Nicola Oreste
Nicola Oreste
Le Pagelle

Salta il rimpasto e anche i "voti buoni"

Le pagelle della settimana del prof. Giovanni Ronco

AMEDEO BOTTARO, voto 4: si è sbracciato di qua e di là ad "annunciare" (lo dicevo che non bisogna fare più annunci) il parto della nuova Giunta in pochi giorni, "massimo entro giovedì" (cioè oggi); è andato in tv a sbracciarsi, diventato rosso con pressione a 200 per giustificarsi sul nodo Amiu, discarica, fumi e bolle varie; si è beccato i colpi di tosse di Straniero; ha rassicurato fino a 220 ore fa Tommaso Laurora sul suo ingresso (poi il segnale Bottaro Chanel è sparito, gettando Tommaso nel panico - ha chiamato anche un antennista-) in Giunta; poi tutto rimane com'è: i fumi fumano, gli assessori (attuali) stanno tutti bene al loro posto; solo a Straniero gli sarà passata la tosse; solo Tommaso (ed il dott. Briguglio) forse cominciano a non sentirsi tanto bene.

TOMMASO LAURORA (E CHI SI E' FIDATO DI BOTTARO, ultimamente), voto 4: stesso voto a quelli che hanno creduto al sindaco. Tommaso L, in particolare, per smaltire il nervoso pre partum, ormai gli si nota un più che sospetto pancino, anzi pancione vista l'attesa, si allena nel giardino di casa a prendere al lazzo una specie di cavallo di cartone con la faccia di Bottaro, ma sembra che pure questo suo alter ego sia sfuggente e paraculo come l'originale e Tommaso, munito di cappello da cowboy e corda, rischia l'interruzione della gravidanza. Non sia mai a cud uagnon!

NONNETTO E BENEMERENZA, voto 4: il 4 va a chi fa polemica politica pure sulla benemerenza da dare al nonnetto tranese di 105 anni. E diamogli sta soddisfazione! Certa sinistra, in questi casi pedante, poi si merita la voltata di spalle del popolo che ama questo genere d'iniziative. In una società che mette ai margini gli anziani (a proposito invito tutti - istituzioni e cittadini a dare una mano, con contributi finanziari ad Auser anziani per costruire il campo di bocce a Villa Guastamacchia - voto 7 al progetto), ben venga un momento in cui si onora un vegliardo tranese che ha condotto una vita onesta e specchiata.

SPALLUCCI E NUOVI ASSESSORATI, voto 6 con riserva: lodiamo sempre lo spirito propositivo del concittadino Spallucci che propone nuovi assessorati. Ma se Amen-deo non riesce ad appioppare nemmeno gli assessorati comuni, tra spartizioni, deleghe all'ammasso, bastoni tra le ruote e fra le gambe che lui mette ai suoi nemici di coalizione e questi ultimi mettono a lui…. Che assessorato nuovo si vuole proporre? Qui ci vorrebbe un assessorato di rieducazione alla politica per i politici. Un centro di recupero con animatori, assistenti sociali ed educatori ad hoc e qualche buttafuori all'occorrenza. Assessorato "al piccio" non sarebbe male. Ogni settimana c'è un piccio di qualcuno e Cavallo Pazzo Grande capo Bottaro si ritira in tenda a vedersi le partite del Napoli con Bartolino Pennazzurra.

VIGILI CHE AMANO LE DONNE, voto 8: tranquilli non è una delle scadenti fiction che vediamo di settimana in settimana in tv, ma il succo di una storia che fa onore ai nostri vigili urbani, protagonisti di un salvataggio da un tentativo di suicidio di una donna, sulla 16 bis. Non fanno solo multe.

LIMA- ZITOLI, voto 6: hanno tutti ragione, come recita un libro di Sorrentino: Lima auspica che le Commissioni non vadano deserte e che la gente che si candida possa dedicarsi a tempo pieno alla politica; d'altro canto pure dovrebbe rallegrarsi che c'è pure qualcuno che, in politica, va a lavorare, come Zitoli, professoressa della Penna Rossa, e non deve sperare redditi solo dalla politica. Non mi sento di condannare nessuno dei due, non foss'altro che i due poveretti si sopportano l'un l'altro fin dai tempi della scuola quando insieme sedevano sui banchi e forse già da allora, se le davano di santa ragione. Troviamo un compromesso: commissioni alle 15 del pomeriggio e bacetto della pace tra i due.
  • Tommaso Laurora
  • Civiche benemerenze
  • Raimondo Lima
  • Amedeo Bottaro
  • Francesca Zitoli
Altri contenuti a tema
Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Invece di programmare come terminare il mandato, si pensa ai riposizionamenti
1 La Lampara verso la procedura di affidamento diretto, l'assessore Laurora non ci sta La Lampara verso la procedura di affidamento diretto, l'assessore Laurora non ci sta «È inutile ricercare la colpa come al solito negli uffici, la politica è chiamata a svolgere il proprio ruolo»
Immobile in Vico Corte Canina, Lima: «Rudere fatiscente, qual è l'utilità di acquisirlo al patrimonio comunale?» Immobile in Vico Corte Canina, Lima: «Rudere fatiscente, qual è l'utilità di acquisirlo al patrimonio comunale?» I dubbi del consigliere in merito il provvedimento domani in Consiglio comunale
1 Villa comunale, Lima (FdI-An) denuncia: «50.mila euro di affidamenti diretti» Villa comunale, Lima (FdI-An) denuncia: «50.mila euro di affidamenti diretti» E suggerisce: «Non era più opportuna un’unica gara pubblica alla quale potevano partecipare più ditte?»
Leonardo dell'Olio e Gioele Cellamare: due nomi da 10 in pagella Leonardo dell'Olio e Gioele Cellamare: due nomi da 10 in pagella C'è spazio anche per la politica. Tutti i voti della settimana per Giovanni Ronco
Ufficio postale in via Bovio, presto gli interventi di ristrutturazione Ufficio postale in via Bovio, presto gli interventi di ristrutturazione All'esterno una postazione mobile per non creare disagi agli utenti
3 Assunzioni al Comune, Bottaro: «La consigliera Cinquepalmi è affetta da un virus che si chiama demagogia» Assunzioni al Comune, Bottaro: «La consigliera Cinquepalmi è affetta da un virus che si chiama demagogia» Ed aggiunge: «Abbiamo proceduto con le mobilità per far funzionare rapidamente uffici d'importanza fondamentale»
1 Bottaro sindaco bis? Santorsola: «Nessuno gli ha chiesto di ricandidarsi» Bottaro sindaco bis? Santorsola: «Nessuno gli ha chiesto di ricandidarsi» Il consigliere regionale: «Poco corrette le motivazioni della sua indecisione»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.