Attilio Carbonara
Attilio Carbonara
Inbox

Elezioni 2020, il candidato sindaco Attilio Carbonara si presenta alla città

«Voglio che Trani possa trovare una nuova concordia attraverso l’impegno al dialogo tra tutti»

Carissimi concittadini di Trani,

come già saprete, ho deciso di presentare la mia candidatura a Sindaco per le prossime elezioni. Molti si chiederanno il perché e vorrei raccontarvi io, con calma, quelle che sono state le motivazioni che mi hanno spinto a farlo. Alcune testate giornalistiche locali mi hanno anticipato, ma credo che la pazienza sia la virtù dei più forti e che, piuttosto che lanciarsi verso il vuoto senza considerare i pro e i contro di una determinata scelta, sia importante analizzare minuziosamente tutte le variabili: chi sono i miei compagni di viaggio? Chi, questa volta, si presenterà per dirigere la mia amata Trani? Chi sono i miei "antagonisti"? Con quali soldi porteremo avanti la campagna elettorale? Posso davvero fare qualcosa per Trani? Riuscirò a dedicare alla mia famiglia il tempo che merita? Perché prima di essere un candidato, io sono un uomo e un marito, ma soprattutto sono un padre. Solo un padre.

Sono Attilio e ho 37 anni, mi sono laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bari all'età di 22 anni con 110 e lode. Ho superato l'esame di abilitazione all'esercizio della professione legale per poi frequentare un Master in Fiscalità e Finanza Internazionale d'impresa presso la Scuola Superiore dell'Economia e delle Finanze e così attualmente lavoro in banca. Ma il mio più grande successo restano le mie figlie di 4 e 7 anni, bellissime.

Dopo una lunga meditazione ho capito che era il momento di mettere al servizio del mio paese il mio modo di essere. Essere cioè un Sindaco disponibile all'ascolto, sempre alla ricerca del confronto, determinato a compiere scelte condivise, attento all'uso delle parole, sempre alla ricerca del bene comune, impegnato a valorizzare ciò che unisce piuttosto che a enfatizzare ciò che divide.

Con questo impegno mi metto a disposizione perché voglio bene al mio Comune e stimo le persone che vi abitano: voglio che Trani possa trovare una nuova concordia anche attraverso l'impegno al dialogo tra tutti. Solo così potremo crescere.

Mi presento con una squadra fatta di donne e uomini per bene, volti nuovi e persone di spessore morale. Tutte con un solo, unico obiettivo: essere utili alla propria comunità. Se avrò l'onore di essere Sindaco, sceglierò la squadra di Giunta anche tra i candidati consiglieri, valutando sì il risultato elettorale di ciascuno, ma soprattutto le competenze e le conoscenze specifiche. Se avrò il vostro consenso, sarò il Sindaco di tutti e non solo di una parte, sarò il rappresentante della città. Il Comune di Trani ha bisogno di tornare al suo splendore. Con questa mia presentazione chiedo il vostro consenso, per dare alla nostra comunità un'opportunità di vero cambiamento. Per cominciare un cammino insieme.

In attesa di poterci incontrare, vi ringrazio per l'attenzione che mi avete voluto riservare e vi porgo, a nome mio e della mia squadra, i più sentiti auguri per un anno speciale, ricco e fortunato.


Il candidato Sindaco
Attilio Carbonara
Prospettiva Trani
    © 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.