Pagelle 8 aprile
Pagelle 8 aprile
Le Nuove Pagelle

Le Nuove Pagelle di Lucia de Mari

Voti e giudizi nella consueta rubrica del giovedì

L'intraprendenza di Cristoforo Todisco e le avventure sotterranee di Vito Branà, fra le Conche violate e le buche mai colmate.
Asfalto in Via sant'Annibale Maria di Francia e Capirro: voto 2
Ma gli amministratori comunali passano mai da via Sant'Annibale Maria di Francia o da via Capirro I? Probabilmente no, forse optano per altri itinerari. Altrimenti si accorgerebbero che quella che è una delle strade più trafficate della città, che dalle casermette all'incrocio con via Capirro è quotidianamente solcata da migliaia e migliaia di automezzi di tutti i tipi, con una carreggiata risicata che deve fare i conti anche con una pista ciclabile molto discussa, su cui si affacciano decine e decine di residenze e attraversamenti, versa ormai da tempo in condizioni assolutamente penose e pietose. E soprattutto pericolose. A completare, o forse come simbolo di questa assurda situazione, anche davanti alla sede del Commissariato di Polizia campeggia una buca a centro strada, con apposito segnale di pericolo, pericoloso già di per sè. E poi avvallamenti, enormi fossi, tracce di lavori stradali eseguiti a ….. e mai contestati. Quando si decideranno gli addetti ai lavori a mettere mano per rendere percorribile questa importante arteria stradale?
Giudizio: Fatevi un giro, non solo sui social
Cristoforo Todisco - voto 9
Sul suo profilo Fb campeggia il motto "Audentes fortuna iuvat", ma lui più che audace è geniale. Sempre nel nome di Trani. Perché le sue strepitose idee le coniuga con le potenzialità di questa città, che pone come palcoscenico ideale per le una serie di "spettacolarità" che già in passato hanno richiamato presenze e successi strepitosi. Portano la firma di Todisco, per esempio, iniziative come il Festival dei Fuochi d'Artificio, la Ruota panoramica sul porto, ed ora Cris già programma per luglio il Dinner in the Sky, pranzo a 50 metri d'altezza su centro storico. Covid permettendo, sia chiaro. Ma proprio per questo si dice che la fortuna aiuta gli audaci.
Giudizio: Sorprendente
Vito Branà – voto 8
E bravo a Branà, come si suol dire, che ha soddisfatto una curiosità della gran parte dei cittadini tranesi: andare a vedere cosa c'è sotto Piazza della stazione, andare a vedere le condizioni di quel parcheggio fantasma realizzato negli anni '90 con i fondi della Legge Tognoli dopo lo sventramento della preesistente piazza, scendere negli inferi di un garage mai nato, che da più di 30 anni è uno dei misteri "antichi" di questa città. Ora, come ben sa il consigliere comunale dei 5 Stelle, è bene andare oltre, capire cosa si può fare. E farlo.
Giudizio: Dantesco
Festa abusiva alle Conche – voto 2
In realtà un voto non solo per la festa abusiva, non solo per l'uso di una proprietà che è comunque privata, non solo per l'assembramento in tempo di pandemia. Ma per lo schifo lasciato dopo i bagordi, con un prato "magico" costellato da buste d'immondizia, bottiglie e piatti di plastica e rifiuti vari. Chi è che aveva detto "ne usciremo migliori"? Qui non solo stentiamo ad uscirne, ma di "migliori" in giro non se ne vedono proprio.
Giudizio: Chissà alle case loro
  • Le Nuove Pagelle
Altri contenuti a tema
Politica tranese a testa bassa, fra sprechi d’acqua, vaccini senza code e danze di solidarietà Politica tranese a testa bassa, fra sprechi d’acqua, vaccini senza code e danze di solidarietà I voti della settimana di Lucia de Mari
Pagelle pasqualine fra Lodi e senza voto, fra Padri e figlie, fra sorrisi di gioia e bronci da verificare Pagelle pasqualine fra Lodi e senza voto, fra Padri e figlie, fra sorrisi di gioia e bronci da verificare La consueta rubrica del giovedì a cura di Lucia de Mari
Pagelle di primavera fra luci e ombre, verso un futuro artistico e turistico Pagelle di primavera fra luci e ombre, verso un futuro artistico e turistico Voti e giudizi nella consueta rubrica di Lucia de Mari
Voti e giudizi della settimana nella consueta rubrica di Lucia de Mari Voti e giudizi della settimana nella consueta rubrica di Lucia de Mari Fra politica, vaccini e curve pericolose, meglio accendere un lumino
Donato più Grande di Ibra: lode a lui nelle Pagelle di Lucia de Mari Donato più Grande di Ibra: lode a lui nelle Pagelle di Lucia de Mari Fra squali e isole ecologiche, vince Auser Cultura
Da Trani a Sanremo, magari senza traffico: "La pagelle" di Lucia de Mari Da Trani a Sanremo, magari senza traffico: "La pagelle" di Lucia de Mari Voti e giudizi nella consueta rubrica del giovedì
Dad o non Dad, questo è il dilemma: le pagelle di Lucia de Mari Dad o non Dad, questo è il dilemma: le pagelle di Lucia de Mari Nella consueta rubrica del giovedì voti e giudizi sui fatti della settimana
Scuole fredde e voti caldi: l’inverno della politica tranese, con lode per Maiù e osanna a Soldano Scuole fredde e voti caldi: l’inverno della politica tranese, con lode per Maiù e osanna a Soldano Le Pagelle nella consueta rubrica di Lucia de Mari
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.