Volley

Aquila Azzurra: continuano i progressi

Mercoledì ancora Coppa Italia al PalaAssi

A dispetto di quanto non dica il risultato finale, a Carovigno l'Aquila Azzurra Trani ha confermato i progressi costanti che stanno emergendo giornata dopo giornata della Coppa Italia di serie B femminile di volley. Parziali tutto sommato alti, ma soprattutto personalità e buon gioco hanno caratterizzato la prova offerta da Ricci e compagne contro la capolista San Vito dei Normanni, che con questa vittoria ha matematicamente conquistato l'accesso al turno successivo.
Assente capitan Laura De Pinto per motivi di lavoro (riprenderà gli allenamenti soltanto martedì, dopo essere stata indisponibile per dieci giorni), coach Toni Chieppa ha schierato al suo posto Betta di Venosa, che ha patito i centimetri in meno a muro rispetto alle fortissime dirimpettaie, ma per il resto ha disputato un'egregia partita, confermando di essersi inserita molto bene nella prima squadra, in cui è tornata questa stagione dopo la parentesi dello scorso anno in serie D a Molfetta con vittoria del campionato.
La cronaca della partita parla di un'ottima partenza dell'Aquila Azzurra nel primo set, condotto per lunga parte in vantaggio, e di una buona tenuta nei successivi. Di fronte, va ricordato, un San Vito dei Normanni al completo e con in campo la squadra titolare, accreditata dagli addetti ai lavori come gran favorita del prossimo campionato di B1.
Fra le prestazioni individuali, il tecnico si dice soddisfatto soprattutto di Barbara Krambeck, che nelle precedenti partite era parsa ancora in ritardo di preparazione: «Sta molto meglio – conferma Chieppa – e cresce soprattutto l'intesa con Rosa Ricci (la palleggiatrice, ndr)».
Ed a proposito di palleggiatrici, la società ha di nuovo la seconda regista dopo l'inatteso forfait di Laura Caracauta. Si tratta di Cristina d'Agostino, vent'anni, proveniente proprio da quella Pegaso Molfetta in cui lo scorso anno giovava insieme con Betta di Venosa. Il coach ne è già molto soddisfatto: «Un'atleta esemplare dal punto di vista umano, perché ha subito legato con tutto il gruppo, che pareva conoscesse già da una vita. Inoltre, essendosi allenata fino a ieri a Molfetta con il nostro stesso preparatore atletico, Riccardo Liso, è già fisicamente in linea con le nostre esigenze. Sicuramente sarà un tassello prezioso quando sarà chiamata in causa».
La nuova alzatrice biancazzurra si presenterà per la prima volta ai suoi tifosi mercoledì alle 20.30, quando al PalaAssi il Trani ed il Valenzano (che ieri ha travolto 3-0 l'Ostuni) si affronteranno in un nuovo, gustoso derby pre-campionato: all'andata fu 3-0 per l'Aquila Azzurra.
  • Aquila Azzurra
Altri contenuti a tema
Volley: Aquila Azzurra Trani, parte la nuova avventura Volley: Aquila Azzurra Trani, parte la nuova avventura Oggi alle 18.30 l'esordio stagionale al PalaAssi contro Bari
Azzurra Trani, domani esordio in Coppa Puglia Azzurra Trani, domani esordio in Coppa Puglia Sfida contro l’Artemisia Sant’Agata. Pausa per l'Apulia
Aquila Azzurra, inizia l'avventura della serie C Aquila Azzurra, inizia l'avventura della serie C Oggi prima trasferta a Manfredonia per le ragazze tranesi
Carenza di strutture per allenarsi, ecco lo sport a Trani Carenza di strutture per allenarsi, ecco lo sport a Trani Intervento dell'Aquila Azzurra sugli impianti in città
Aquila Azzurra, risultati non positivi in attesa del Campionato Aquila Azzurra, risultati non positivi in attesa del Campionato Tra le novità decolla l'Aquila Casalvolley, fatica il progetto under 18
Aquila Azzurra, una rimonta che vale la C Aquila Azzurra, una rimonta che vale la C La formazione tranese conquista la promozione, sotto 2-0 vince 2-3
Aquila azzurra: superata la 17esima giornata di campionato Aquila azzurra: superata la 17esima giornata di campionato Le Aquile mantengono il primato nel girone A della serie D femminile
Festa dello sport, questa sera le premiazioni al Garibaldi di Bisceglie Festa dello sport, questa sera le premiazioni al Garibaldi di Bisceglie Aquila Azzurra, Sebastiano Chieppa e Antonio Rutigliano tra i tranesi
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.