Presepe san Donato
Presepe san Donato
Le Pagelle

Presepe di San Donato e Gianni Bruno: è 10 in pagella

Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco

Centro destra e candidati sindaco, voto 4.5: ennesima riunione due giorni fa. Ora c'è qualcuno che vorrebbe "pesare" i curricula, vedendo chi ce l'ha più lungo. Mentre Bottaro sta già preparando tavola e tovaglie, lucidando le nuove poltrone, con lecchini annessi che si fregano le mani e slinguano meglio della Nappi, quelli stanno ancora a sfogliare curricula di Dodo Tolomeo, in quota Lega, Roberto Gargiuolo in quota Fratelli d' Italia, che nei giorni scorsi avrebbe fatto un pensierino pure per il "graduato" Monterisi, già Riva Destra, Pasquale De Toma per Forza Italia (lui sembra che abbia detto che non hanno bisogno del suo cv poiché lo conoscono tutti - in stile Sgarbi -) e ultim' ora, per un ulteriore gruppo che dovrebbe essere rappresentato da una lista civica, ci sarebbe una ghiotta novità: una donna, avvocato, non originaria di Trani, già moglie di un indimenticato magistrato. E qui vi assegno un po' di compiti a casa, con una ricerca per scoprire chi è, nel nome dell'interazione tra lettori e giornalista. Almeno ci divertiamo un po' in questa palude in cui alcuni rappresentanti di cdx si prendono troppo sul serio, mentre non riescono ad "accocchiare" il candidato e chiedono che lo "scoopetista" non renda la "politica una pagliacciata". Perché non lo è già abbastanza? Intanto vediamo dalla pesata dei cv cosa verrà fuori. Alla fiera del cdx, per due cv, un candidato mio padre comprò.... parafrasando Branduardi...

Presepe di San Donato e Gianni Bruno, voto 10: nel trentesimo anniversario della realizzazione dello splendido presepe napoletano, con richiami quest'anno a Trani e a San Nicolino, inevitabile il massimo dei voti a colui che con abnegazione, costanza e passione, ci regala ogni anno questo gioiello della tradizione presepistica.

Soldi per il Natale, voto 4: aver superato l'asticella dei 150 mila euro era già troppo. Aver superato anche quella dei 200 mila ci sembra un vero spreco, perché anche ragionando in termini propagandistici, le iniziative natalizie a marzo non se le ricorda più nessuno. E poi con tutta quella mole di debiti fuori bilancio mi chiedo se non si sia andati fuori dal seminato...

Muraglione villa, voto 0: come sempre si è aspettato il danno grosso, quando erano anni che s'invocava una manutenzione. Ci si muove sempre, e vediamo come e quando, dopo che viene giù tutto. O quasi.

Multe raddoppiate, voto 6 meno: bene il maggior attivismo ed i soldi per piazza Kolbe, con un super lavoro di Cecilia Di Lernia, partito da lontano e di cui siamo venuti a conoscenza solo in questi giorni. Ma nel frattempo quanti soldi si sono " frecati" gli abusivi ( voto 0 a loro e a chi non li ha fermati) in questi anni. Io a bilancio metterei pure quelli di soldi.
    © 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.