Cinquanta sfumature di rosso
Cinquanta sfumature di rosso
Appuntamento al Cinema

Al Cinema Impero "Cinquanta sfumature di rosso", capitolo finale della trilogia

Continua la proiezione del thriller politico diretto da Spielberg "The post"

Nuova programmazione settimanale al Cinema Impero. Le vicende sentimentali della giovane Anastasia Steele (Dakota Johnson) e del tenebroso Christian Grey (Jamie Dornan) proseguono nel capitolo finale della loro travagliata storia, Cinquanta sfumature di rosso. Fissati alcuni limiti alla perversione sconfinata di Christian, i due amanti sembrano aver trovato la giusta armonia di coppia. L'originale proposta di matrimonio, la sontuosa cerimonia nuziale e la romantica luna di miele in Europa non fanno che accrescere l'amore e l'attrazione tra i novelli sposi. Ma la felicità ritrovata infastidisce qualcuno. Jack Hyde (Eric Johnson), ex datore di lavoro di Anastasia, licenziato a causa di un comportamento sconveniente tenuto nei confronti della ragazza, è consumato dal rancore e dal desiderio di vendetta. Così come Elena Lincoln (Kim Basinger), vecchia fiamma di Christian, intenzionata a riconquistare le attenzioni del milionario.

Diretto da Steven Spielberg, il thriller politico The Post racconta la storia dietro alla pubblicazione dei "Quaderni del Pentagono", avvenuta agli inizi degli anni settanta sul Washington Post. L'occultamento dei documenti top secret sulle strategie e i rapporti del governo degli Stati Uniti con il Vietnam tra gli anni quaranta e sessanta innesca una battaglia senza precedenti in nome della trasparenza e della libertà di stampa. In particolare, la pubblicazione dei cosiddetti Pentagon Papers diviene manifesto della ferma e decisa rivendicazione del diritto di cronaca e della libertà di informazione da parte di due figure molte diverse ma accomunate dal coraggio e da una forte etica professionale: l'editrice del giornale Kay Graham (Meryl Streep), prima donna alla guida della prestigiosa testata, e il duro e testardo direttore del giornale Ben Bradlee (Tom Hanks). I due metteranno a rischio la loro carriera e la loro stessa libertà nell'intento di portare pubblicamente alla luce ciò che quattro Presidenti hanno nascosto e insabbiato per anni. Nonostante i meschini tentativi del governo di contenere la fuga di informazioni riservate, i media diffondono la notizia schierandosi dalla parte dei cittadini.

Per la rassegna settimanale "Morto Stalin se ne fa un altro". Nella notte del 2 marzo 1953, c'è un uomo che sta morendo. Non si tratta di un uomo qualunque: è un tiranno, un sadico, un dittatore. E' Joseph Stalin, il Segretario Generale dell'Unione Sovietica (che forse in questo momento si sta pentendo di aver fatto rinchiudere nei Gulag tutti i medici più capaci...). E' lì lì, non ne avrà ancora per molto, sta per tirare le cuoia... e se ti giochi bene le tue carte, il suo successore potresti essere tu! Il film è una commedia nera, una satira sul potere e il totalitarismo con un formidabile cast internazionale: Steve Buscemi è il pragmatico Khrushchev; Michael Palin il fedelissimo Molotov; Jeffrey Tambor interpreta il confusionario vice di Stalin, Malenkov; Jason Isaacs l'implacabile generale Zhukov; Simon Russell Beale è il mefistofelico capo dei servizi segreti Beria e Olga Kurylenko la pianista dissidente Maria Yudina.

Orari spettacoli: Cinquanta sfumature di rosso (da giovedì 8 a mercoledì 14 ore 17.30, 20 e 22); The Post (da giovedì 8 a domenica 11 ore 17.30, 20 e 22; lunedì 12 ore 22; martedì 13 ore 17.30); Morto Stalin se ne fa un altro (lunedì 12 ore 17.30 e 20; martedì 13 ore 20 e 22).
  • Cinema Impero
Altri contenuti a tema
Trani Film Festival, oggi la proiezione delle 11 pellicole finaliste dell'edizione 2018 Trani Film Festival, oggi la proiezione delle 11 pellicole finaliste dell'edizione 2018 L'appuntamento alle 20.30 presso il Cinema Impero
A Trani lo spettacolo teatrale "Le notti bianche" tratto dal romanzo di Dostoevskij A Trani lo spettacolo teatrale "Le notti bianche" tratto dal romanzo di Dostoevskij Nuovo spettacolo della rassegna "Metti un libro a teatro"
Perché non canti più, domani a Trani Syria e il suo omaggio a Gabriella Ferri Perché non canti più, domani a Trani Syria e il suo omaggio a Gabriella Ferri Lo spettacolo al Teatro Impero, biglietti disponibili
La Rimbamband protagonista del secondo appuntamento di "Jazz & Dintorni" La Rimbamband protagonista del secondo appuntamento di "Jazz & Dintorni" Cinque straordinari musicisti un po' suonati che incantano, creano, illudono, emozionano
Oggi al Teatro Impero lo spettacolo di beneficenza "Una vacanza da dimenticare" Oggi al Teatro Impero lo spettacolo di beneficenza "Una vacanza da dimenticare" I fondi per promuovere la ricerca scientifica nell'ambito delle lesioni spinali
Venerdì a teatro, oggi in scena "Tre preti per una besciamella" diretto da Enzo Matichecchia Venerdì a teatro, oggi in scena "Tre preti per una besciamella" diretto da Enzo Matichecchia Primo dei cinque spettacoli organizzati dalla Compagnia dei Teatranti
1 Metti un libro a teatro, all'Impero di Trani in scena il capolavoro di Ovidio "Metamorfosi" Metti un libro a teatro, all'Impero di Trani in scena il capolavoro di Ovidio "Metamorfosi" Lo spettacolo con l'esecuzione di musica dell'orchestra vegetale
"Due in una mutanda": il nuovo spettacolo dell'Anonima Gr al Teatro Impero di Trani "Due in una mutanda": il nuovo spettacolo dell'Anonima Gr al Teatro Impero di Trani Commedia tragicomica scritta da Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli in scena il 30 novembre
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.