Tribunale di Trani
Tribunale di Trani
Cronaca

Inchiesta su presunto appalto pilotato in Amet, assolti cinque imputati

I reati contestati erano turbativa d’asta e frode in pubbliche forniture

Sono stati assolti, perché il fatto non sussiste, cinque imputati tra tecnici ed imprenditori, per un presunto per un presunto appalto pilotato bandito nel 2012 dalla municipalizzata Amet del Comune di Trani.

Il giudice ha ritenuto insussistenti le accuse contestate a Nicola De Fano (ingegnere consulente Amet), a Ivo Moretto (responsabile unico del procedimento dell'Amet), e ai tecnici della società toscana `Terranova´ che si aggiudicò il bando, Massimo Vannucci, Eleonora Campi, Cesare Di Capua. I reati contestati erano turbativa d'asta e frode in pubbliche forniture. Secondo l'iniziale accusa, la municipalizzata aveva predisposto un bando su misura per favorire la ditta toscana. L'appalto, del valore di 725 mila euro, riguardava «la fornitura e l'avviamento in esercizio del sistema informativo delle attività tecniche e commerciali per la distribuzione e la vendita di energia elettrica».

L'indagine condotta dalla Procura di Trani, portò nel maggio 2013 all'arresto dei tranesi De Fano e Moretto, difesi dagli avvocati Andrea Di Comite e Pasquale Serrone, e del toscano Vannucci.
  • Tribunale di Trani
Altri contenuti a tema
Aggredì l'allora assessore De Simone, condannato dal Tribunale di Trani al risarcimento Aggredì l'allora assessore De Simone, condannato dal Tribunale di Trani al risarcimento La sentenza dopo cinque anni da quell'episodio
Corruzione nel Tribunale di Trani, al magistrato Luigi Scimè 75mila dall'imprenditore Flavio D'Introno Corruzione nel Tribunale di Trani, al magistrato Luigi Scimè 75mila dall'imprenditore Flavio D'Introno Nuovi dettagli nell'ambito dell'inchiesta condotta dalla Procura di Lecce
Inchiesta su magistrati corrotti, ora è ufficiale: Savasta passa ai domiciliari Inchiesta su magistrati corrotti, ora è ufficiale: Savasta passa ai domiciliari Il Gip accoglie la richiesta avanzata dai suoi legali. Rimane in carcere il suo collega Nardi
Inchiesta su magistrati corrotti, la Procura accoglie la richiesta per i domiciliari avanzata dai legali di Savasta Inchiesta su magistrati corrotti, la Procura accoglie la richiesta per i domiciliari avanzata dai legali di Savasta Attesa oggi la decisione definitiva da parte del Gip
Per recuperare 1.100 euro per un veglione di capodanno non goduto, ne spendono 910 in spese giudiziarie Per recuperare 1.100 euro per un veglione di capodanno non goduto, ne spendono 910 in spese giudiziarie L'incredibile vicenda giudiziaria di quattro famiglie tranesi
Giustizia, personale in agitazione: organico insufficiente a rischio dimezzamento Giustizia, personale in agitazione: organico insufficiente a rischio dimezzamento Marcone e Abbascià (Fp Cgil Bat): “Siamo all’anno zero. Se non ci saranno risposte pronti alla mobilitazione”
Si ammalò dopo vaccino antinfluenzale, Ministero condannato al risarcimento Si ammalò dopo vaccino antinfluenzale, Ministero condannato al risarcimento Il fatto nel 2009 ai danni di una giovane tranese
Corruzione nel Tribunale di Trani, si dimette l'ex pm Antonio Savasta Corruzione nel Tribunale di Trani, si dimette l'ex pm Antonio Savasta Fu arrestato lo scorso 14 gennaio insieme al collega Michele Nardi
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.