La NarraVita

La NarraVita politica: ecco chi è Amedeo Bottaro

Raccontare l'aspetto più umano, sociale e "cittadino" dei candidati

Oggi la NarraVita presenta il candidato sindaco Amedeo Bottaro. Anche a lui ho posto le mie domande…

Conosco Amedeo Bottaro da diversi anni. Silenzioso e autorevole, molto posato e riflessivo. Conosco soprattutto sua moglie, una cara amica e i suoi figli, uno dei due che ha solo cinque anni in occasione delle primarie pare gli abbia detto: "Ma papà queste primarie sono veramente terribili, cosa posso fare per aiutarti così finiscono prima?!!". Una famiglia molto bella, di quelle sempre allegre e armoniche. Amedeo Bottaro è un uomo che ha un sogno e cioè riportare i tranesi a Trani, basandosi sulla sua esperienza di uomo che ha scelto di andare via dalla nostra città e che poi è tornato per rimanerci.

Cosa spinge alla scelta di candidarsi come sindaco di una città alla deriva come Trani? Senso di sfida?
"La voglia di fare qualcosa per questa città. L'alternativa è andare via, non è una frase fatta, un modo di dire, realmente questa città non offre nulla ma non solo ai nostri figli ma anche a noi. Io ho 44 anni e per poter lavorare sono stato fuori per lungo tempo. La nascita del mio secondo figlio e la scelta di mio padre di andare in pensione, lasciando uno studio che andava seguito pur non essendo nel mio ambito, mi ha spinto a tornare a Trani. Già dal punto professionale ho visto Trani alla deriva, una città bellissima ma con un grado di vivibilità pessimo. Trani non offre nulla, purtroppo e nonostante ciò io sono innamorato di questa città, lo sono sempre stato e lo sono tuttora".

Non ritiene che sia necessario stabilire quale sia la vocazione di una città come Trani? Siamo un paese turistico senza servizi per il turismo o un paese industriale senza industrie?
"Ritengo che Trani abbia una vera e propria vocazione turistica, perché una città che riesce a fare turismo nonostante stiamo facendo di tutto per mandar tutto a rotoli. Il turista continua a venire a Trani, nonostante non esistano servizi, nonostante le scene tra il paradossale e il patetico di turisti francesi, inglesi, tedeschi disorientati nelle mani di guide turistiche che si vergognano e cercano di nascondere tutto quello che di questa città non funziona e a dispetto della totale assenza di educazione all'accoglienza del turista. Il primo turista è il cittadino tranese".

Occorrono iniziative per i giovani. Quali sono quelle realmente praticabili?
"Io li candido i giovani perché voglio che il mio consiglio comunale sia fatto di giovani, perché solo i giovani conoscono realmente le esigenze dei giovani e voglio che siano i giovani, quelli validi, ad amministrare con me la città. Mi piacerebbe che i giovani siano consiglieri comunali con delega diretta nei vari ambiti, quali turismo, cultura e istruzione. Sto cercando un cambiamento, con candidature giovani ma soprattutto di qualità. I giovani devono avere veri e propri contenitori culturali e spazi. Mi piacerebbe utilizzare spazi inutilizzati del patrimonio della città e affidarli alle cooperative per creare spazi di aggregazione e mobilità cittadina".

Cosa intende fare all'inizio del suo mandato? Vero è che non conta il risultato nel breve periodo ma il risultato a lungo termine, ma in un momento storico come questo credo che tutti i cittadini abbiano diritto e soprattutto bisogno di una risposta immediata.
"La mia idea di amministrazione procede su un doppio binario. Una più ampia fondata sulla necessità di progetti fondamentali con cui agganciare finanziamenti regionali e comunitari, soldi su cui realizzare il futuro. Una più interna, più cittadina, che ha bisogno di dare risposte immediate e quindi gestire le urgenze, tra manutenzioni stradali e le strutture scolastiche. Una città che si fondi sulla segnalazione del cittadino e sulla risposta, rapida e immediata, che l'amministrazione riesce a dare al fine di risolvere il problema".
  • La "NarraVita"
  • Amedeo Bottaro
Altri contenuti a tema
Candidatura a capitale della cultura 2021, Bottaro: «Spero si arrivi presto ad una decisione» Candidatura a capitale della cultura 2021, Bottaro: «Spero si arrivi presto ad una decisione» Il commento del primo cittadino all'indomani dell'incontro in Provincia
Capitale della cultura 2021, Bottaro: «Candidatura dell'intera Bat con Trani Comune capofila» Capitale della cultura 2021, Bottaro: «Candidatura dell'intera Bat con Trani Comune capofila» Cannito: «Valuterò questa sua proposta con maggioranza ed opposizione»
Trani e Barletta candidate a Capitale della Cultura 2021, Bottaro: «Scelta ridicola e rischia di danneggiare entrambe» Trani e Barletta candidate a Capitale della Cultura 2021, Bottaro: «Scelta ridicola e rischia di danneggiare entrambe» Cannito: «Non devo chiedere il permesso a nessuno, non si fa sistema solo quando conviene»
Trani di nuovo sul Tg1 con l'omaggio della città a Federico Fellini Trani di nuovo sul Tg1 con l'omaggio della città a Federico Fellini Nel servizio l'incontro con Angelucci e lo spettacolo della compagnia Baccalà
Il sottosegretario Turco sostiene la candidatura di Taranto capitale della cultura, Bottaro non ci sta Il sottosegretario Turco sostiene la candidatura di Taranto capitale della cultura, Bottaro non ci sta L'ira del sindaco e del presidente del Consiglio Ferrante contro le “gravissime” affermazioni
Riqualificazione di piazza Kolbe: «Il progetto sarà finanziato con i soldi ricavati dalle multe» Riqualificazione di piazza Kolbe: «Il progetto sarà finanziato con i soldi ricavati dalle multe» Nelle prossime ore la pubblicazione della gara
Amministrative 2020, Bottaro annuncia la sua ricandidatura davanti una folta platea Amministrative 2020, Bottaro annuncia la sua ricandidatura davanti una folta platea Lavori in corso per la grande coalizione in suo sostegno
Elezioni 2020, Amedeo Bottaro annuncia la sua ricandidatura Elezioni 2020, Amedeo Bottaro annuncia la sua ricandidatura La presentazione giovedì 19 dicembre al San Paolo al Convento
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.