Cento idee

Donne a casa contro la disoccupazione

Idea di Niccolò Di Gennaro

Pur non discostandosi molto dai dati diffusi dal Censis, la disoccupazione a Trani, presumo sia oltre il 10%, e guardando avanti, contrariamente a quanto dicono i politici che ci governano, a mio avviso aumentera' fino al 20%. I settori tessile e calzaturiero, lapideo, ecc... sforneranno altri disoccupati, a seguito di cio' ne risentiranno altri settori: il commercio e l'artigianato.

Retribuzioni che non entreranno più nelle famiglie, a parte qualche sussidio di disoccupazione, qualche indennità di mobilità, solo ammortizzatori sociali che non durano in eterno e quindi famiglie in fallimento. Niente soldi in circolazione a Trani = miseria e poverta' per tutti, tranne per coloro che appartengono alle caste dei ricchi e privilegiati, sempre piu' indifferenti, sordi, muti e ciechi, dinanzi al dramma che quotidianamente vive la povera gente.

Fatta questa premessa, lancio un'idea: voglio sollecitare la sensibilità della donna lavoratrice di Trani, mi rivolgo solo a quelle mogli che hanno un coniuge che lavora nella P.A. a tempo indeterminato, e che per questo motivo non corrono il rischio di rimanere senza una retribuzione. Capisco che molte donne vogliono essere indipendenti dai mariti, vogliono realizzarsi e fare carriera, però voglio ricordare Loro che anche il ruolo di moglie o mamma a tempo pieno può renderle felici, e a mio avviso anche valorizzarle ancor di più di quanto può avvenire nell'ambito lavorativo.

Questo è il messaggio che rivolgo alle tantissime donne lavoratrici di Trani. Una baby-sitter, una nonna, una colf, una badante, fatta eccezioni per alcuni casi particolari, sempre dal mio punto di vista, non potranno mai sostituire una mamma luce indispensabile e riferimento per figli e marito.
  • Occupazione
Altri contenuti a tema
Occupazione nella Bat, patto di sviluppo fra sindacati e Confindustria Occupazione nella Bat, patto di sviluppo fra sindacati e Confindustria Tra gli obbiettivi la battaglia contro il lavoro irregolare
Strada occupata con le cassette della frutta, protesta in via Dalmazia Strada occupata con le cassette della frutta, protesta in via Dalmazia Il fenomeno si ripete tutti i giorni, complice l'assenza di controlli
Approvato "Garanzia Giovani", nuove occasioni per lavoro e formazione Approvato "Garanzia Giovani", nuove occasioni per lavoro e formazione Obiettivo è il reinserimento dei giovani disoccupati
In tre tentano di occupare la vecchia sede della biblioteca di Trani In tre tentano di occupare la vecchia sede della biblioteca di Trani La Polizia Locale intervenuta in piazza Longobardi
Occupazione, Comune e Ordini professionali cercano intese Occupazione, Comune e Ordini professionali cercano intese Convegno di Azione universitaria Trani: cinque proposte sul tavolo
Settembre, è tempo di lavorare Settembre, è tempo di lavorare Chiaro e Tondo 97
Lavoro per tutti, raccolta differenziata, internet gratis Lavoro per tutti, raccolta differenziata, internet gratis Idea di Roberto Povia
Centro accoglienza per mamme lavoratrici Centro accoglienza per mamme lavoratrici Idea di Rosa Ferrante
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.