Storie di città

Potere alla fantasia in un mondo di maschere

Rosa Barca e le nostre storie di città

La fantasia apre tutte le porte. Non è una frase fatta, né uno di quei luoghi comuni in cui ci si imbatte per giustificare un presente senza via d'uscita o una realtà che a volte non coincide con quello che vorremmo. A San Luigi la fantasia ha i piedi fortemente appoggiati sulle nuvole come diceva Ennio Flaiano, è un incantato percorso segreto attraverso il quale ci siamo passati un pò tutti, piccoli e grandi.

Fino al 12 dicembre è possibile visitare la mostra itinerante "A cielo aperto", a cura dell'associazione culturale "Se stante". Vincitrice del bando di concorso di Principi Attivi indetto dalla Regione Puglia con il patrocinio del comune di Trani, la mostra è un magico viaggio tra le diverse arti, un progetto indirizzato prevalentemente ai ragazzi ma aperto anche a chiunque creda incessantemente al potere della fantasia.

La mostra è realizzata in modo che i partecipanti non siano dei semplici visitatori. A loro viene data la possibilità di interagire attivamente con i suggestivi laboratori, curati da esperti di teatro, illuminotecnica, scenografia, danza, arti creative e lavorazione della cartapesta. Nel laboratorio di cartapesta ad esempio si impara a realizzare con le proprie mani maschere della commedia sfruttando la leggerezza della cartapesta. E ancora: nel laboratorio di illuminotecnica e scenografia i ragazzi possono interagire con le maestranze del teatro, imparano a capire come vengono realizzate le scene,come funziona il gioco delle luci e vivono l' esperienza delle quinte di un palcoscenico.

A fare da guida vi è un giovane ideale custode del passaggio segreto della fantasia. "La cosa più bella- ci spiega - è vedere come i ragazzi credano alla magia che stanno vivendo in quel preciso istante". L'invito, quasi assurdo, è quello di tirar giù la maschera che a volte la società ci costringe ad indossare, impedendoci di essere, fino in fondo, quello che realmente siamo o che ci piacerebbe essere. E allora si che indossare una semplice corona riesce a farci sentire re e regine, per un istante, se crediamo di esserlo. In fondo che male c'è a sognare?
14 fotoA Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"
A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"A Trani la mostra itinerante "A cielo aperto"
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.