo permettendo, il cielo da stasera promette magiche scie luminose per alcune notti
La Questura della Bat compie un anno, Pellicone: «Orgoglioso del nostro impegno» La Questura della Bat compie un anno, Pellicone: «Orgoglioso del nostro impegno» Ieri sera è stata anche inaugurato il Centro Operativo Telecomunicazioni
9 Grave l'infezione del clochard in Piazza della Repubblica: ma l'uomo rifiuta il ricovero Grave l'infezione del clochard in Piazza della Repubblica: ma l'uomo rifiuta il ricovero Il testo integrale della lettera inviata da un cittadino al Sindaco qualche giorno fa
Donald, Rossano e l'amicizia con Domenico Vacca: il suo ricordo di Ivana Trump Donald, Rossano e l'amicizia con Domenico Vacca: il suo ricordo di Ivana Trump Dagli esordi fino al matrimonio con l'ex presidente degli Stati Uniti
Achille Lauro festeggia i suoi 32 anni a Trani nel ristorante stellato Casa Sgarra Achille Lauro festeggia i suoi 32 anni a Trani nel ristorante stellato Casa Sgarra La festa nel giorno della ricorrenza dei due anni dall’apertura del locale
Romanticismo d'altri tempi a Trani: "Ti amooo!" dallo striscione di un aereoplano Romanticismo d'altri tempi a Trani: "Ti amooo!" dallo striscione di un aereoplano Sorvola i nostri cieli da questa mattina una bellissima dichiarazione d'amore con appuntamento
Gay Pride a Bari, presente anche Trani con i consiglieri Parente e Morollo Gay Pride a Bari, presente anche Trani con i consiglieri Parente e Morollo «Anche Trani c'era per dare forza a chi troppe volte è costretto a subire»
1 Trani in festa, tanti auguri ad Amelia Bottaro per i suoi 100 anni Trani in festa, tanti auguri ad Amelia Bottaro per i suoi 100 anni L'arzilla nonnina festeggiata dal sindaco Bottaro e dal consigliere De Toma
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.