Comando provinciale dei Carabinieri
Comando provinciale dei Carabinieri
Territorio

Comando provinciale dei Carabinieri a Trani? Ancora nulla di certo

Nel 2019 sarà pronta invece la Questura di Andria

Questure di Andria e Monza pronte entro il 2019. Lo assicura il capo della Polizia Franco Gabrielli, intervenuto ieri a Fermo, nelle Marche all'inaugurazione della nuova Questura. Alla manifestazione, cui ha preso parte anche il Ministro dell'Interno Matteo Salvini ed i vertici dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, in quanto si sono inaugurate le nuove sedi dei relativi Comandi provinciali è stata propizia per avere conferme sullo stato di realizzazione della Questura della provincia Barletta Andria Trani, che al pari di quella di Monza, i cui lavori sono leggermente più avanti rispetto a quelli di Andria, si concluderanno nel 2019. "L'istituzione della Prefettura di Fermo nel 2011 -ha sottolineato Franco Gabrielli- ha visto la mancanza dell'altra parte della autorità della pubblica sicurezza che è la Questura, ed era abbastanza anomala come situazione. Oggi finalmente andiamo a ricomporre questa anomalia attraverso il compimento della Legge n. 1.221 che da atto ad un sistema di territorio che si fa sintesi anche attraverso le figure del prefetto e del questore. Chiuderemo questo iter anche a Monza e Brianza e a Barletta Andria Trani dove invece ci vorrà piu tempo".

Le dichiarazioni di Gabrielli a Fermo, sono in linea con quanto hanno evidenziato nei giorni scorsi da Palazzo di Città ad Andria, ovvero che lo slittamento al 2019 era stato causato da una variante al progetto iniziale, chiesta dallo stesso Ministero dell'Interno. La nuova Questura di Fermo, oltre a sostituire il precedente Commissariato ed il Distaccamento della Polizia stradale, porterà nella provincia marchigiana alcune centinaia di donne e uomini della Polizia di Stato, oltre a nuove attrezzature e moderni mezzi in dotazione.

Non si hanno invece notizie su quanto saranno realizzati i rispettivi Comandi provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza della Bat, originariamente previsti il primo a Trani, nel capiente immobile di via Matteo Imbriani e l'altro a Barletta, dove si trova attualmente la sede del Gruppo della Guardia di Finanza per la provincia Bat.

Ma Andria dovrà ancora procedere a risolvere due non meno gravosi problemi. Il primo circa lo spostamento della Caserma dei Carabinieri da viale Gramsci che a quanto pare sarebbe stato chiesta la liberazione dell'immobile da parte del suo proprietario nonché il trasferimento della Compagnia della Guardia di Finanza dall'attuale stabile in affitto di via Bari all'immobile di proprietà comunale, sempre a via Bari dove si trova l'Ufficio Tributi. Al momento non si conosce la tempistica di questi spostamenti.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.