Inbox

Cassette della frutta sui marciapiedi: c'è l'autorizzazione e pagano la tassa?

Lettera di un residente di corso Imbriani

Si sta consolidando sempre più il malcostume secondo il quale alcuni commercianti (perlopiù fruttivendoli) occupano l'intero marciapiedi con cassette e bancarelle che rendono difficoltoso il passaggio. Sono un residente di corso Imbriani e quotidianamente mi trovo a "scansare" le cassette di frutta che un noto fruttivendolo tranese espone al di fuori del proprio negozio.

Mi chiedo se questa occupazione di suolo pubblico sia stata regolamentata con permesso rilasciato dal Comune di Trani o se sia stata quantomeno versata l'imposta per consentire "l'invasione"! Nelle altre città, infatti, l'occupazione abusiva del suolo pubblico comporta l'ingiunzione di multe salatissime per i trasgressori che, una volta imparata la lezione, iniziano a rispettare le norme di civile convivenza. Chiedo da cittadino che tali prescrizioni inizino a trovare applicazione anche nella mia Trani.

Claudio Sasso
  • corso Imbriani
Altri contenuti a tema
Pioggia e scarsa illuminazione, sessantenne investita in corso Imbriani Pioggia e scarsa illuminazione, sessantenne investita in corso Imbriani Ieri sera la donna è caduta sull'asfalto accusando dolori alla schiena
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.