Chiaro e Tondo

Roberto Straniero Show

Chiaro e Tondo 77

Mi chiedo come sia possibile che un collega come Roberto Straniero, direttore dei servizi giornalistici di Telesveva, resti ancora in una piccola emittente televisiva privata e non viva il cossiddetto "grande salto" in qualche realtà giornalistica di più ampio respiro. Sono arrivato a questa conclusione dopo essermi bevuto con qualche conato di vomito, visto il teatrino messo su dagli ospiti, l'ultimo "Speciale Telesveva", in cui ancora uan volta erano protagonisti alcuni esponenti della politca tranese, chiamati a commentare l'ultimo rimpastone di goveno firmato Pinuccio Tarantini.

Premesso che non ho alcuna ambizione di andare a lavorare in quel di Telesveva, nè penso di inviare alcun currculum allo stesso Straniero, mi sbilancio una volta tanto sull'operato di un collega (cosa poco diffusa nel settore, poichè politicamente poco corretta,nel bene come nel male). Ebbene cosa vediamo nelle trasmissioni condotte da Straniero, compresa l'ultima che aveva ospiti Ferrante e De Laurentiis per l'opposizione e Antonino (ma non glielo hanno mai detto che in tv non si va masticando gomma per tutta la durata del programma? E che caspita! Straniero la prossima volta striglialo e falla buttare nel cestino come a scuola), insieme a Riserbato per la maggioranza?

Straniero, giornalista professionista e specializzato nella spremitura di politci... Con qualche eccezione tipo Tarantini , per il quale alterna spremiture a qualche buffetto o qualche ridente battuta di sapore calcistico, in stile "Porta a Porta" de' no'altri. Straniero, qualche giorno fa, in verità ha portato "a spasso" gli interlocutori tranesi dove come e quando voleva, con quelli che diventavano agnellini mansueti ed esultavano fra sè, quando il Nostro dava ragione all'uno o all'altro. Oppure ha sbraitato come quei padri pronti a togliersi la cintura, quando i due politici di governo hanno cercato di far passare per buona la tesi che una diretta del Consiglio Comunale su internet equivalga ad una diretta tv e quelli, dopo la sgridata cui sembrava mancare solo uno scapaccione finale, sono rimasti zitti zitti senza più rilanciare, buoni e mansueti.

E ti credo che certi giornalisti diventano dei Gulliver, nuovi Cerberi che sembrano "giganti" del giornalismo locale: quando gli si parano davanti certi simpatici e innocui elfi... preoccupati non di parlare in difesa della città ma di curare il proprio orticello; è un gioco troppo facile: Esempio: sulla questione "preliminari" in Consiglio comunale Straniero "sfotte" dicendo che "solo nella Repubblica di Trani ci sarebbe questa consuetudine nella quale qualunque individuo, come nei giardini pubblici di Londra, sale su di un palchetto e dice quello che gli pare". Non solo quello è un momento in cui specialmente le opposizioni hanno uno spazio democratico per esporre alcuni problemi extra o chiedere dei chiarimenti, ma gli stessi preliminari sono un'occasione di confronto e dialogo, a volte costruttivo altre , è vero, meno edificante (ma è la democrazia, bellezza).

Invece i nostri bravi rappresentanti, alla battuta sui pazzi di Central Park con sgabello, paragonati a quelli che parlano nei preliminari, invece di rispondere come sopra, hanno allegramente sorriso e annuito. Proprio loro, specialmente quelli dell'opposizione, che si cibano di preliminari. Andiamo avanti così: poi ci lamentiamo della rappresentanza esterna dei tranesi... Con Roberto che sembra Re Leone..
  • Francesco Ventola
Altri contenuti a tema
Strada provinciale Trani-Andria, Ventola chiede la costruzione del ponte Strada provinciale Trani-Andria, Ventola chiede la costruzione del ponte Il consigliere regionale (Cor): «Infrastruttura necessaria per il cambio di carreggiata»
Piano di riordino ospedaliero, Emiliano batte Trani e Canosa 2 a 0 Piano di riordino ospedaliero, Emiliano batte Trani e Canosa 2 a 0 Il consigliere regionale Ventola (Cor): «La partita non è ancora finita»
Rifiuti, Ventola: «Il centrosinistra predica bene e razzola male» Rifiuti, Ventola: «Il centrosinistra predica bene e razzola male» Negati i benefici ai comuni a cui sono state chiuse le discariche
Sanità, Fucci e Ventola incontrano il direttore generale dell'Asl Bt Sanità, Fucci e Ventola incontrano il direttore generale dell'Asl Bt «Si difendano i servizi e il livello delle prestazioni offerte agli utenti»
Francesco Ventola scrive ai sindaci della Bat e al presidente Spina Francesco Ventola scrive ai sindaci della Bat e al presidente Spina «Perseguirò il benessere della comunità e l'interesse comune»
Consultazioni regionali, così Ventola da Emiliano sulla Bat Consultazioni regionali, così Ventola da Emiliano sulla Bat Emergenza rifiuti, sanità e riordino delle Province i temi affrontati dall'ex Presidente
Discarica: «C'è il rischio di condannare la città ad una crisi ambientale irreversibile» Discarica: «C'è il rischio di condannare la città ad una crisi ambientale irreversibile» Sul sequestro interviene anche il Collettivo Exit di Barletta
Bicentenario dei Carabinieri: presentato il programma Bicentenario dei Carabinieri: presentato il programma «Orgogliosi di ospitare nella nostra città la festa organizzata per questa occasione»
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.