Umberto Albanese de La Nicchia
Umberto Albanese de La Nicchia
Le Pagelle

Voti della settimana: 10 in pagella ad Umberto Albanese e le forze dell'ordine

Bocciati gli accessi in villa comunale, fitto casa e parcometri

UMBERTO ALBANESE (La Nicchia), voto 10: chiedo una piccola deroga all'editore ed al direttore per parlare di un ristoratore tranese. Lo faccio in questo spazio particolare...di nicchia, ma non troppo, visto che siete in tanti a leggere questa rubrica che segnala anche le eccellenze tranesi. Umberto non è uno di quei ristoratori che si è improvvisato tale, come fanno in tanti, ma ha imparato il mestiere sul campo, dal papà Nicolino, scomparso da diversi anni. Il mestiere che si tramanda di padre in figlio è una componente importante. Ricordo quando ero bambino ed i miei genitori mi portavano all'allora ristorante "La Brace", gestito proprio dal papà di Umberto; l'odore di cibo al forno e, appunto di brace (perché ora non si sente più nei ristoranti quando si entra?) invadeva le narici e poi era una festa. Ancora oggi Umberto porta avanti questa attività con serietà e attenzione alla buona educazione, alla riservatezza e alla semplicità e qualità del cibo: la componente più importante, senza prodezze audaci da transavanguardia culinaria, senza porzioni microscopiche e nomi altisonanti delle portate, come si vede da altre parti, senza troppi intingoli, nei piatti e nei modi e nelle parole. Sapori genuini e qualità. A noi il ristorante piace ancora così. E Umberto lo sa.
Alessandro Di Chiano
AGENTI DI POLIZIA E CARABINIERI – ALESSANDRO DI CHIANO voto 10: leggo l'ultima notizia, con l'ingente sequestro di droga (vedi news di ieri) e penso che tante, troppe volte, il lavoro e l'impegno di queste persone passi quasi inosservato. Gente che rischia anche la vita ed eventuali ritorsioni. Gente i cui nomi non vengono di continuo citati, come ad esempio per i politici. Anche sui sequestri di droga, robaccia che poi finisce nelle mani di tanti giovani, si passa troppo veloci alla prossima notizia, senza mai pensare al prezioso lavoro di questi nostri concittadini e non. Tra questi vorrei fare una menzione speciale ad Alessandro Di Chiano, carabiniere tranese, figlio del vigile urbano Nicola Di Chiano. Il giovane lavora in Calabria e proprio qualche giorno fa si è reso protagonista, insieme ai suoi colleghi, di un maxi sequestro di una piantagione di marijuana, in un contesto non certo facile.

BONIFICA LUNGOMARE CHIARELLI, voto 8: finalmente. Dopo anni di miasmi nauseabondi, vittime i residenti, e danni indiretti alle attività commerciali, la bonifica del collettore di Lungomare Chiarelli è cosa buona e giusta. Solo una cosa, come giustamente si chiede un concittadino su FB: "Perché tanta pubblicità per la bonifica di Boccadoro ed invece cassa di risonanza zero per una zona che, certo, non permetterà di organizzare conferenze con scrittori o letture di fiabe per bambini, ma ugualmente costituisce una zona di passaggio centralissima e che, almeno nella parte sovrastante, vedi accesso Villa, potrebbe essere maggiormente valorizzata".

ACCESSI SECONDARI VILLA COMUNALE, voto 2: ma perché come l'anno scorso non si è pensato di aprirli, tenendo un custode extra? Risultato della chiusura permanente: ragazzi che scavalcano rischiando di farsi male, turisti spaesati che chiedono a tutti dove sia l'ingresso della villa, città turistica che rinuncia anche in questi piccoli dettagli ad offrire servizi minimi ed essenziali ai visitatori.

PARCOMETRI, voto 0: un'altra estate sta volando, con gente che non trova grattini e sistema biglietti sul cruscotto per gli ausiliari, autocertificando la mancata applicazione del grattino stesso. Perdiamo soldi, ma ancora una volta, credibilità. Ben vengano le segnalazioni (voto 6 a Mazzili che segnala pure lui su FB) con le indicazioni "per dove dobbiamo andare", per trovare i grattini. Ma se poi finiscono che si fa? A proposito di applicazione: ci sembra che siano state un mezzo flop Nei viaggi di Antonio Loconte a caccia di parcometri, sempre documentati su FB (voto 7) commissionerò un soggiorno a Kampala, capitale dell'Uganda, per chiedergli di controllare se ci sono anche lì e non a Trani.

RIDUZIONE FITTO CASA, voto 0: allora una settimana fa il consigliere Zinni di Andria (voto 8), sbandierava con orgoglio, e giustamente, fior di quattrini procurati alla sua città. Qualche giorno fa Emiliano " Emily,Profumo d'Intesa", affermava che Bottaro sta bene operando e andrebbe riconfermato come candidato sindaco. Nel frattempo che aspettiamo cosa pensi, Michele Mangiafuoco, dell'operato di Santorsola, arriva però la notizia che ancora una volta ci spiazza: taglio di 100 mila euro a Trani per il Fitto Casa, che fa il paio con la "tarantella" riguardante l'ospedale. Com'era quella degli uomini che apprezzano le bionde ma sposano le more? Qui Emily apprezza i Bottari ma sposa gli Zinni. Allora dillo che ci prendi per il cu...
  • Giovanni Ronco
Altri contenuti a tema
3 Voti della settimana: 10 in pagella per il pediatra Domenico Carbone Voti della settimana: 10 in pagella per il pediatra Domenico Carbone Promossi anche Tarantini, Cinquepalmi e Bottaro. Insufficienza per verde pubblico e via del Ponte Romano
2 Ausiliari del traffico e la caccia ai grattini: azioni degne d’una "allegria dei naufragi" Ausiliari del traffico e la caccia ai grattini: azioni degne d’una "allegria dei naufragi" Nuova puntata di Mazza e panella di Giovanni Ronco
1 Trani come dentro una prigione Trani come dentro una prigione Una riflessione di Giovanni Ronco
Edilizia scolastica, sbloccati i finanziamenti: era ora! Edilizia scolastica, sbloccati i finanziamenti: era ora! La riflessione di Giovanni Ronco
L'estate tranese si colora con le iniziative della Parrocchia dello Spirito Santo L'estate tranese si colora con le iniziative della Parrocchia dello Spirito Santo Nelle vie della città in scena una biciclettata condivisa dalle famiglie del quartiere
Centro educativo antoniano: un'estate da 10 e lode Centro educativo antoniano: un'estate da 10 e lode Ai ragazzi affidati compiti per la responsabilizzazione della persona
2 Pagelle delle settimana: il voto più alto al cardiologo Maurizio Turturo Pagelle delle settimana: il voto più alto al cardiologo Maurizio Turturo Insufficienza per consiglio comunale, sottopasso in via De Robertis e caso in via Olanda
1 Angelo Scaringi, Lino Albanese e Festival del Tango promossi a pieni voti Angelo Scaringi, Lino Albanese e Festival del Tango promossi a pieni voti Le pagelle della settimana di Giovanni Ronco
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.