Vita di città

Concerto di Primavera a Trani. «Un bell'evento»

Il Complesso Bandistico ha festeggiato il terzo compleanno

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Nella splendida cornice della villa comunale di Trani, utilizzando la "cassa armonica" della villa comunale, si è svolto il "Concerto di Primavera", organizzato dall'Associazione Musicale Culturale "Il Preludio" del Maestro Romolo Anastasia, in collaborazione con Unimpresa Bat e lo stesso comune di Trani.

Così ha festeggiato il terzo anniversario dalla sua fondazione il "Complesso Civico Bandistico Città di Trani", composto da oltre 20 elementi, tutti giovani e giovanissimi i quali, diretti dal Maestro Anastasia, hanno dato un saggio della loro preparazione e del loro talento, sfidando il freddo ed il forte vento di domenica 22 marzo.

«Come Unimpresa Bat siamo orgogliosi di aver sostenuto anche questa iniziativa nel comune di Trani, convinti che l'investimento sui giovani rappresenti il vero valore aggiunto, anche per un'Associazione di Categoria, altrettanto giovane, come la nostra», ha dichiarato il Presidente Francesco Sipone.



Il Presidente ha poi affermato: «abbiamo espresso pubblicamente il nostro impegno a continuare a dare sostegno a queste iniziative, convinti anche che il sostegno dato al Complesso Civico Bandistico dalla Pubblica Amministrazione comunale di Trani sia lodevole e degno del massimo apprezzamento che, ovviamente, riconosciamo.»

«Il matinèe musicale di Trani, ha dichiarato Savino Montaruli, Direttore di Unimpresa Bat, che è stato presente al concerto, mi ha particolarmente commosso in quanto si è svolto in un luogo che mi ha portato indietro nel tempo di trent'anni, allorquando frequentavo il Liceo Scientifico a Trani, che era situato proprio accanto al luogo ove si è svolto il concerto, nella villa comunale. Quella di oggi, ha continuato Montaruli, è stata una bella giornata che ho voluto vivere insieme ai miei figli e ai ragazzi del Complesso Civico Bandistico, che mi hanno entusiasmato. Grazie».
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.