Standing Ovation

Na’ volt’ ven’ Natal’?

Standing Ovation - Le recensioni di Giovanni Ronco

Già me lo vedo e mi sembra di sentirlo, il sindaco Amedeo, che dopo tante critiche, dinanzi agli elogi per le luminarie natalizie – sono belle, bisogna ammetterlo - utilizza uno dei suoi classici intercalari: "Avete visto? Mo' siete contenti?". Veramente le luminarie in Villa, quasi una Salerno in miniatura, non ce le aspettavamo e hanno costituito una piacevole sorpresa. L'obbiettività dell'elogio sta nel riconoscere che una volta tanto, si è privilegiata la qualità. Basti pensare alle luminarie di corso Vittorio Emanuele, tra l'altro, altra piacevole novità, per la prima volta chiuso al traffico la scorsa domenica (un salto nel passato): sobrietà e proporzione, senza la "condanna" dello stesso Corso, come in anni precedenti, ai salami illuminati. Un'illuminazione quasi soffusa (peccato per le prime lampadine già fulminate) che ben si sposa con l'eleganza delle palazzine ottocentesche.

In villa, altre sorprese: con luci in aiuole come mai s'erano viste, una stella cometa insolita presso il monumento ai Caduti e varie trovate luminose che rallegreranno anche la faccia di Pinuccio Merra, direttore dei Giardini Pubblici più belli del Sud Italia, a mio parere, un po' più oscura ultimamente (vedi questione cani). Stavolta sarò filogovernativo almeno sulle luminarie, lo ammetto. Auguriamoci che il motto "Na' volt ven Natal'" non valga anche per la cura ed il gusto che stavolta sono state dimostrate. E che la stessa cura venga mostrata per le tante problematiche cittadine. Na' volt' ven' Natal'? Vedremo.

Peccato infatti che a tale incoraggiante progresso, nell'ambito delle iniziative natalizie, sia fiaccato dalla questione del Presepe vivente: una soglia da 3.500 euro non ha incoraggiato nessuno. Troppo poco. Un presepe vivente, tra comparse e luci ha costi elevati e nessuno si è fatto avanti, mentre Xiao Yan ha fatto sapere che il suo presepe vivente lo farà a Santa Geffa. Con tutta la buona volontà, ci fa piacere che venga ugualmente realizzato, ma la location ci sembra un po' troppo "decentrata" per un evento del genere: ci si dovrebbe fare l'abitudine, ma con le stalattiti al naso di personaggi e visitatori come la mettiamo?
  • Luminarie
  • Amedeo Bottaro
Standing Ovation

Standing Ovation

Standing Ovation è la rubrica culturale di TraniViva. Cinema, teatro, libri, arte: uno sguardo sulle idee culturali sviluppate in ambito cittadino con le recensioni puntuali del professor Giovanni Ronco

Indice rubrica
Altri contenuti a tema
Non è un momento facile per le sorti della sua amministrazione: 6 in pagella per Bottaro Non è un momento facile per le sorti della sua amministrazione: 6 in pagella per Bottaro Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Invece di programmare come terminare il mandato, si pensa ai riposizionamenti
Ufficio postale in via Bovio, presto gli interventi di ristrutturazione Ufficio postale in via Bovio, presto gli interventi di ristrutturazione All'esterno una postazione mobile per non creare disagi agli utenti
1 Trani s'illumina con "Il corso stellare", l'iniziativa di Comune e privati in vista di San Valentino Trani s'illumina con "Il corso stellare", l'iniziativa di Comune e privati in vista di San Valentino I grandi cuori rossi anche quest'anno decorano le vie del centro
3 Assunzioni al Comune, Bottaro: «La consigliera Cinquepalmi è affetta da un virus che si chiama demagogia» Assunzioni al Comune, Bottaro: «La consigliera Cinquepalmi è affetta da un virus che si chiama demagogia» Ed aggiunge: «Abbiamo proceduto con le mobilità per far funzionare rapidamente uffici d'importanza fondamentale»
1 Bottaro sindaco bis? Santorsola: «Nessuno gli ha chiesto di ricandidarsi» Bottaro sindaco bis? Santorsola: «Nessuno gli ha chiesto di ricandidarsi» Il consigliere regionale: «Poco corrette le motivazioni della sua indecisione»
Trani sul filo, cala il sipario sulla prima edizione. Il sindaco: «Siamo già a lavoro per l'anno prossimo» Trani sul filo, cala il sipario sulla prima edizione. Il sindaco: «Siamo già a lavoro per l'anno prossimo» Ed annuncia: «L'obiettivo è internazionalizzare la manifestazione ma occorrerà investire maggiori risorse»
La politica del "Torciglione" La politica del "Torciglione" Mazza e panella di Giovanni Ronco
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.