Le Pagelle

Da Marinaro Superquark agli imprenditori (supporter) fantasma

Le pagelle di Giovanni Ronco

Preside Filomena Lapia, ex dirigente scuola Baldassarre, voto 8: tra mille difficoltà ha raggiunto con dignità la pensione lasciando un bel ricordo fra tutto il personale della scuola e tra alunni e genitori che ora, tramite Traniweb approfitta per ringraziare e salutare, affermando che tutti le mancheranno tanto. Una donna umile ma di sani principi che ha diretto un'istituzione tranese per quattro anni con decoro professionale e attenzione al rispetto delle regole. Da ricordare.

Segnaletica pista ciclabile via Corato, voto 4: non ben segnalata a ridosso del suo inizio, per chi proviene da Corato, rischia, per chi non conosce il luogo, di far "imbattere" automobilisti sul cordolo di cemento che ne segna l'incipit e poi la delimita, specialmente se lanciati alla conquista del "verdone" (inteso come semaforo). Pericolo pubblico.

I supporter (imprenditori) fantasma del presidente Flora, voto 5: non si può promettere un sostegno economico e poi prendere per i fondelli sia lui, ma anche, indirettamente, il sindaco che si era speso per l'agognato abboccamento, finalizzato all'affiancamento o per lo meno alla collaborazione finanziaria. Una parola data, va mantenuta. Non lo dovevate fare!- come diceva Pippo Baudo.- Inaffidabili

Organizzazione posti per concerto Elton, voto 5: visto che era un evento culturale, fare in modo che anche l'assessore alla cultura, che aveva pure acquistato il biglietto, rimanesse senza il suo posto a sedere originario, è davvero un colmo dei colmi. Oltre a quelli, pure intervistati, come l'assessore, da una radio locale, che hanno acquistato un biglietto per un posto che non c'era. Pazzesco (come il costo del biglietto).

Ricordo per Ronchi, voto 7: ottima l'iniziativa, degna di un progetto che fortifica la memoria e la cultura della città. Ma perché tra i relatori manca Mario Schiralli, che è fra quelli che meglio l'hanno conosciuto? Bello con enigma.

Leonardo Marinaro, voto 9: quest'uomo è come Del Piero: un recordman, un bomber non in fatto di gol, ma sicuramente per numero d'iscrizioni a partiti. Credo che lo scettro sia suo. Nessuno come lui, prendendo il fatto positivo della sua storia, può conoscere meglio i meandri della politica tranese. Ma non solo i meandri, ma anche il salotto, i doppi servizi e la cucina, poiché si ipotizza che quando ci si iscriva ad un partito, lo si vada a conoscere a fondo, nei suoi vizi e nelle sue virtù. Non mi schiero dunque coi soliti moralisti pronti a dargli addosso, ma ne lodo il coraggio e la voglia di esplorare. L'ultima tappa è col nascituro partito di Fini: hai visto che qualche finiano c'era anche a Trani? Superquark.

Proposta Acli per il Supercinema nuovo Teatro, voto 6: torna questa sensata proposta che anche il sottoscritto riprese a suo tempo. Ma sembra che, al cospetto delle idee della presente, e forse anche futura amministrazione, sia inefficace, poco praticabile. Se l'Amet non si dovesse più muovere da piazza Plebiscito, avremo una soluzione "periferica" in stile Teatroteam a Bari o Arcimboldi a Milano? Sì, ma i terrisi chi li tira fuori? Sogno o son desto?

Formazione Professionale Bat, voto 8: un ramo socio economico che si presenta all'anno zero, nel vero senso della parola e che potrebbe davvero costituire un volano per il nostro territorio, affamato di lavoro, specializzazioni, competenze da sfruttare sul mercato. L'assessore al ramo Camero, capace d'intercettare fior di finanziamenti, finora è stato uno dei pochi elementi attivi nel panorama della flaccida, per il resto, neonata provincia. Un segnale incoraggiante. Chance.

Festa dei nonni, voto 8. Porta il nome di un'analoga manifestazione che qualche anno fa, la madre, Angela Porro (auguri per oggi, visto l'onomastico) di chi scrive, docente ora in pensione presso la scuola Baldassarre organizzò insieme ad altri colleghi, pensando proprio allo stesso titolo "Non ti scordar di me". Oggi, l'associazione Hauser Anziani, promuove l'ottima iniziativa, poiché mirante a celebrare una figura in ascesa, come quella dei nonni, nelle azioni familiari, ma di cui non si parla mai troppo. Sacrosanta.
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.