La NarraVita

Luca Palmieri e le passeggiate fotografiche

I centri storici come teatro delle attività di Lost&Found

Lost&Found è un'associazione che si occupa della promozione e della diffusione della cultura fotografica nel territorio tranese, di cui Luca Palmieri è presidente ormai da quattro anni. Tra le principali attività "Le passeggiate fotografiche" che si sono svolte durante l'appena trascorsa stagione estiva: vere e proprie passeggiate fotografiche all'interno dei centri storici di Trani (20 giugno, 12 luglio, 9 agosto) e Bisceglie (30 agosto), con l'obiettivo di osservare le città sotto una prospettiva inedita e diversa e consentire a tutti di scoprire e riscoprire le meraviglie della nostra terra. Ancora, il sito tranigram.it interamente dedicato alla città di Trani, fotografata questa volta non tradizionalmente con delle reflex, ma attraverso gli smartphone e l'utilizzo di Instagram, un sito dove tutti possono contribuire alla crescita del progetto, inviando le proprie foto e una mostra fotografica "Portraits" di Daniele Barraco, considerato ad oggi uno dei migliori ritrattisti italiani della contemporaneità.

Com'è nata l'idea dell'associazione Lost&Found?
«È nata da una mia idea e di Nichi Di Corrado, fomentata esclusivamente dalla passione che entrambi avevamo e abbiamo per la fotografia».

Le passeggiate fotografiche hanno avuto un grande successo? Erano solo passeggiate per addetti ai lavori?
«No, non erano passeggiate dedicate ai fotografi ma passeggiate nate con la voglia di riscoprire il nostro territorio e soprattutto quelle parti del nostro territorio che non sono molto conosciute, sia dai tranesi che non come per esempio i centri storici. Noi tranesi, per esempio, abbiamo un bellissimo centro storico che non tutti conoscono bene e soprattutto volevamo stimolare la voglia di guardare Trani con una prospettiva differente. Non abbiamo, in effetti, visitato i luoghi canonici e noti come la Cattedrale e il Castello Svevo ma abbiamo visitato luoghi meno noti, come le corti; abbiamo guardato Trani da alcune terrazze. Un'idea che nasce dalla mia volontà di rendere grazie ad una città che amo molto, la mia città, che forse in questo momento non vive uno dei suoi momenti migliori».

Quali sono in questo momento i progetti che porta avanti Lost&Found?
«Sicuramente i corsi fotografici che ci servono per autofinanziare il progetto, ma preferisco piace porre l'accento sui progetti culturali che porto avanti con l'associazione. Per esempio mi piacerebbe prossimamente, con la collaborazione di un'altra associazione tranese, realizzare un progetto in cui la fotografia e il cinema si fondano proprio perché ci sono dei docu-film bellissimi come "Il Sale della Terra" che meritano di essere guardati, pertanto vorrei creare alcuni appuntamenti dedicati a questo. Porteremo in altre città le passeggiate fotografiche e continuiamo con i momenti di incontro fotografico, come per esempio alle saline di Margherita di Savoia.

L'associazione ha realizzato un'importante mostra fotografica? Ne hai in progetto altre?
«"Portraits" è una mostra a cui io tengo particolarmente perché è stata la mia unica esperienza dal punto di vista di curatela e organizzazione. Per me questa esibizione aveva un grosso valore, la mostra di un artista, Daniele Barraco, che non solo mi piace particolarmente ma che tramette con i suoi scatti un'emozione unica. Oggi Barraco fotografa esclusivamente celebrità e i sui scatti trovano spazio sulle riviste, patinate o meno. Parliamo di un fotografo che oggi è riconosciuto come uno dei migliori ritrattisti italiani. Si tratta di ritratti celebri del mondo dello spettacolo e della musica ma anche personaggi non note al grande pubblico. Per finanziare questa mostra abbiamo realizzato un workshop con l'autore ed è stata una bella esperienza. Mi piacerebbe organizzare una nuova mostra, ho anche un'idea ma te lo racconterò prossimamente».

Per concludere?
«Lost&Found rappresenta pienamente la mia visione delle cose e della fotografia: il mio background è strettamente legato al mondo della comunicazione, non è di tipo artistico. Qualunque attività svolgiamo con la nostra associazione ci piace sia pratica, pregna di voglia di imparare qualcosa, non si tratta di arte. L'arte è più astratta, direi, quasi fumosa e non alla portata di tutti, bisogna avere gli strumenti adatti per comprendere l'arte. In giro ci sono molti pseudo-fotografi che magari sono sprovvisti di capacità tecniche e che per sopperire a questa mancanza si definiscono artisti. La fotografia e la musica viaggiano sulle stesse note: com'è possibile che un chitarrista possa esprimere ciò che ha dentro se non è in grado di suonare una chitarra? Come può un pittore esprimersi senza conoscere i colori e le tecniche? Come può un fotografo fermare un istante in una fotografia se non ha il controllo del mezzo? Si possono rompere le regole solo se si conoscono, parola di Luca Palmieri».
"Le passeggiate fotografiche" di Lost&Found - Luca Palmieri"Le passeggiate fotografiche" di Lost&Found - Luca PalmieriLuca Palmieri, fotografo
  • Fotografia
La NarraVita

