Avviso di chiamata

Le luci e le ombre della fine e del principio…

C’è una Trani che emerge brillantemente in questo inizio anno

Reduce dalle scorribande enogastronomiche natalizie: tra queste mi sono imbattuto nel salotto – cucina-oasi di Isabella Iannetti, star (nel vero senso della parola, non per modo di dire,- documentatevi-) della musica pop italiana degli anni '60, ora riaffermatasi come sublime cuoca, che non disdegna la buona compagnia ed il concetto di convivio come momento cruciale per gustare, recuperare le antiche tradizioni e per riscoprire la vecchia cara amabile conversazione. Un salotto d'altri tempi, di quelli che vanno scomparendo.

Bello il Natale semplice della Trani in veste 2012 – 2013. Nonostante qualche spesa di troppo, per eventi e luoghi "decorati" non proprio all'altezza, nel rapporto qualità - prezzo (consulto dal profilo Facebook dell'agguerrito consigliere Lima). Per il resto, nel gusto della sobrietà che non disdegna la qualità si sono inseriti un paio di eventi organizzati da Obiettivo Trani: prima con un concerto di chitarra del maestro Mezzina, arricchito da poesie in vernacolo tranese sulle care tradizioni natalizie che vanno purtroppo scomparendo e che invece faremmo di tutto, noi e gli amici di Obiettivo Trani, perché restassero in vita. Nella cornice dell'auditorium di San Luigi è stato dolce abbandonarsi alle vellutate e raffinate melodie di un fuoriclasse della chitarra e sorridere compiaciuti nell'ascoltare i versi in tranese. Da segnalare quelli, esilaranti, di Riccardo Bonadies, noto avvocato che si diletta col vernacolo e relative ottime interpretazioni, come quelle di Franco Pagano. Il secondo evento esclusivamente musicale ha visto protagonisti il maestro Vincenzo Cannone con la cantante lirica Marilena Gaudio: stessa cornice, grande qualità musicale, ed altrettanto successo di pubblico e critica, per una Trani che riesce, in occasioni come queste, a mostrare in toto le proprie eccellenze. E Gaudio e Cannone sono due eccellenze assolute nel loro campo.

Anche la lucente, solare ed elegante pittura di Marianna Schiaroli, nostra apprezzata artista, ha colorato questo Natale semplice ma godibilissimo. Il gruppo artistico Arcobaleno ed il Convivio degli Artisti "Beato Angelico" hanno organizzato una raffinata esposizione nell'atrio dell'ex Collegio Davanzati in piazza Tiepolo, presso il santuario della Madonna del Carmine. Oltre a Marianna Schiaroli, sempre protagonista con immagini sacre, maternità e figure femminili di rarefatta bellezza, hanno esposto Susanna Conversano e Mario Guerra oltre al maestro siriano Zahi Issa. Particolarmente gradevole la serata inaugurale allietata dalle poesie di grande profondità spirituale di Liliana Landriscina e dalle note di Gianpiero Grilli e Stefania Porcelli, l'uno al flauto traverso, l'altra al pianoforte e tra l'altro, quest'ultima, giovanissima artista a tutto tondo, e brillante studentessa di veterinaria, in quanto premiata nell'ambito di una prestigiosa mostra nazionale, come autrice di un suggestivo presepe artistico in fibre ottiche.

C'è una Trani che emerge brillantemente in questo inizio anno: è quella che s'identifica con la politica dei valori e dell'impegno spassionato, della voglia di fare, e bene, e di valorizzarsi, valorizzando a sua volta il contesto in cui si vive. Stiamo parlando dell'associazione Pol.Etica che sabato prossimo organizzerà un incontro con una delle figlie del grande statista italiano De Gasperi. Questa è la Trani che ci piace: una città di giovani impegnati, che discute con pacatezza ed efficacia, con nitidezza e chiarezza, che non disdegna, un domani, di incarnare una vera e nuova classe dirigente. Sabato, al Museo Diocesano, con Pol…Etica. Un punto di vista da vagliare con attenzione.

E dopo il resto della panoramica degli eventi - come non ricordare alcune perle, dai presepi di assoluto valore artistico di Sant'Andrea e di San Donato, oltre al semplice ma elegante presepe cittadino di Carlo Scarcella, fino al sontuoso, per qualità e pregio, concerto di Capodanno dell'ACLI, veniamo alle note dolenti di questo inizio 2013: denunciamo con forza (ed invitiamo le autorità competenti ad intervenire quanto prima), lo stato di profondo degrado in cui versa l'ex ospedaletto pediatrico: erbacce ovunque all'esterno, ortica compresa, scarsa illuminazione serale, con alto rischio di aggressioni al personale, prevalentemente femminile, che nel tardo pomeriggio ed in serata, attraversa vialetti bui che costituiscono potenziali trappole; all'interno locali sempre più fatiscenti, per un'utenza ritenuta di serie C, in quanto per la maggior parte popolo degli esentati, che oltre allo stato d'indigenza, deve misurarsi con una permanenza, in caso di bisogno, in locali che di "atmosfera" e igiene sanitaria non hanno nulla, ma conservano solo lo squallore degli intonaci scrostati e del tanfo di umidità. Sindaco, faccia un sollecito alla Asl! Così non si può lasciare un luogo frequentato quotidianamente da bambini, anziani e gestanti. Buon 2013….
  • Natale 2012
Altri contenuti a tema
Via San Giorgio, passata la festa restano i buchi Via San Giorgio, passata la festa restano i buchi Quale fine per i costosi alberi di Natale?
Natale tranese, il conto aumenta Natale tranese, il conto aumenta Altri 18mila euro per concerto di Capodanno, alberi e tappeto in via San Giorgio
L'11 gennaio a Trani è ancora Natale L'11 gennaio a Trani è ancora Natale Luminarie accese in via Zanardelli e via Ognissanti
Presepe vivente nel centro storico di Trani Presepe vivente nel centro storico di Trani Le foto dell'undicesima edizione curata da Xiao Yan
Strappato il tappeto azzurro in via San Giorgio Strappato il tappeto azzurro in via San Giorgio Per i responsabili dell'allestimento si è trattato di un atto vandalico
Natale a Trani, ecco quanto ci costa Natale a Trani, ecco quanto ci costa Babbo Natale più ricco: 3.500 per la band, 1.000 per il giro in carrozza
E' Natale. Si avvicina la magia del presepe vivente E' Natale. Si avvicina la magia del presepe vivente Si rinnova l'appuntamento con Xiao Yan nel quartiere ebraico
Inaugurazione del presepe monumentale Inaugurazione del presepe monumentale Le foto della cerimonia in piazza Libertà
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.