Tempo reale

Disoccupazione in Puglia da record: +5,4% in un anno

Vola quella giovanile. Ancora nessun segnale di ripresa

Ancora nessun segnale di ripresa. La disoccupazione in Italia nel mese di ottobre si attesta, come nel mese precedente, al 12,5%, ovvero ai massimi livelli dal 1977. In termini assoluti, il numero dei senza lavoro è di quasi 3,2 milioni (+287mila rispetto al 2012). Ma il responso si aggrava sia con i cosiddetti "sfiduciati" (coloro che non cercano più lavoro perché pensano di non trovarlo), pari a 1,9 milioni secondo le stime Istat, sia con la disoccupazione giovanile che balza nel Belpaese al 41,2%, cresciuta dello 0,7% su settembre scorso e, addirittura, 4,8 punti percentuali negli ultimi dodici mesi. Quattro giovani su dieci sono senza lavoro: un tunnel dal quale si fa fatica ad uscire da oramai troppo tempo.§

Nel Mezzogiorno il clima si fa ancora più rovente, da emergenza sociale. In Puglia, nel terzo trimestre 2013, il tasso di disoccupazione è balzato al 19,2%, cresciuto in maniera preoccupante (+ 5,4%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (13,8%). Parallelamente, gli indici delle persone in cerca attivamente di lavoro sono palesemente cresciuti: 68mila unità in più in un anno. In termini assoluti, in Puglia sono in 270mila alla ricerca di un'occupazione. In Puglia, la crisi colpisce soprattutto i giovani: molto preoccupante è il costante fenomeno della fuga di talenti all'estero. Se in Italia il tasso di disoccupazione giovanile tocca punte del 41,2% (+4,8% sul 2012), in Puglia si stima attualmente quasi il 50%, con il picco di oltre il 55% della componente femminile.
  • Crisi economica
Altri contenuti a tema
Dalla crisi finanziaria alle nuove opportunità di sviluppo: seminario a Trani Dalla crisi finanziaria alle nuove opportunità di sviluppo: seminario a Trani Un'iniziativa dell'Arcidiocesi e dell'Ordine dei commercialisti
Settore bancario in crisi, cosa sta succedendo? Settore bancario in crisi, cosa sta succedendo? Spallucci (Ucid): «È ora di assumersi responsabilità di scelte difficili»
La "crisi" che fa nascere la microcriminalità La "crisi" che fa nascere la microcriminalità L'ultimo furto in un bar del centro spinge ad una riflessione "sociale"
Istat, le cifre lo confermano: oggi fare figli è un lusso per pochi Istat, le cifre lo confermano: oggi fare figli è un lusso per pochi 10.000 euro la spesa media per sostenere solo il primo anno di vita
Crisi economica, per la Confesercenti Bat c'è rimedio Crisi economica, per la Confesercenti Bat c'è rimedio Il rimedio nell'incentivare lo sfruttamento turistico della città
Organizzazione del lavoro in città, il Pd ha la "ricetta" Organizzazione del lavoro in città, il Pd ha la "ricetta" Dotare il Comune di un albo delle cooperative e staff tecnico che segua i canali di finanziamento
I benzinai fanno “cartello” anche a Trani I benzinai fanno “cartello” anche a Trani Costituita da una settimana la locale rappresentanza della Faib
Un comitato di concertazione contro la crisi economica e le emergenze sociali Un comitato di concertazione contro la crisi economica e le emergenze sociali La bozza entro fine mese. Riserbato: «Una risposta concreta alle tante emergenze»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.