Leonardo Evangelista
Leonardo Evangelista
Le Pagelle

Fioccano 10 in pagella: questa volta sul podio Leonardo Evangelista e Ramona Cataleta

Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco

Leonardo Evangelista, voto 10: anche questa settimana puntiamo i riflettori su cittadini tranesi eccellenti nei loro campi d'azione. Stavolta é il caso di questo giovane che si é messo in luce come guida professionista in occasione della splendida mostra su Van Gogh tuttora in programma nell'ex teatro Margherita di Bari. Leonardo, come in altre occasioni, durante il suo lavoro, ha fatto valere le sue alte doti di preparazione e passione di autentico innamorato della storia dell'arte. Un pubblico eterogeneo, dalle scolaresche, alle famiglie, da manager e professionisti a personale d'importanti aziende, ha apprezzato, oltre che l'originalità e l'accuratezza di una mostra multimediale di grande spessore, il supporto di guide ferrate, a cominciare proprio dal nostro Leonardo.

Ramona Cataleta, voto 10: come previsto (e promesso ai suoi numerosi estimatori) ecco arrivare il massimo dei voti per questa preparata osteopata che nella sua " second life" è un'eccellente maestra di scherma. Infatti tre dei suoi giovani allievi della società "Scherma Trani", Emanuele Acquaviva, primo in una prova interregionale a Baronissi, Greta Ferri, terza e Flavia Volpe e Aleida Didonato ( quinte) hanno fatto registrare ottime performance in una disciplina che sta diffondendosi sempre più con successo qui a Trani e nel Sud Italia, anche grazie all'impegno di personalità come quella di Ramona Cataleta.

Annamaria Barresi, voto 5: non me ne voglia la pasionaria passata all'opposizione ormai da oltre un anno, con mordente e furia agonistica contro il governo Bottaro. Mi rivolgo a lei perché apprezzo sempre le risposte educate e civili ma ferme, che dà anche alla stampa, a differenza di chi si abbandona a toni sprezzanti ed offensivi, data la pochezza del bagagliaio. Ma , voglio chiedere alla consigliera, come concilia il fatto che nel nuovo movimento che sta dignitosamente rappresentando in consiglio comunale, Italia in Comune, ci sia come vice presidente regionale un rappresentante della tanto vituperata giunta Bottaro ossia Zio Tom Laurora?Lo so che in politica vale tutto ormai, e mi risponderà che conta l'uomo, ma da Anna Maria B. "la sanguinaria"mi aspetto una riflessione. Zio Tom fino a qualche anno fa era in predicato di essere presidente del Consiglio o vice sindaco all'interno del governo Bottaro. Quindi non certo il primo fesso che passava. Dalla risposta che darà AMB farà valutare al pubblico se il 5 é un voto d'attesa o possiamo passare alla sufficienza.

Lega Trani, voto 8: certo che preferisco , nel cdx tranese, una Lega magari un po' ruspante ma schietta e chiara, ad altre componenti della stessa parte politica che al mattino ricordano Tatarella, degnissimo, al pomeriggio fanno salotto con gli intellettuali d'area, un po' sopravvalutati debbo dire ( ho letto qualche scritto con riflessioni che sento fare, con tutto il rispetto per loro, anche al mio amico fruttivendolo Nicola o al mio macellaio di piazza Dante, il signor Covelli) e la sera, come amanti fedigrafi e portati alla "cornificazione" del proprio ingenuo elettorato, incontrano assessori bottariani per appoggiarli ( scusate l'espressione popolare ed in po' ambigua) come futuri candidati sindaco. Meglio la Lega che già ha preso le distanze ( leggi risposta datami qualche settimana fa) da tali giochetti erotici... nel cdx c'è gente che al mattino fa il marito perfetto, sposato e ligio all'etichetta col proprio elettorato di riferimento , ma alla sera, si abbandona alle orge con le eredi della Taide dantesca. ( e qui vi lascio alla consultazione e allo studio personale.... se no a che servirebbero le Pagelle?)

Maurizio Turturo e Cardiologia narrativa, voto 9: uno dietro l'altro scorrono presso lo studio dell'eccellente cardiologo, ( in Corso Vittorio Emanuele 139), tranese d'adozione ma di origini napoletane, gli appuntamenti culturali firmati Cardiologia Narrativa, con la collaborazione, per quanto concerne l'organizzazione, della moglie di Maurizio, Paola Korch. Domani, venerdì 29, ne arriva un altro di richiamo nazionale sul tema della solitudine dal punto di vista psicologico, sociale e culturale. Un evento supportato anche da una mostra fotografica, oltte che da un dibattito tra professionisti. Un momento di interessante riflessione su di una tematica di grande attualità e mai abbastanza affrontata alla luce del sole da istituzioni e opinione pubblica. Da non perdere e ne parliamo domani in un articolo di approfondimento.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.