Eventi e cultura

Intitolata piazza al Carabiniere Savino Di Gennaro

Inaugurata anche una stele commemorativa

Sabato 25 novembre 2006 si è svolta la cerimonia d'intitolazione della piazza retrostante la Caserma dei Carabinieri "al Carabiniere Savino Di Gennaro".



Alla cerimonia erano presenti: Il Commissario Prefettizio della Città di Trani dr Angelo Trovato, la famiglia del carabiniere rappresentata dal padre Michele unitamente ai suoi figli Paolo e Filomena, il Comando della Compagnia Carabinieri di Trani rappresentato dal Cap.Alessandro Colella,in rappresentanza della Provincia, l'assessore al turismo della provincia di Bari avv. Sebastiano De Feudis, l'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie rappresentata dal Vicario Generale Mons. Savino Giannotti, l'Associazione Nazionale dei Carabinieri di Trani promotrice della richiesta di intitolazione della piazza, le Associazioni Combattentistiche e d'Arma di Trani, inoltre sono stati invitati il Comando della Regione Carabinieri "Puglia", il Comando Provinciale Carabinieri di Bari, il Comando Reparto Territoriale di Bari unitamente alle altre forze di Polizia ed autorità presenti sul territorio.





Di Gennaro Savino nasce a Trani il 20 giugno 1960 e muore in Padova il 19 settembre 1978. Arruolato appena diciassettenne nell'Arma dei Carabinieri veniva destinato al Comando di Mestre. Il 19 settembre veniva comandato di servizio "ordine pubblico" unitamente ad altri commilitoni nella città di Padova. Mentre si portavano con automezzi militari verso la città, lungo l'arteria Mestre-Padova, erano costretti a fermarsi per prestare soccorso a persone rimaste coinvolte in un incidente stradale. Nel frattempo sopraggiungeva un automezzo pesante a forte velocità che lo investiva mortalmente. Veniva commemorato ed apprezzato per il suo gesto dalle più alte Autorità dello Stato.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.