ambulanza
ambulanza
Cronaca

«Spero di conoscere l'infame che ha abbandonato mio figlio sulla strada»

Le dure parole della madre del giovane investito e non soccorso la sera del 31 ottobre

Un pericolo scampato, specialmente se grave come è accaduto al giovane investito la sera del 31 ottobre e abbandonato riverso sulla strada, difficilmente toglie l'angoscia da una madre che ha temuto di perdere il proprio figlio.

La signora ha pubblicato sulla propria pagina Facebook un messaggio di profondo amore e gratitudine, innanzitutto a Dio che ha protetto il suo figliolo e poi a tutte le persone che le si sono strette attorno.

Ma la signora ha parole anche per il pirata della strada che ha investito e abbandonato Stefano; e sono parole secche, molto dure, che vengono da una madre ferita al cuore.

Le riportiamo integralmente:

«Stefano sta un poco meglio, è vivo e per questo ringrazio prima Dio, poi tutti quelli che si sono stretti a me a lui e al papà, in un abbraccio di amore e solidarietà.

Dal ragazzo che lo ha aiutato per strada dal locale in cui gli hanno prestato i primi soccorsi al 118 che è intervenuto tempestivamente, ai carabinieri al personale del pronto soccorso di Andria, encomiabile all'infermiera mia amica che si è precipitata lì, agli amici suoi e di Fabio, che hanno condiviso e stanno cercando di capirci qualcosa in più,a chi mi ha telefonato o scritto messaggi di affetto e conforto.

A chi ha scritto l'articolo con la chiarezza e la lucidità di sempre, ai miei colleghi/amici di trani che si stanno prodigando per trovare l'infame e non ultimi la mia famiglia che non mi abbandona mai, i miei nipoti mio fratello mia cognata mia sorella e il marito, insomma un oceano di amore che ricambio con tutto il cuore.

Detto questo, spero di riuscire a conoscere, quell'essere infame che ha lasciato il mio ragazzo sanguinante sull'asfalto.

In quel momento saprò essere la degna madre di mio figlio e chi ci conosce sa. Solo io so cosa c'è dietro questi bellissimi occhi. A presto amore mio».
  • Incidente
Altri contenuti a tema
Incidente sulla 16 bis tra  un furgone e un'automobile Incidente sulla 16 bis tra un furgone e un'automobile Coinvolti altri veicoli in maniera lieve in conseguenza del tamponamento
Non era un incidente: è risultata rubata la Fiat Panda finita in bilico sul porto Non era un incidente: è risultata rubata la Fiat Panda finita in bilico sul porto Probabilmente "spinta" per disfarsene
Auto scivola verso il porto, in bilico tra terra e acqua Auto scivola verso il porto, in bilico tra terra e acqua Non si registrano feriti
Impatto tra due auto in via Malcangi: nessun ferito Impatto tra due auto in via Malcangi: nessun ferito Solo danni ai mezzi. Sul posto una pattuglia dei Carabinieri
Traffico ferroviario sospeso per un investimento sul tratto biscegliese Traffico ferroviario sospeso per un investimento sul tratto biscegliese Diversi i treni in ritardo
Fuoristrada contro dehors sul Porto di Trani, alla guida un giovane di San Ferdinando sotto effetto di alcol Fuoristrada contro dehors sul Porto di Trani, alla guida un giovane di San Ferdinando sotto effetto di alcol I Carabinieri ricostruiscono la dinamica di quella notte
Grave incidente su via Bisceglie: auto distrutta, due ragazze estratte vive dalle lamiere Grave incidente su via Bisceglie: auto distrutta, due ragazze estratte vive dalle lamiere L'incidente nei pressi delle Matinelle, le due giovani trasportate in ospedale dal118
Giovane investito da un'auto nella notte: nessuna traccia del pirata della strada Giovane investito da un'auto nella notte: nessuna traccia del pirata della strada L'episodio in piazza della Repubblica, il giovane ha chiesto aiuto in un locale
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.