Vita di città

Dona un sorriso. Per aiutare una bambina di Trani.

Giornata della solidarietà alla "D'Annunzio"

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Una gara di solidarietà per consentire a una bambina di affrontare con successo un delicato intervento chirurgico. Gli alunni e i docenti della scuola primaria e dell'infanzia del III Circolo "D'Annunzio" di Trani hanno organizzato "Dona un sorriso", una Giornata solidale, che si terrà nella mattinata del prossimo 31 marzo.

Due le tappe della giornata: si comincia alle 8.30 presso l'edificio della scuola D'Annunzio fino alle 10.30, mentre a partire dalle 11 fino alle 13 saranno gli alunni e i docenti della scuola Papa Giovanni XXIII a raccogliere il testimone.

Una vera e propria rete di affetto e impegno per l'infanzia è stata creata a Trani tra l'istituto scolastico e alcune associazioni cittadine che, nel giro di una settimana, hanno organizzato una manifestazione durante la quale si svolgeranno mercatini di solidarietà, giochi di animazione per tutti, vendita dolci e una lotteria di beneficenza a premi. L'obiettivo è quello di permettere ad un'alunna di sottoporsi ad alcuni delicati interventi presso il Policlinico "Gemelli" di Roma ma anche di rendere possibile il trasporto con ambulanza e la presenza di un medico di accompagnamento. La famiglia ha chiesto di mantenere l'anonimato per motivi di riservatezza.

L'intero organico del III Circolo didattico "D'Annunzio", guidato dal Dirigente scolastico, dott. Emilio Casiero, ha preso a cuore l'iniziativa, supportato dall'Associazione Genitori di Trani. All'iniziativa dell'Age di Trani e della sua presidente, Anna Brizzi, si sono unite anche Sos Infanzia del mondo, Promozione sociale e solidarietà Onlus, Xiao Yan e gli animatori di strada. La quota di partecipazione è di 1 euro. Per maggiori informazioni ci si può rivolgere alla direzione del III Circolo D'Annunzio.
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.