Informazione e giovani
Informazione e giovani
Inbox

Hai compiuto 18 anni? L'Unione europea ti regala un pass ferroviario da 500 euro

L'iniziativa per stimolare la conoscenza e la cultura di popoli diversi

Ai nostri giovani che hanno già compiuto 18 anni la nostra Europa regala un pass ferroviario che vale fino a 500 euro ed ha un senso perchè stimola un valore aggiunto sulla crescita personale.

I nostri giovani così possono scoprire la comune eredità culturale europea, collaborando ad un progetto di conoscenza, di pace e di solidarietà europea. I nostri giovani avranno un biglietto gratis Interrail che consentira' di viaggiare in treno attraverso I paesi dell'Unione Europea. Così apprezzeranno la libertà di muoversi, di conoscere coetanei e territori altrimenti inavvicinabili.

Cosa devono fare in concreto? Dal 12 al 26 giugno prossimo devono iscriversi sul portale europeo dei giovani:http://europa.eu/youth/contact_it. Poi dovranno aspettare che una giuria scelga 15.000 fortunati che sono gia' in possesso dei seguenti requisiti per partecipare alla gara. Il primo e' il piu' ovvio: e' il raggiungimento del diciottesimo anno di eta'.

Il secondo: devono indicare un itinerario di viaggio che tocchi da un minimo ad un massimo di quattro Paesi diversi da quello di appartenenza. Il terzo (che è il piu' significativo): obbligo di inserire tra le proprie mete la partecipazione ad eventi legati all'Anno europeo del patrimonio culturale.

Su questo vi e' solo l'imbarazzo della scelta visto che sono presenti circa 8mila eventi collegati all'Anno del patrimonio (476 solo in Italia). Devono, pertanto, indicare quelli di loro gradimento. Si coglie l'occasione per ricordare il grande evento comunitario, inaugurato ufficialmente a Milano lo scorso 7 e 8 dicembre scorso, del nostro patrimonio comune europeo per farco riscoprire il senso di appartenenza ad una comunità speciale: la nostra Europa.

Riconoscersi in un un'unica identità - ricca e multiforme, preziosa. Giovani vi si da' una grande opportunita' per riscoprire le radici comuno di una grande civilta': la nostra! Approfittatene anche perche' pur se aperta a tutti non tutti potranno prendere al volo questa bellissima opportunita': soltanto 15.000 giovani fortunati poiche', al momento, non sono noti I criteri con cui saranno scelti tutti coloro che devono iscriversi avendo, pero', I sopracitati requisiti per mettersi in gara.

Mauro Spallucci,
fondatore Omi Trani
  • Mauro Spallucci
Altri contenuti a tema
Trani, il cambiamento parte da un assessorato alla bellezza Trani, il cambiamento parte da un assessorato alla bellezza La lettera in redazione di Mauro Spallucci
Trani può fare di più, avanzata la proposta di una nuova Accademia del Mediterraneo Trani può fare di più, avanzata la proposta di una nuova Accademia del Mediterraneo Lettera in redazione di Mauro Spallucci (Omi)
L'Omi Trani aderisce alla Carta di Assisi L'Omi Trani aderisce alla Carta di Assisi Ecco i criteri utili per una corretta informazione
Guarire dalla corruzione, anche a Trani si può Guarire dalla corruzione, anche a Trani si può Nuova riflessione di Mauro Spallucci (Omi)
Trani, alla guida della città serve la democrazia dei "migliori" Trani, alla guida della città serve la democrazia dei "migliori" Lettera in redazione di Mauro Spallucci (Omi)
Servizio civile universale, disponibili olre 53mila posti Servizio civile universale, disponibili olre 53mila posti Mauro Spallucci (Omi Trani): «Esperienza consigliata a tutti i tranesi»
Trani: una città bella ma senza anima Trani: una città bella ma senza anima Nuova riflessione di Mauro Spallucci (Omi Trani)
Trani un tempo al centro del Mediterraneo, ma ora? Trani un tempo al centro del Mediterraneo, ma ora? Per lo sviluppo del territorio Spallucci (Omi Trani) propone un'assessorato all'Innovazione
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.