Fuochi pirotecnici per Sant'Anna
Fuochi pirotecnici per Sant'Anna
Cronaca

Fuochi pirotecnici: "Una pratica superflua. Specie in giornate di riflessione come queste"

La nota di un gruppo di cittadini, che si rivolgono anche all'Arcivescovo

"Oggi 23 maggio 2022 ricorre il trentesimo anniversario della strage di Capaci nella quale perirono Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e la scorta che li accompagnava a Palermo in un tardo pomeriggio di sabato per trascorrere un fine settimana, di relax speravano, con le loro famiglie. Invece la perfida follia dei mafiosi aveva deciso che quel giorno dovevano morire!": è la nota di un gruppo di cittadini, che chiedono di non autorizzare più l'esplosione di fuochi pirotecnici.

"L'anniversario del 23 maggio 1992 non poteva passare in sordina perché i media nazionali e locali avevano già rispolverato, se ce ne fosse stato bisogno, la memoria civile sul sacrificio di quegli eroi nazionali ai quali viene aggiunto anche il nome di Paolo Borsellino che morirà con la sua scorta solo 57 giorni dopo ad opera degli stessi criminali.

Questo doveva essere un giorno di riflessione per tutti da vivere con sobrietà e compostezza, magari impegnandoci a non mancare a eventi e manifestazioni a sostegno della lotta alle mafie per onorare la memoria e l'opera di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e delle altre vittime: ogni altra manifestazione festosa non poteva essere più inopportuna in questo giorno!

Invece, stamattina intorno alle otto si è sentita in città l'esplosione di pirotecnici, che non poteva essere più sconveniente per qualsiasi altra ricorrenza. Non staremo a parlare ancora una volta degli aspetti ambientali e sociologici dei pirotecnici già trattati in altre occasioni, ma quelle esplosioni con le quali si vuole festeggiare qualcosa o qualcuno evocano quelle disumane della strage di Capaci e delle guerre in Ucraina, in Etiopia, in Myanmar, in Afghanistan e ovunque vi sia guerra.

Consapevoli della sensibilità della Curia e in particolare dell'Arcivescovo nell'ascoltare le istanze dei cittadini invitiamo perché raccomandi ai parroci, cappellani e padri spirituali di confraternite di interrompere questa pratica superflua in pieno giorno e sempre nociva per l'ambiente, gli animali e per i beni storici. E infine un appello al nostro Sindaco perché non autorizzi più l'esplosione di pirotecnici nella nostra città; non può essere una attrazione turistica ancora nel terzo millennio una barbara usanza che evoca invece morti, distruzioni e sofferenze".

Le firme sono di Antonio Carrabba, Maria Grazia Cinquepalmi, Maria Teresa De Vito, Vincenzo Falco, Rita Reggio, Siro Sterpellone.
  • Fuochi pirotecnici
Altri contenuti a tema
Fuochi d'artificio sul braccio, il comitato Feste Patronali: "L'area è sotto controllo" Fuochi d'artificio sul braccio, il comitato Feste Patronali: "L'area è sotto controllo" Alcune segnalazioni lamentavano una situazione di pericolo
Ritornano i "fuochi" di Sant'Anna per la felicità dei tranesi Ritornano i "fuochi" di Sant'Anna per la felicità dei tranesi Dopo due anni di assenza, il tradizionale appuntamento sul Porto
1 Fuochi d'artificio, alcune associazioni tranesi: «Contiamo che siano evitati anche per le prossime feste» Fuochi d'artificio, alcune associazioni tranesi: «Contiamo che siano evitati anche per le prossime feste» E chiedono anche «un immediato e severo intervento per far cessare quella pratica abusiva di mortaretti»
La ditta Senatore Fireworks vince l'edizione 2022 del Festival dell'Arte Pirotecnica La ditta Senatore Fireworks vince l'edizione 2022 del Festival dell'Arte Pirotecnica Si chiude con successo la karmesse curata dall'associazione Incanto
Residui di fuochi d'artificio a Colonna, interviene la Capitaneria di Porto Residui di fuochi d'artificio a Colonna, interviene la Capitaneria di Porto La denuncia pubblica di Ferri: "Vergognoso"
1 Residui dei fuochi d'artificio raggiungono la riva del lido Colonna Residui dei fuochi d'artificio raggiungono la riva del lido Colonna La segnalazione di alcuni bagnanti
Al via il Festival: tra detrattori e entusiasti, i fuochi d'artificio hanno illuminato Trani Al via il Festival: tra detrattori e entusiasti, i fuochi d'artificio hanno illuminato Trani Sempre più numerosi cittadini contrari ma dal porto il solito pienone per ammirarli
Parte stasera a Trani il Festival dell'Arte Pirotecnica Parte stasera a Trani il Festival dell'Arte Pirotecnica Quattro gli spettacoli previsti fino a domenica
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.