Eventi e cultura

Giornata del ricordo: oggi una messa alla Madonna del Pozzo

Il plauso di Nuova Italia Trani. «La verità non può essere infoibata»

Martedì 10 febbraio alle ore 11, presso la Chiesa di Santa Maria del Pozzo si svolgerà una Santa Messa per ricordare la tragedia delle foibe e dell'esodo degli italiani da Istria, Fiume e dalla Dalmazia. Sull'argomento pubblichiamo una nota di Raimondo Lima:

«I Circoli Nuova Italia Trani plaudono l'iniziativa dell'Amministrazione Comunale. Anche il mondo dello sport ricorderà i Martiri Italiani. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, 25.000 Italiani, senza distinzione di genere o età, vennero barbaramente gettati nelle foibe dai partigiani di Tito. Altri 350.000 Italiani furono costretti ad un doloroso esodo. I partigiani italiani della Brigata Garibaldi aiutarono i titini nella pulizia etnica in nome della internazionalità dell'ideologia comunista. La vicenda delle foibe fu considerata un "menzogna fascista" per decenni.

È scandaloso che, a più di mezzo secolo dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, ricercare e affermare la verità storica sia da più parti considerato alla stregua di un reato d'opinione. È aberrante che i più giovani ignorino, per deficit didattico e talora ostruzionismo di una classe docente ideologizzata, la portata devastante dei fatti in oggetto. È storicamente ed eticamente ingiusto che non si possa a tutt'oggi dire le cose come stanno e fare il punto parole scomode come "pulizia etnica", perpetrata ai danni della popolazione italiana del Nord-Est, che ha dovuto subire rastrellamenti, deportazioni, torture e esodi di massa.

I Circoli Nuova Italia Trani onorano i martiri delle Foibe e plaudono l'iniziativa dell'Amministrazione Comunale di Trani. Alleanza Sportiva Italiana BAT, accogliendo l'invito del Coordinatore Nuova Italia Trani nonché presidente provinciale ASI Raimondo Lima, il 10 febbraio, giorno della Memoria, in tutti i centri sportivi affiliati ASI della città farà osservare un minuto di silenzio in onore dei Martiri Italiani. Un modo diverso ma efficace per diffondere attraverso "la scuola preferita dai ragazzi" ovvero lo sport, un ricordo non sempre evocato da chi di dovere. La verità non può essere infoibata.»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.