Baldassarre
Baldassarre
Le Pagelle

Oltre quarant’anni a servizio della scuola: 10 in pagella per Vincenzo Tortosa

Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco

Vincenzo Tortosa, voto 10: un tranese di grande valore e spessore morale che per oltre 40 anni ha prestato la sua alta professionalità per il mondo (burocratico) della scuola, lavorando nell'area finanziaria del Provveditorato agli Studi di Bari. Ora in quiescienza ma ancora utilizzato dallo stesso Ufficio per consulenze, date le sue preziose conoscenze e competenze in fatto di contabilità e finanza del settore scuola, e non solo, sempre punto di riferimento per dirigenti scolastici, per tanti docenti e per gli stessi provveditori succedutisi negli anni. Quando si parla male dei tranesi, so di poter smentire con facilità l'eventuale interlocutore, raccontandogli la storia personale di questo eccellente professionista nostro concittadino che per anni ha fatto la spola tra Bari e Trani ed è stato inviato in missione come revisore dei conti in tante scuole della Puglia e del Meridione. Il suo essere schivo, nonostante le grandi qualità, ci ha reso difficile perfino procurarci una sua foto, nonostante un tentativo di "complicità", in tal senso, con suo figlio Paolo, già brillantemente impegnato nel movimento Poletica.

Boffoli, De Simone, Diana, Galiano, Peruzzi, voto 10: come in una formazione di calcio, mi piace elencarli e richiamarli alla vostra attenzione, in rigoroso ordine alfabetico. È la brillante "truppa" di nuovi dirigenti scolastici tranesi, vittoriosi nell'ultimo concorso nazionale e che si sono fatti onore, dando lustro alla nostra città. Conosco alcuni di loro da un bel po' di anni, come Roberta Boffoli, già vicaria alla scuola Giustina Rocca, Marco Galiano già maestro ed apprezzato sindacalista, attento ai molteplici problemi della scuola e Maria Rosaria De Simone, già docente di musica e direttrice degli storici cori Akatistos e della parrocchia della Madonna di Fatima. Ma per ognuno di loro mi sento di dire che porteranno una personale ventata di entusiasmo e rinnovamento nel mondo della scuola, qualunque sarà la loro destinazione. Giovani con qualità e personalità che uniranno competenze e, particolare non secondario, grande umanità, nel complesso mondo di relazioni e sottili equlibri che è oggi la scuola.

Ultrà da parcometro, voto 4: è triste questa figura che sotto la canicola, zompetta ed esulta davanti al parcometro in costruzione e, cosa ancor più triste, fa un post, pure rilanciato dalla stampa, ad ogni pezzo montato. Il sottocosto da discount non lo spaventa (a noi sì). Mentre balla davanti al parcometro, simulando un calcio, sempre social, contro chi osa avanzare qualche dubbio sulla questione, -non certo criticare l'istituzione dei parcometri in sé- (da noi sempre invocati), lancia all'aria l'infradito, che gli ricade inesorabilmente sulla capoccia bruciacchiata dal troppo sole (Leo #Amoilparcometro) o dai tanti selfie, come quelli che si faceva in giro per l' ltalia a caccia di parcometri (Anton Loconte, neocantore melodico al servizio di Amedeo, un tempo cavaliere della Riva Destra) #vivailparcometrodiscount (questa se l'erano scordata...)

Rilavaggio perduto, voto 5: sembrava troppo bello per essere vero: lavaggio, rilavaggio, stiratura e alla fine " inchiappettatura", poiché ( per sfiga o sfinimento per i troppi lavaggi) dicono che si sia rotta la macchina pulisci tutto. Pe' na' volta che si erano messi d'impegno, si va a rompere la macchina. Ma non è che l'hanno presa al discount (con tutto il rispetto) o sottocosto ai saldi con offerta sveditutto per rinnovo locali?

Marina Nenna, voto 4: devo metterle lo stesso voto della Cormio, se no creiamo gelosie tra le due assessore piddine. Ma scherzi a parte, io ogni volta che la vedo ormai parlo da solo, non per infatuazione ( non mi permetterei mai di mancare di rispetto al suo fidanzato). Parlo da solo dicendomi: "Lei è il primo caso della storia repubblicana di consigliere comunale di maggioranza che non ha votato un bilancio ed il giorno dopo è stata nominata "assessoraaa". E chi é? La maga Circe con Ulisse Bottaro? Fino ad ora, comunque, la cosa migliore che ricordi della Nostra è un'intervista con voce suadente, al tramonto, accanto alle mongolfiere di Cristoforo nostro, maestro artificiere e, per l'occasione, pallonaro. #fotografandomarina
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.