Avviso di chiamata

Fotte, fotte, fotte

La campagna elettorale tranese è partita

Più si va avanti, più mi viene voglia di parafrasare, anzi storpiare il titolo della fortunata trasmissione condotta da Raffaella Carrà, la conturbante Asia Argento, molto sado, ed i due ballerini non fru fru. Invece di "Forte, forte forte", l'embrionale campagna elettorale tranese sta declinando sul tentativo di "fottimento" continuo di qualsiasi individuo o nome faccia capolino sui social o sulle testate giornalistiche. Diciamo che inizialmente anche Avviso di chiamata si è prestato, pur dando solide motivazioni, al giochino. Ma ora che la partita si fa sempre più dura, per dirla in gergo gomorriano, "qua vulimm' capì chi cumanna veramente". Vediamo in casa PD: Avantario ha fatto un passo indietro parlando esplicitamente di "dare spazio ai giovani". La verità è che gran parte del centro – sinistra ha individuato già da qualche giorno il suo candidato nella figura di Amedeo Bottaro, anche se non si è ancora capito se con le Primarie o senza, con una vera solida motivazione: faccia pulita di uno, da tempo, fuori dai giochi politici (fu assessore nella giunta Avantario circa 15 anni fa, quindi è uno dei pochi con esperienza, ma non "fottuto" dagli ultimi giochi politici inguardabili come tutti coloro i quali sono stati in quei giochi, e che dovrebbero avere la compiacenza o la dignità di eclissarsi o stare fermi non uno ma due giri.

A quel punto, sentendo parlare da Avantario, di "giovani meritevoli di spazio", si è fatto avanti Laurora Tommaso. Peccato che chiaramente nessuno ha il coraggio di dirglielo, ma la frase da utilizzare per l'occasione è la famosa: "Tommà, non era a te!". L'operazione del "fotte, fotte, fotte" è partita: un ex presidente del consiglio già rilasciava interviste da sindaco ed ora vede ¾ di PD a favore di Amedeo B; Biaconeve Tommaso prima voleva la Regione, ora vuole fare le primarie per fare il sindaco, e non si capisce bene per cosa si presenterà, come una pallina da flipper.

Amedeo è in rampa di lancio ma già partono velenose le ipotesi su chi lo sponsorizza. E poi il centro sinistra è quello, con quei personaggi, vecchi e nuovi: se lo avesse sponsorizzato Norberto Soldano o Vincenzo De Simola, per fare esempi di giovani, AB sarebbe più degno di considerazione? Non è importante chi presenta, ma come si presenta, un politico. Ed il passato credo che abbia insegnato molto. In ogni caso, il "fotte, fotte, fotte" gioco di società della politica tranese è ripartito alla grande. Ma la notizia è una: al di là dei rancori o delle contraddizioni nel PD, Amedeo sembra uno di quei vini novelli che, al momento, vanno giù che è una bellezza. Al contrario, in verità, lui va su, politicamente parlando e sta compattando (miracolo a Trani) il centro – sinistra. Come sono lontani i tempi del trio Fecola…Ha fatto un mini tour a fine anno ed ora è già nel dimenticatoio. E' vintage.

A destra mi limito a riportare i nomi che girano; tramontato, prima ancora di nascere, come lo starnuto di Totò che "abortiva" il candidato denoiano, Domenico Potrandolfo, fantasma aggiratosi per qualche giorno negli ambienti. Resta un gruppetto che potrebbe interpretare un sequel di "Fuga per la vittoria": Sotero, Lima, Uva (più probabile alle prossime elezioni, nel 2020, quella volpina di Rosetta, quando tutti si saranno dimenticati del Sistemone), Gargiuolo senior (il cell ha campo) e poi lui, il capo dei capi dei sagrestani mancati, il cucciolo, ancora implume, di Giorgino, l'unico sindaco al mondo con più denti che capelli (sindaco, non si arrabbi, è satira alla Roncò Hebdò): Pasquale De Toma, un nome una garanzia. A quel punto, con questi nomi, a scappare (per la fuga), saremmo noi, con una paura, fottuta, di rivedere un horror in stile Scary Movie. Vai col "fotte, fotte, fotte". Chi prenderà il fottisssimo? Fatevi un giro su Fesbucco e avrete un'idea.
  • PD
  • Tommaso Laurora
  • Carlo Avantario
  • Pasquale De Toma
Altri contenuti a tema
Coronavirus a Trani, il circolo del Partito democratico acquista 500 mascherine Coronavirus a Trani, il circolo del Partito democratico acquista 500 mascherine Saranno distribuite a polizia locale, personale del pronto intervento sociale e volontari
2 Coronavirus, le proposte del candidato sindaco Tommaso Laurora Coronavirus, le proposte del candidato sindaco Tommaso Laurora «Stiamo al fianco delle famiglie e delle attività tranesi con atti concreti nel Bilancio di Previsione Comunale»
1 Parco in via delle Tufare, Laurora: «I lavori termino in fretta, al meglio e nel rispetto dei residenti» Parco in via delle Tufare, Laurora: «I lavori termino in fretta, al meglio e nel rispetto dei residenti» L'intervento del candidato sindaco civico dopo un sopralluogo al cantiere
Impianto di biometano a Trani, Laurora: «Scandalizzato che possa realizzarlo un privato e non Amiu» Impianto di biometano a Trani, Laurora: «Scandalizzato che possa realizzarlo un privato e non Amiu» Il candidato sindaco rivolge all'attenzione pubblica alcuni interrogativi
Impianto di biometano a Trani, Ventura: «Ricadute positive sul nostro territorio» Impianto di biometano a Trani, Ventura: «Ricadute positive sul nostro territorio» Il consigliere di maggioranza invita al dialogo delle parti sulla questione
Impianto di biometano a Trani, De Toma replica a Lodispoto: «Mai autorizzato nulla» Impianto di biometano a Trani, De Toma replica a Lodispoto: «Mai autorizzato nulla» «Scaricare la responsabilità politica sul sottoscritto è un atto strumentale ed una brutta caduta di stile»
Impianto biometano, Tommaso Laurora: «Autorizzato nel silenzio totale ad una ditta di Monza» Impianto biometano, Tommaso Laurora: «Autorizzato nel silenzio totale ad una ditta di Monza» Il candidato sindaco aggiunge: «Doveva essere realizzato dall'Amiu, società dei tranesi»
Tommaso Laurora (Trani Governa): «Operazione Chiavi della Città, un danno enorme per Trani» Tommaso Laurora (Trani Governa): «Operazione Chiavi della Città, un danno enorme per Trani» La relazione della Dia «penalizza la candidatura di Trani a capitale della cultura»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.