Potatura in Piazza della Repubblica
Potatura in Piazza della Repubblica
Mazza e panella

Il paghi due - compri due che piacciono ad Amedeo

Mazza e panella di Giovanni Ronco

Già per l'intervento "rapa lecci" in piazza della Repubblica, Emanuele Tomasicchio ci fece notare come, pur avendo un responsabile del verde già stipendiato dal Comune, si fosse fatto ricorso ad un agronomo. E vabbè, l'intervento era grosso e delicato. Ora arriva di nuovo una "integrazione" da "paghi due, compri due" - e meno male che siamo in tempi di saldi-, per cui chiediamo un semplice e maggior chiarimento alla amministrazione. Premetto che nutro stima ed ammirazione per l'ente Trani Soccorso. Di fatti avevo già pensato di occuparmene nella rubrica delle Pagelle con un voto positivo, dopo il buon lavoro di sorveglianza nei giorni di riapertura di Villa Telesio, una bella responsabilità anche per lo stato in cui verte quest'ultima, lustrini colorati e luminosi d'ingresso a parte a Natale e calze della Befana diffuse a decine.

Non mi è però molto chiara la situazione della integrazione tra Trani Soccorso ed i Vigili Urbani, nella sorveglianza di svariati reati ambientali: l'elenco completo si trova in un articolo ad hoc pubbicato da Traniviva tre giorni fa. Sì, va bene la lotta agli sporcaccioni (formula linguistica ormai frusta, abusata e inflazionata dai giornalisti della nostra landa moralista- e vabbè, ognuno cerchi lo sporcaccione che è in lui) ma non capisco come avverrebbe, anche a fronte di una spesa di 7000 euro in favore di Trani Soccorso, non proprio briciole, il momento di collegamento tra l'addetto dell'ente ed i vigili per la segnalazione del tapino zozzo.

Parte un sms? Parte un audio Wapp? (Uagliu', venite! Ci sta u zuzzus!). Saranno fornite radio trasmittenti? Si darà un telefonino agli amici di Trani Soccorso? O uno di questi, individuato il cittadino autore dell'infrazione,si avvicinerà al malcapitato, dandogli una pacca sulla spalla e attaccandogli, come negli scherzi tra compagni a scuola, un post it con scritto "é stato lui" , magari poi conducendolo con un pretesto presso il primo vigile di turno?

Non avevo capito, e penso nemmeno i cittadini, se il provvedimento fosse a cura dell'area Polizia Urbana o Ambiente. Fatta una veloce ricerca scopro che proviene dal ramo "Ambiente", dettaglio confermato dal fatto che, avvicinati alcuni vigili urbani, ci hanno risposto di non saperne nulla e di aver avuto notizia del provvedimento "dagli articoli sul web". Ora, dico io, cari amministratori, raccordatevi tra di voi e raccordate il personale preposto - (che parolaccia ho detto: "personale", spero che ora non mi mandino l'elenco delle mansioni degli assessori) - prima di mandare comunicati. Ora il 4 in Pagella, chiedo prima stavolta a voi lettori, a chi devo metterlo? Anche stavolta, pur avendo vigili ordinari, vigili con specifiche mansioni, vigili assunti, e purtroppo vigili non assunti.... paghiamo 7000 euro per integrare. Pago due, compro due. Gastimo due (volte).

PS: ma non bastava l'integrazione (non ci manca nulla...) delle fototrappola?
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.