La NarraVita

Storie di città raccontate da Rossella De Palma

Indice rubrica
Diffondere la cultura e il know how italiani in Europa: ecco Euro-Project Design Diffondere la cultura e il know how italiani in Europa: ecco Euro-Project Design L'idea dei due giovani tranesi Stefano De Cillis e Sergio Zecchillo
L'odore della Pietra L'odore della Pietra Le storie di oggi che possono cambiare il domani: Michele Storelli
L'uomo bandiera, l'originale: ecco Alex Musaico L'uomo bandiera, l'originale: ecco Alex Musaico Una puntata della NarraVita molto atletica e soprattutto equilibrata
Don Raffaè Don Raffaè Oggi la NarraVita parla di Don Raffaele Sarno, un prete speciale e un grande maratoneta
Michele e il Cammino di Santiago Michele e il Cammino di Santiago Questa settimana una NarraVita spirituale…
In nome del Figlio In nome del Figlio Oggi la narravita racconta la storia dei sogni di un figlio e della sua famiglia
Apriamo quando ci svegliamo noi e chiudiamo quando si svegliano i sogni Apriamo quando ci svegliamo noi e chiudiamo quando si svegliano i sogni La NarraVita: la storia di Alessandro Aruta e Alice Pastore e della loro Luna di Sabbia
Una vita spezzata, tra pregi e difetti Una vita spezzata, tra pregi e difetti La "NarraVita": ecco la storia di Cristiano Specolizzi
Sogno o son desto? La storia di Davide Valrosso Sogno o son desto? La storia di Davide Valrosso A lui è dedicato l'appuntamento settimanale de "La NarraVita"
La La "NarraVita": ecco la denuncia di Domenico Lomuscio Questa settimana vi raccontiamo la storia di un padre proccupato
La La "NarraVita": ecco la storia di Marta Lapalombella Questa settimana raccontiamo il successo di una giovane imprenditrice tranese
Massimiliano Di Lauro, l’illustrazione e la necessità di bloccare il tempo Massimiliano Di Lauro, l’illustrazione e la necessità di bloccare il tempo Ecco chi è il giovane illustratore di libri per l'infanzia
Francesca: la donna del Vino Francesca: la donna del Vino Alla scoperta dei valori del passato e dei progetti futuri con la De Leonardis
L'impegno sociale di Rosa Uva L'impegno sociale di Rosa Uva Non c'è solo politica nella vita di un politico...e noi non ci occupiamo di politica
Marco, l'ingegnere informatico che ha deciso di restare a Trani Marco, l'ingegnere informatico che ha deciso di restare a Trani Oggi la NarraVita racconta una storia di successo realizzatasi sul territorio
Quattro sotto il tetto di una libreria magica Quattro sotto il tetto di una libreria magica Ci piace raccontare storie belle, quelle in cui tutto è perfetto e te accorgi dai sorrisi
Altri contenuti a tema
3 Trani tra "i borghi marinari della Puglia", ma la foto non le rende giustizia Trani tra "i borghi marinari della Puglia", ma la foto non le rende giustizia Inserita nel calendario un'immagine che non valorizza il territorio. La denuncia di un cittadino
I matrimoni a Trani: nuova mostra fotografica itinerante I matrimoni a Trani: nuova mostra fotografica itinerante Ad allestirla saranno i cittadini con le immagini degli anni '70
Lost & Found, da oggi la rassegna "Cinema e Fotografia" Lost & Found, da oggi la rassegna "Cinema e Fotografia" Saranno proiettati i lungometraggi dedicati a Sebastião Salgado e Vivian Maier
Il 6 maggio "passeggiata fotografica" alla scoperta del centro storico Il 6 maggio "passeggiata fotografica" alla scoperta del centro storico Iniziativa di Lost & Found e Pro Loco Turenum
"Misteri", a Procida gli scatti del tranese di Gennaro Sclano "Misteri", a Procida gli scatti del tranese di Gennaro Sclano La mostra, a cura di Alessia Venditti, sarà visitabile nella Chiesa di Santa Margherita Nuova fino al 6 aprile
Ricerche sull'agro tranese, a Palazzo Beltrani apre "Mirabilia" Ricerche sull'agro tranese, a Palazzo Beltrani apre "Mirabilia" La mostra si svolgerà dal 29 novembre al 5 dicembre
Dal web a Palazzo Palmieri, "Exbt" in mostra Dal web a Palazzo Palmieri, "Exbt" in mostra Si inaugurerà venerdì l'esposizione sui luoghi "provinciali"
"Porti urbani" approda a Matera, capitale della cultura "Porti urbani" approda a Matera, capitale della cultura La mostra fotografica inaugurata a Trani e curata da una tranese continua a crescere
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.