Chi m'ha visto
Chi m'ha visto
Appuntamento al Cinema

Al Cinema Impero Fiorello e Favino in "Chi m'ha visto"

Dall'omonimo romanzo di Nicola Yoon "Noi siamo tutto"

Al Cinema Impero questa settimana arriva "Chi m'ha visto". Tra la parodia e la storia vera, la pellicola racconta la strampalata vicenda di Martino Piccione (Giuseppe Fiorello), talentuoso musicista pugliese che imbraccia la chitarra per cantanti italiani di fama internazionale ed esegue trascinanti assoli all'ombra dei riflettori. Ossessionato dall'idea di guadagnare il centro del palcoscenico e conquistare la fama che merita, Martino mal sopporta le ironie e le grette provocazioni della gente del paese, nel quale torna alla fine di ogni tour o concerto. D'altra parte lui stesso riconosce che il mondo dello spettacolo è fatto così: non conta quanto vali, conta quanto appari. Grazie all'aiuto dell'incosciente Peppino (Pierfrancesco Favino), un "cowboy di paese" senza troppi fronzoli per la testa, un piano bislacco per attirare l'attenzione dei media prende forma: sfruttando la conformazione del territorio e la scoperta del nascondiglio perfetto, Martino organizza la propria sparizione. Il gesto estremo porterà a conseguenze davvero inaspettate. Ambientata nella Puglia dei nostri giorni ed ispirata ad una storia vera, la pellicola riflette all'interno di un contesto allegro e spensierato l'amara realtà in cui viviamo: spesso in nome di una esagerata ed effimera apparenza, dimentichiamo la sostanza delle cose.

Seconda proposta "Noi siamo tutto", basato sull'omonimo romanzo best-seller di Nicola Yoon. A causa di una grave malattia che non le permette di uscire fuori di casa, la protagonista, Maddy (Amandla Stenberg), ha raggiunto la maggiore età senza vivere nemmeno una delle piccole esperienze sperimentate dai suoi coetanei. Cresciuta in una gabbia dorata con la sola compagnia della madre e dell'infermiera Carla (Ana de la Reguera), non ha mai ricevuto il primo bacio, né visto da vicino l'oceano e la spiaggia, se non in fotografia. Le uniche avventure concesse sono contenute nella pila di volumi letti sugli scaffali, quelle future nei libri che non ha ancora sfogliato. Così si è rassegnata a condurre un'esistenza di emozioni surrogato, priva di legami affettivi e relegata tra le pareti domestiche. Il cambiamento arriva con il rombo di un camion dei traslochi che imbocca il vialetto. I Bright, trasferitisi nella casa accanto, spediscono il figlio Olly(Nick Robinson) a presentarsi secondo le regole del buon vicinato, con in mano un invitante ciambellone appena sfornato. Olly nota Maddy nonostante lei cerchi di nascondersi in camera sua, e da allora prova a comunicare con la ragazza in tutti i modi possibili, attraverso vetri, finestre, sms e bigliettini di carta. Tra i due nasce una tenera amicizia, destinata a sfociare in un legame profondo e indissolubile che non potrà essere arginato da una semplice porta chiusa a chiave.

Orari spettacoli: Chi m'ha visto (da giovedì 28 settembre a martedì 3 ottobre 17.30, 20 e 22); Noi siamo tutto (da giovedì 28 settembre a martedì 3 ottobre 17.30, 20 e 22).
  • Cinema Impero
Altri contenuti a tema
"Metti un libro a teatro": all'Impero la stagione teatrale di Ergo Sum Produzioni "Metti un libro a teatro": all'Impero la stagione teatrale di Ergo Sum Produzioni Si parte il 24 novembre con “Apologia di Socrate, Dialogo sulla giustizia”. Fino al 17 aprile
Al teatro Impero di Trani torna la rassegna cinematografica Al teatro Impero di Trani torna la rassegna cinematografica Tanti appuntamenti a partire dal 7 e 8 ottobre
Il cinema Impero di Trani, uno sguardo al passato Il cinema Impero di Trani, uno sguardo al passato I luoghi della memoria di Giovanni Ronco
Trani Film Festival, oggi la proiezione delle 11 pellicole finaliste dell'edizione 2018 Trani Film Festival, oggi la proiezione delle 11 pellicole finaliste dell'edizione 2018 L'appuntamento alle 20.30 presso il Cinema Impero
A Trani lo spettacolo teatrale "Le notti bianche" tratto dal romanzo di Dostoevskij A Trani lo spettacolo teatrale "Le notti bianche" tratto dal romanzo di Dostoevskij Nuovo spettacolo della rassegna "Metti un libro a teatro"
Perché non canti più, domani a Trani Syria e il suo omaggio a Gabriella Ferri Perché non canti più, domani a Trani Syria e il suo omaggio a Gabriella Ferri Lo spettacolo al Teatro Impero, biglietti disponibili
La Rimbamband protagonista del secondo appuntamento di "Jazz & Dintorni" La Rimbamband protagonista del secondo appuntamento di "Jazz & Dintorni" Cinque straordinari musicisti un po' suonati che incantano, creano, illudono, emozionano
Oggi al Teatro Impero lo spettacolo di beneficenza "Una vacanza da dimenticare" Oggi al Teatro Impero lo spettacolo di beneficenza "Una vacanza da dimenticare" I fondi per promuovere la ricerca scientifica nell'ambito delle lesioni spinali
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.