Cento idee

Come ridurre l'inquinamento a Trani

Idea di Norberto Soldano

L'inquinamento urbano è un tema importante che la futura amministrazione di Trani dovrà indubbiamente fronteggiare. La soluzione, a mio avviso, sta nel ridurre la circolazione delle auto in città proponendo una valida alternativa al trasporto pubblico dei cittadini:

  1. Intensificare il servizio pubblico, quindi assumere nuovi autisti e mettere a disposizione nuove circolari affinché ogni dieci minuti passi un mezzo ad ogni fermata
  2. Puntare anche sulle biciclette, favorirne l'acquisto con buoni sconto, lanciare nuove iniziative e coinvolgere i ragazzi delle scuole, dando loro la possibilità di andare e tornare da scuola in bici e tenerla al sicuro
  3. Fare nuove piste ciclabili, più sicure, anche in città, ma soprattutto controllando che tutti rispettino le regole, perché spesso capita di vedere intere file di persone che attraversano la pista ciclabile del Lungomare senza rendersi conto che è uno spazio riservato ai ciclisti
  4. L'ultima richiesta che faccio è di estendere il servizio delle circolari ai giorni festivi compresa la domenica

Solo in questo modo si può ridurre la percentuale di inquinamento e avere una città più pulita, meno inquinata, con più servizi!
  • Viabilità
Altri contenuti a tema
Il ponte di via Croazia perde pezzi, urgono controlli Il ponte di via Croazia perde pezzi, urgono controlli L'allarme dal consigliere di minoranza Michele Centrone
1 Multe più salate e nuove regole per auto, moto, monopattini e pedoni: da domani in vigore le modifiche al Codice della Strada Multe più salate e nuove regole per auto, moto, monopattini e pedoni: da domani in vigore le modifiche al Codice della Strada Dispositivi elettronici, fumo, guida senza patente, parcheggi, foglio rosa: ce n'è davvero per tutti. In forse gli ecobonus
8 "Ordinamenta Maris" sulla rotatoria di via S. Annibale Maria di Francia "Ordinamenta Maris" sulla rotatoria di via S. Annibale Maria di Francia Non c'è pace per i pannelli rievocativi realizzati nel 2011 e allora posizionati in piazza Longobardi
Attraversamento semaforizzato per le esigenze dei non vedenti e ipovedenti: sarà realizzato all'incrocio di corso Italia/via Imbriani Attraversamento semaforizzato per le esigenze dei non vedenti e ipovedenti: sarà realizzato all'incrocio di corso Italia/via Imbriani Lo ha deliberato la Giunta comunale partecipando ad un mando del Ministero delle Infrastrutture
Via delle Forze armate e i passaggi pedonali ignorati dalle auto: aspettiamo il morto? Via delle Forze armate e i passaggi pedonali ignorati dalle auto: aspettiamo il morto? Gli accessi pedonali dalle abitazioni delle traverse sono come inesistenti, i residenti da tempo reclamano sistemi di rallentamento
Strade rurali sempre più disastrate, le Guardie Campestri: «Costretti a rinnovare il parco auto ogni due anni» Strade rurali sempre più disastrate, le Guardie Campestri: «Costretti a rinnovare il parco auto ogni due anni» L'allarme del consorzio sulle criticità della viabilità nell'agro tranese
Provinciale Andria-Bisceglie: elevato traffico pesante e controlli inesistenti Provinciale Andria-Bisceglie: elevato traffico pesante e controlli inesistenti Limiti di velocità non rispettati e condotte di guida al limite del codice penale nell’ordinarietà
Via Sant’Annibale Maria di Francia: manto dissestato e strada da incubo Via Sant’Annibale Maria di Francia: manto dissestato e strada da incubo Nessuna manutenzione stradale, ampi tratti con asfalto venuto via
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.