Stalker
Stalker
Cronaca

Perseguitava una donna da quattro anni, arrestato un 48enne tranese

Minacce anche sul porto di Trani alla presenza del figlio della vittima

Gli Agenti del Commissariato di P.S. di Trani hanno arrestato su ordine di custodia cautelare del Tribunale di Trani, un uomo di 48 anni residente a Trani, impegnato negli ultimi quattro anni in un'intensa attività persecutoria in danno di una sua conoscente.

Dopo varie denunce effettuate dalla stessa persona offesa, la Polizia Giudiziaria del Commissariato di Trani, su direttive del PM titolare delle indagini Dr.ssa M. Conticelli ha avviato una costante attività di osservazione dei comportamenti dell'uomo, arrestato ieri pomeriggio presso la sua abitazione.
Stalker a bordo della sua moto
Le vessazioni, i pedinamenti, i molteplici danneggiamenti a vetture e citofono dell'abitazione della P.O., i messaggi minatori e le improvvise "apparizioni" dello stalker in ogni momento della vita quotidiana della donna, sua vittima, venivano perpetrati praticamente quasi ogni giorno da circa quattro anni ed avevano ormai portato la donna, e chiunque si accompagnasse con lei in questo travagliato periodo, ad uno stato di grave tensione ed ansia, se non, in alcuni momenti, di vero e proprio terrore, prostrandola anche fisicamente e moralmente.

In particolare l'attività persecutoria dell'uomo si concretizzava spesso, come detto, con improvvise "apparizioni" nei luoghi che la vittima frequentava, anche non abitualmente.

E' stato a seguito di questa ennesima minaccia, ben più grave delle altre, che i poliziotti dell'unità vittime vulnerabili del Commissariato, hanno richiesto ulteriore misura cautelare all'A.G., provvedimento che dopo una serie di rapidi riscontri e attività investigative veniva emesso ed eseguito con l'arresto dell'uomo nello scorso anno. Ma una volta scaduti i termini di custodia cautelare (il soggetto è imputato in un primo processo per gli stessi fatti, che si celebrerà a giorni) lo stalker ha iniziato ancor più di prima a metter in atto la sua costante e ormai pericolosa attività persecutoria.

Nell'ultima di queste comparsate, l'uomo in sella ad una moto si avvicinava al ristorante situato nel centro storico ove la donna stava pranzando con il figlio e facendo rombare la sua moto pronunciava la frase, nel contesto densa di grave significato, "tanto ti trovo sempre!".

Di seguito andava via con al sua moto attraversando la zona portuale e venendo immortalato dalle telecamere di videosorveglianza cittadina.

Sino ad oggi, quando tutte le attività investigative, di osservazione e di protezione in favore della giovane donna hanno trovato esito nella richiesta di misura cautelare del PM Conticelli a carico del 48enne pienamente accolta dal GIP Dr.ssa Caserta che ha emesso la seconda ordinanza di custodia cautelare a carico dello stalker.

Ora il soggetto si trova agli arresti domiciliari presso la sua abitazione. La donna comunque gioverà ancora delle misure di tutela attuate dalle Forze di Polizia in suo favore.
  • Polizia
Altri contenuti a tema
1 Targhe contraffatte scambiate per originali, denunciato un 60enne di Trani Targhe contraffatte scambiate per originali, denunciato un 60enne di Trani L'automobilista fermato dagli agenti della Polizia di Stato a seguito di un controllo
Lotta al degrado con il daspo urbano: sì alla modifica del regolamento di Polizia urbana Lotta al degrado con il daspo urbano: sì alla modifica del regolamento di Polizia urbana Tutte le aree individuate nel provvedimento
4 Fase 2, nel weekend controlli serrati della Polizia locale di Trani per evitare assembramenti Fase 2, nel weekend controlli serrati della Polizia locale di Trani per evitare assembramenti Gli interventi da nord a sud della città, in particolar modo sulla litoranea
2 Spaccio di sostanze stupefacenti, arrestata una 25enne tranese Spaccio di sostanze stupefacenti, arrestata una 25enne tranese L'operazione della Polizia di Stato questo pomeriggio in via Superga
Contenimento del virus, controlli rigorosi per la sicurezza nei luoghi di lavoro ​ Contenimento del virus, controlli rigorosi per la sicurezza nei luoghi di lavoro ​ Dalla Prefettura un appello al senso di responsabilità da parte di tutti i cittadini
Controlli, divieto di assembramenti per il ponte del 1° maggio Controlli, divieto di assembramenti per il ponte del 1° maggio Videoconferenza con sindaci e forze di polizia. L’attenzione resta alta
1 Fuga nella notte a bordo di un'auto rubata, ricercati in due Fuga nella notte a bordo di un'auto rubata, ricercati in due Nel veicolo rinvenuta anche una bicicletta di cui non si conosce il proprietario
Controlli in aumento nel fine settimana, la Prefettura al lavoro per la fase 2 Controlli in aumento nel fine settimana, la Prefettura al lavoro per la fase 2 Per la ripresa la sicurezza è in primo piano
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.