La NarraVita

Pianeta Donna: Maria Giuseppina Pagnotta

Alla NarraVita non sfuggono i successi dei concittadini…

Dopo aver conseguito svariati premi e riconoscimenti internazionali per la sua carriera artistico-culturale e un recente Premio Letterario con Segnalazione della Giuria al Concorso Letterario Jacques Prévert 2015 a maggio, con il romanzo inedito "I fantasmi della metro. Un altro caso per il commissario Bernardi", la tranese Maria Giuseppina Pagnotta è stata candidata dal Comune di Andria, presso il quale presta il suo operato in ambito culturale e turistico, al Premio Internazionale Universum Donna 2015 per la sezione Cultura, indetto dalla Universum Academy Switzerland di Lugano, che a Maggio aveva già conferito alla scrittrice il Premio Speciale della Giuria, al Premio Europa, per il romanzo inedito "Profumo di Bergamotto".

Il Premio Universum Donna 2015, è una competizione internazionale al femminile, che tra gli altri, prevede anche l'onorifica nomina a vita di "Ambasciatrice culturale di Pace" ad opera della International University of Peace. Questa importante kermesse, che quest'anno si disputa fra circa trecento candidate, offrirebbe un grande ritorno d'immagine per l'intero territorio nazionale, che rappresentato da una nostra conterranea, quale ambasciatrice culturale di pace nel mondo.

Non conosco personalmente Maria Giuseppina Pagnotta ma sono state espresse parole di profonda stima e amicizia da noti artisti del panorama nazionale che apprezzano le sue sceneggiature e hanno collaborato con lei, amandone il profondo taglio di drammaturga dalle grandi emozioni, che con i suoi lavori sa toccare le corde del cuore. Ciascuno ha tenuto a sottolineare come si spenda senza riserve con amorevole e intenso impegno, operando con raffinata sensibilità artistica ed umana.

(Enzo Decaro) "...Maria è una donna speciale, che vive con passione e professionalità tutto ciò che fa, identificandosi nelle problematiche non semplici delle donne, soprattutto quelle del nostro amato sud, spendendosi in funzione della cultura e di ciò che essa rappresenta, vivendola federicianamente come un abbraccio universale. Impossibile non identificarsi nei tanti lavori di Maria, che lasciano sempre un piccolo solco nell'animo di chi li legge, lasciandosi condurre empaticamente per mano da lei".

(Sebastiano Somma) "....I suoi lavori letterari e di drammaturgia teatrale e cinematografica, passano da temi federiciani a spaccati di vita della dura quotidianità, pregni di una leggerezza animica che li contraddistingue. La sensibilità femminile, fa di lei una donna pronta a mettersi in gioco verso nuove sfide, espresse con tutta la solare passione e l'amore del sud".

(Carmen Villani) "...Conoscendola colpisce la sua capacità di intervenire nelle problematiche umane e la leggerezza con cui pone agli altri il suo pensiero coinvolgente, espresso appieno attraverso la sua intensa produzione di opere di drammaturgia teatrale, cinematografica e letteraria. Nella mia carriera di cantane e attrice, ho incontrato poche persone dotate della sua energia e capacità di sinergia".

(Ettore Bassi) "... Il mio pensiero va al suo fervido e profondo impegno come artista e drammaturga dalle molte sfaccettature, con un occhio sempre rivolto alle grandi magnificenze e contraddizioni del "suo" Sud. Mi sento molto vicino al suo essere artista e, per questo, mi auguro che "Universum Donna 2015" Le riconosca il giusto tributo".l

Per Maria Giuseppina Pagnotta questa candidatura è una nuova sfida da vivere come un valore aggiunto da donare alla sua terra e a chi ama e condivide con lei l'amore e la passione per la cultura e l'arte, divenuto il leitmotiv della sua vita, da portare oltre i confini di questa terra di grande ispirazione per lei e perciò molto amata, ma che non le da il giusto tributo.

Noi non possiamo che condividere il suo pensiero e augurarle di poter scalare la meritata vetta con la stessa umiltà, impegno e passione, con cui vive il suo grande talento artistico, che lei stessa definisce il suo "respiro più grande".
Maria Giuseppina PagnottaMaria Giuseppina PagnottaMaria Giuseppina Pagnotta
  • La "NarraVita"
Altri contenuti a tema
Gigi Mintrone 2.0: il sogno americano Gigi Mintrone 2.0: il sogno americano Punta agli Usa per curarsi e finalmente ha ottenuto l'incontro in Regione
“È stato morto un ragazzo” “È stato morto un ragazzo” Cronaca di una storia triste e di civiltà negata, non è morto solo Biagio...
Francesca: la donna del Vino Francesca: la donna del Vino Alla scoperta dei valori del passato e dei progetti futuri con la De Leonardis
L'impegno sociale di Rosa Uva L'impegno sociale di Rosa Uva Non c'è solo politica nella vita di un politico...e noi non ci occupiamo di politica
Migranti, non basta indignarsi Migranti, non basta indignarsi Basterebbe trascorrere qualche ora a Villa San Giuseppe per capire che hanno ancora paura
L'odore della Pietra L'odore della Pietra Le storie di oggi che possono cambiare il domani: Michele Storelli
Trani e la Russia, è nata una nuova storia d'amore Trani e la Russia, è nata una nuova storia d'amore Oggi la NarraVita racconta di Lyuba Ilina
La NarraVita e il suo messaggio La NarraVita e il suo messaggio Lettera in Redazione di Vincenzo Covelli
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.