Pagelle
Pagelle
Le Nuove Pagelle

Ambrosio e Assi, eccellenze tranesi. Al contrario, il parcheggio della stazione, i furbetti del sacchetto, le code alle poste

Speranze e conferme nelle "Pagelle", consueta rubrica del giovedì a cura di Lucia de Mari

Luigi Ambrosio: voto 10 e lode. Naturalmente. Orgoglio tranese. L'attuale rettore della Scuola Normale Superiore di Pisa, alunno del Liceo Scientifico di piazza Plebiscito (nella sede dei padri Barnabiti che frequentavamo noi ragazzi dell'epoca) era il più bravo della sezione C. Ma anche della A dei fighetti e della B dei più tranquilli. In realtà era il più bravo di tutto il Liceo: il preside, che all'epoca era il prof. Nicola Scarpelli, Fisico e Matematico allievo di Enrico Fermi e Guglielmo Marconi, compagno di corso di Ettore Majorana, lo aveva notato subito. Luigino riusciva a spiegare con calma le lezioni a tutta la classe, a volte anche ai professori. La compianta professoressa Liserre, pur insegnando Lettere, lo adorava avendone intuito la genialità. "Luigino in V classe leggeva un testo di meccanica razionale. Per noi era arabo" racconta un compagno di classe. Luigino, classe 1963, dal 2019 è al vertice della Scuola Superiore Normale di Pisa.
Giudizio: Chapeau

Giovanni Assi: voto 9. E' giovane e intraprendente il tranese consigliere nazionale di Unimpresa. Ed in tema economico/pandemico viene intervistato dal Corriere della Sera e dal Tg com 24: "Le nostre aziende, con la fine dell'anno – spiega Assi - quando si siederanno per tirare la linea di questo terribile 2020, scopriranno quello che nessuno gli ha mai realmente detto ovvero che oltre all'imposizione decisionale in casa propria, cioè il divieto di licenziare, vi è anche l'imposizione di sostenere dei costi perchè il sussidio alle famiglie in realtà non è a carico dello Stato, ma è cofinanziato in maniera robusta dalle nostre imprese che da ormai nove mesi non riescono a riaprire neanche le loro porte". Una spiegazione chiara e importante, da vero esperto. Giovane e intraprendente. Lunga la sua esperienza nel settore della consulenza del lavoro. Bravo Giò.
Giudizio: Un Assi nella manica

Parcheggio piazza della stazione: voto 2 per le condizioni attuali. Ma potrà raggiungere assolutamente il massimo dei voti e la lode nel momento in cui vedremo realizzati gli annunciati programmi: proprio ieri il sindaco ha illustrato un progetto per nuovi parcheggi in città, nel quale si prevede anche il completamento del parcheggio interrato della stazione. Potrebbe essere la vera "magia" dell'amministrazione Bottaro: finanziato con i fondi dei Mondiali di Italia '90, quel parcheggio mai aperto ma inaugurato ben due volte, potrebbe davvero vedere la luce in un futuro non lontano. Il condizionale è d'obbligo, ma l'auspicio è presente.
Giudizio: Imperfetto passato remoto

I furbetti del sacchetto – voto 2, perché magari possono tornare alla ragione. Soprattutto se "beccati" sul fatto e sanzionati, come sta accadendo in questi giorni grazie alla fototrappole dislocate dall'Amiu in alcune zone della città.
Pur di non fare la differenziata scaricano rifiuti di ogni genere in maniera sconsiderata, sui cigli delle strade, nelle campagne. Eppure ci sono quattro isole ecologiche in città. Incivili e fessi pure.
Giudizio: Scaricatevi

Bancomat bloccati alle Poste: voto 4. Un disservizio che in questo periodo di emergenze e in questo clima invernale non ci voleva davvero. Già le file sono lunghe e fastidiose, ma unire alle code anche gli utenti che hanno bisogno di contanti, questo si poteva evitare.
Giudizio: Bancopaz
  • Le Nuove Pagelle
Altri contenuti a tema
Le Nuove Pagelle: Trani incanta Milano, Elena Brulli incanta Trani Le Nuove Pagelle: Trani incanta Milano, Elena Brulli incanta Trani Promossi e bocciati nella rubrica del giovedì di Lucia de Mari
Le Nuove Pagelle: Carramba che Raffella! Don Mimmo al quadrato, fra tricolori e strade pericolose Le Nuove Pagelle: Carramba che Raffella! Don Mimmo al quadrato, fra tricolori e strade pericolose Voti e giudizi nella consueta rubrica del Giovedì di Lucia de Mari
Le Nuove Pagelle: Marisa Mancini e Mimì D'Addato a pieni voti; bocciato chi sfrutta i giovani. Fiducia nella Procura Le Nuove Pagelle: Marisa Mancini e Mimì D'Addato a pieni voti; bocciato chi sfrutta i giovani. Fiducia nella Procura Voti e giudizi nella consueta rubrica del Giovedì di Lucia de Mari
Le Nuove Pagelle: benemerenze a amici del mare, cinema chiusi e ciak sul porto, col vaccino prima degli esami Le Nuove Pagelle: benemerenze a amici del mare, cinema chiusi e ciak sul porto, col vaccino prima degli esami Voti e giudizi nella consueta rubrica del Giovedì di Lucia de Mari
Le Nuove Pagelle: cartelloni estivi e traffico da rallentare, firme contro cubi e roghi. E il gattino rosso che miagola Le Nuove Pagelle: cartelloni estivi e traffico da rallentare, firme contro cubi e roghi. E il gattino rosso che miagola Voti e giudizi del giovedì nella consueta rubrica di Lucia de Mari
Le nuove Pagelle: Ciak si gira, con Barbara e Verdone, dibattiti incubati, roghi e risse dei soliti ignoti Le nuove Pagelle: Ciak si gira, con Barbara e Verdone, dibattiti incubati, roghi e risse dei soliti ignoti Voti e giudizi del giovedì nella consueta rubrica di Lucia de Mari
Le nuove Pagelle del Giovedì: furti e razzi, bandiere e passaggi negati Le nuove Pagelle del Giovedì: furti e razzi, bandiere e passaggi negati Voti e giudizi nella consueta rubrica di Lucia de Mari
Vip e teppisti ne "Le nuove Pagelle" del giovedì Vip e teppisti ne "Le nuove Pagelle" del giovedì Voti e giudizi della settimana nella consueta rubrica di Lucia de Mari
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.